Scheda 106
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero può essere esteso a dodici ore, purché intervallato da almeno tre interruzioni di guida di quarantacinque minuti Il regolamento 561/2006/CE mira ad aumentare il livello di sicurezza stradale Sul cronotachigrafo, i tempi di disponibilità sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura La carta tachigrafica del conducente è rilasciata dalla Camera di Commercio Sul cronotachigrafo, i tempi di riposo sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura Le cisterne sono gli unici veicoli per trasporto di merci per i quali il segnale in figura non comporta particolare pericolo In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di autobus di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate Il pannello a sfondo giallo con impressa in nero la lettera "R" è posto sui veicoli, di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, che trasportano posta raccomandata Il pannello in figura segnala gli autoveicoli adibiti ai trasporti ATP (trasporti di merci a temperatura controllata) La carta tachigrafica scade quando scade la patente In caso di guasto meccanico al veicolo che lo blocchi in una galleria autostradale, occorre, se possibile, portare il veicolo su una piazzola di sosta Nel caso ci si imbatta in un incidente in galleria che blocca o rallenta molto la marcia, occorre attivare la segnalazione luminosa di pericolo Il cambio di una ruota di un autocarro o di un autobus deve essere effettuato, se possibile, su una strada piana L'altezza massima dei veicoli adibiti al trasporto di balle di fieno non deve superare 5,30 metri Un trasporto viene definito in condizioni di eccezionalità quando trasporta merci pericolose radioattive Il limitatore di velocità può essere disattivato dal conducente in caso di emergenza A bordo di un autotreno o di un autoarticolato, durante le svolte a sinistra all'uscita di una strada stretta, gli specchi posti sul lato destro sono realizzati in modo da permettere sempre una completa visibilità dell'estremità destra del rimorchio o del semirimorchio La categoria internazionale O comprende tutti i veicoli di importazione extra UE Il rimorchio a volta corretta permette, rispetto ad altri rimorchi, di ridurre la fascia di ingombro del complesso I semigiunti di accoppiamento motrice-rimorchio dell'impianto frenante permettono il trasferimento di olio in pressione Il cambio dei veicoli pesanti può talvolta avere più di dieci marce Il motore Diesel non è "autoregolante" per quanto riguarda il numero di giri al minuto Compito degli organi di scarico di un veicolo è quello di abbassare la temperatura dei gas di scarico convogliati verso l'esterno In un motore Diesel, gli iniettori iniettano nei cilindri gasolio ad alta pressione Il ferodo presente sul disco della frizione può usurarsi causando lo slittamento del disco sul volano Se la temperatura del liquido di raffreddamento si alza troppo, la soluzione più efficace per ristabilire i valori normali è quella di circolare con il cofano motore socchiuso Nel battistrada sono presenti degli indicatori di usura Se si deve sostituire una ruota, occorre prima allentare i dadi e solo in seguito azionare il martinetto di sollevamento La ruota di scorta fa parte dei dispositivi obbligatori di un autoveicolo Il controllo della pressione deve essere effettuato su tutti gli pneumatici, compreso quello della ruota di scorta Gli elementi frenanti dei veicoli, trasformano l'energia cinetica posseduta dal veicolo in calore da disperdere in atmosfera Il comando del freno di stazionamento è lo stesso del freno di servizio Negli impianti di frenatura ad aria compressa, il collegamento pneumatico tra motrice e rimorchio è realizzato mediante due tubi flessibili e due coppie di semigiunti omologati L'accensione della spia indicata in figura, è in genere causata dal sovraccarico del veicolo In caso di accensione della spia indicata in figura, si deve verificare il livello dell'olio mediante l'apposita astina Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore giallo ambra Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, mantenere libero il campo di visibilità del conducente L'eccessiva pressione di gonfiaggio degli pneumatici provoca una maggiore rigidità di marcia, con minor confort per i passeggeri Il conducente deve essere in grado di distinguere i guasti che sconsigliano la prosecuzione del viaggio da quelli che ne possono permettere, pur con le dovute cautele, la continuazione Il conducente è responsabile, anche se in alcuni casi lo può essere in concorso con altri soggetti, in caso di violazioni ai periodi di guida e di riposo previsti dalle specifiche norme
figura 806 figura 802 figura 1 figura 68 figura 303 figura 704 figura 706 figura 699
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy