Scheda 11
Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale ridotto abbia una durata minima di 24 ore ininterrotte Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero regolare è di otto ore Il cronotachigrafo digitale deve essere tarato entro quattro settimane dall'installazione Sul cronotachigrafo, i tempi di disponibilità sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura Sul cronotachigrafo, i tempi di guida sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura In assenza di altri divieti, il segnale raffigurato consente agli autocarri, di massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 tonnellate, di sorpassare veicoli a motore In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito agli autosnodati Il segnale raffigurato fa riferimento alla massa del veicolo al momento del transito Il segnale raffigurato preannuncia il divieto di svoltare a destra per i veicoli rappresentati in figura A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a sei tonnellate e portata superiore a 3 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto proprio, deve trovarsi la fattura di acquisto delle cose trasportate Chiunque non abbia potuto evitare la caduta o lo spargimento di materie pericolose deve, tra l'altro, eseguire segnali manuali per impedire il transito dei veicoli sulla parte di carreggiata non impedita dal segnale mobile di pericolo Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sulla corsia occupata dal veicolo fermo o dal carico caduto Se possibile, quando si solleva il veicolo per cambiare una ruota, è consigliabile mettere una tavoletta di legno sotto il martinetto idraulico per evitare che per il peso si affossi nel terreno Il limitatore di velocità deve essere montato su tutti gli autocarri di massa superiore a 7,5 tonnellate La velocità massima consentita dal limitatore ad un autobus deve essere di 100 km/h Il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli a motore isolati a 2 assi è di 8 tonnellate (ad eccezione di particolari autobus) Per garantire una miglior visibilità diretta della strada, è necessario evitare di tenere accese le luci interne del veicolo nelle ore di buio, perché limitano l'adattamento dell'occhio alla visione notturna In seguito ad una frenata, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi in avanti, spingendo il veicolo nella direzione di marcia Il servodeviatore modulato innesca la frenatura automatica in caso di avaria del tubo moderabile Il distributore duplex ha il compito di realizzare la frenatura di servizio, garantendo quella di soccorso Il ferodo presente sul disco della frizione non è soggetto a usura Un veicolo ibrido è molto economico, ma è più inquinante degli altri veicoli In un motore Diesel, il sistema di iniezione Common-rail permette di aumentare la pressione di iniezione al variare del numero dei giri La marmitta forata può essere riparata con del silicone sigillante, senza che sia necessario sostituirla La frizione a comando pneumo-idraulico non è idonea all'uso sui veicoli industriali L'elettroventilatore dell'impianto di raffreddamento è dotato di sistema di innesto elettromagnetico comandato da un interruttore termostatico Il montaggio di pneumatici alternativi a quelli precedentemente utilizzati è ammesso se i nuovi sono consigliati e garantiti da un gommista iscritto all'albo dei manutentori Gli pneumatici per veicoli pesanti devono avere una camera d'aria interna Se sul fianco dello pneumatico compare la scritta M+S, significa che lo pneumatico è da utilizzarsi su veicoli che trainano un rimorchio I cosiddetti pneumatici invernali sono utili e più efficaci dei pneumatici ordinari solo se la strada è fortemente innevata I freni a disco sono poco usati sui veicoli industriali perché scaldano troppo Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, l'essiccatore può essere raggruppato in un unico apparecchio assieme al regolatore di pressione Gli elementi frenanti dei veicoli stradali pesanti sono del tipo elettromagnetico Se la pompa del servosterzo è comandata dal motore, quando si sterza energicamente occorre anche accelerare La spia del freno di stazionamento inserito è di colore rosso Gli organi di sospensione del veicolo servono ad aumentarne il raggio di sterzata La non corretta convergenza delle ruote anteriori determina l'asimmetrico consumo degli pneumatici L'individuazione della causa dei guasti da parte del conducente è indispensabile per contenere i consumi di carburante I cunei fermaruota servono per bloccare le ruote in caso di sosta dei rimorchi isolati di massa superiore a 3,5 tonnellate Per il trasporto di merci pericolose devono essere utilizzati veicoli cisterna conforme alle prescrizioni delle norme ATP
figura 804 figura 801 figura 60 figura 70 figura 78 figura 150
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy