Scheda 10
Il regolamento 561/2006/CE prevede disposizioni relative ai tempi di guida e di riposo È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che non osserva i periodi di pausa o di riposo prescritti Sul cronotachigrafo, i tempi di guida sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura La carta tachigrafica del conducente è a fondo bianco ed è personalizzata con la foto La carta tachigrafica del conducente può essere utilizzata per il pagamento dei pedaggi autostradali Il pannello raffigurato identifica gli autocarri specializzati per il trasporto di materiali da costruzione Il segnale raffigurato deve essere rispettato anche dai conducenti di complessi di veicoli In assenza di altri divieti, in presenza del segnale raffigurato, gli autobus, anche se di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, possono sorpassare gli autoarticolati Il segnale raffigurato consiglia a tutti i veicoli di seguire la direzione indicata dalla freccia La carta tachigrafica scade quando scade la patente In caso di guasto meccanico al veicolo che lo blocchi in una galleria autostradale, occorre chiamare rapidamente il soccorso stradale Durante le operazioni di presegnalazione con il segnale mobile di pericolo, il conducente deve rendersi visibile indossando il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità Prima di sollevare il veicolo per la sostituzione di una ruota allentare i dadi, se necessario aiutandosi con una leva La velocità massima consentita dal limitatore ad un autocarro di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, deve essere di 70 km/h A bordo dei veicoli che montano il limitatore di velocità, deve essere presente una copia dell'attestazione di apposizione dei sigilli da parte di officina autorizzata Su un veicolo dotato di motore Diesel, il limitatore di velocità interviene sulla mandata della pompa di iniezione oppure degli iniettori pompa La corretta regolazione degli specchietti retrovisori dei mezzi pesanti è un elemento fondamentale per la riduzione degli incidenti che li vedono coinvolti Una cisterna monoscomparto è più soggetta al pericolo di ribaltamento quando il suo riempimento è parziale (50/60%) Il timone del rimorchio è collegato alla ralla posta sul rimorchio La frenatura di un rimorchio di massa fino a 3,5 t avviene, in genere, con un impianto frenante che sfrutta l'inerzia del rimorchio Ogni asse motore è dotato di un differenziale In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea aspira il gasolio dal serbatoio Il motore Diesel ha, in linea di principio, un rendimento migliore di quello a scoppio Il motore Diesel può anche essere alimentato con BioDiesel Periodicamente può essere necessario registrare la corsa del pedale della frizione Gli olii lubrificanti possono essere minerali o sintetici Gli pneumatici radiali sono più resistenti di quelli tradizionali In fase di aquaplaning il veicolo perde direzionalità Gli pneumatici dell'asse motore sono contraddistinti dalla sigla TRACT I cosiddetti pneumatici invernali, sfruttano particolari disegni delle scolpiture del battistrada e mescole diverse da quelli convenzionali Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, il convertitore pneumoidraulico sfrutta la pressione dell'aria per mettere in pressione uno speciale liquido idraulico che agisce sugli elementi frenanti Negli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, il liquido del convertitore pneumoidraulico va periodicamente sostituito Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il distributore a mano permette la frenatura di stazionamento immettendo aria nei bielementi frenanti Il sovrasterzo ed il sottosterzo sono comportamenti del veicolo che, se non corretti adeguatamente, sfavoriscono la tenuta di strada in curva Quando il veicolo in curva tende a percorrere una traiettoria più stretta di quella impostata, il conducente deve accelerare con decisione L'accensione della spia indicata in figura, può indicare che l'alternatore non carica più la batteria Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, rifornire periodicamente di liquido detergente il serbatoio dei dispositivi lavacristallo In un motore a Diesel, ogni ventimila chilometri occorre sostituire la guarnizione della testata Il conducente che noti un differente consumo delle varie zone del battistrada, deve immediatamente scaricare la merce o i passeggeri e avvisare l'azienda perché provveda al recupero e proseguire il viaggio a vuoto Nel contratto di trasporto di merci, per ritardo s'intende la rottura dell'autocarro che lo trasporta
figura 802 figura 302 figura 77 figura 60 figura 284 figura 705
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy