Scheda 111
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, è vietato guidare per più di sei giorni consecutivi Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero prevede una o più interruzioni di guida obbligatorie I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici hanno una zona riservata alle indicazioni relative alle distanze percorse Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere la data dell'ultimo trasporto effettuato all'estero sul foglio di registrazione che utilizzerà Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere il nome dell'azienda di trasporto proprietaria del veicolo sul foglio di registrazione che utilizzerà Il segnale raffigurato, si riferisce ai conducenti di autobus di qualunque massa In presenza del segnale raffigurato è consentito il traino di veicoli che trasportano prodotti facilmente infiammabili Il segnale raffigurato vale solo per autoveicoli con ruote gemellate In presenza del segnale raffigurato, se si è alla guida di una autocisterna carica, è bene moderare la velocità e affrontare la discesa con molta prudenza La carta tachigrafica contiene il numero di patente del conducente Durante le operazioni di traino in situazioni di emergenza, il collegamento tra due veicoli non deve essere più lungo di 1 metro In caso di guasto meccanico al veicolo che lo blocchi in una galleria autostradale, occorre attendere l'arrivo del proprio meccanico di fiducia Prima di effettuare il cambio di una ruota su un mezzo pesante, inserire il freno di stazionamento e applicare i cunei alle altre ruote per evitare spostamenti accidentali del veicolo Il limitatore di velocità deve essere di tipo omologato e montato da officina autorizzata Il freno motore è un dispositivo che serve a mantenere frenato il veicolo quando è in sosta su strada in pendenza L'olio del rallentatore idraulico può raggiungere elevate temperature Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dai tergicristallo La categoria internazionale O3 comprende i rimorchi di massa massima oltre 3,5 tonnellate ma non oltre 10 tonnellate Il modulatore di pressione in funzione del carico garantisce la progressività della frenata col variare del carico Il modulatore di pressione in funzione del carico garantisce la frenatura del rimorchio in caso di guasto del serbatoio del rimorchio La cartuccia dei filtri del gasolio deve essere sostituita periodicamente Il consumo specifico di un motore rappresenta la quantità di combustibile necessaria per la produzione di una unità di potenza Il sovraccarico del veicolo usura maggiormente la frizione In un motore Diesel, gli elementi pompanti non necessitano di manutenzione se si utilizza bioDiesel L'impianto elettrico di un autoveicolo è suddiviso in sezioni, ciascuna protetta dal proprio fusibile In un impianto di raffreddamento a liquido refrigerante, il termostato regola il passaggio del liquido dalle intercapedini della testata al radiatore Se i fianchi di uno pneumatico sono eccessivamente flessibili vi è un aumento della deriva La carcassa di uno pneumatico è principalmente composta da tele con fili metallici e gomma In uno pneumatico marcato "315/80 R 22,5 152/148 M", l'iscrizione R 22,5 significa che lo pneumatico ha un raggio di 22,5 centimetri La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per la stabilità del veicolo Gli elementi frenanti dei veicoli stradali pesanti sono del tipo ad attrito Il sistema di frenatura di un veicolo pesante può essere di tipo pneumatico integrale o pneumoidraulico A partire dalla valvola protezione serbatoi, l'impianto di frenatura di servizio ad aria compressa è costituito da due sezioni distinte più una eventuale per il rimorchio Il simbolo raffigurato è posto su una spia a luce rossa fissa Il simbolo raffigurato segnala l'accensione della luce posteriore per nebbia Le sospensioni degli autoveicoli servono ad attutire il rumore prodotto dalla combustione del carburante Per ridurre al massimo i problemi di manutenzione, il conducente deve segnalare subito al collega del turno successivo qualunque possibile difetto o anomalia riscontrata durante il suo turno di lavoro Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di rendere il veicolo meno rumoroso L'alternatore è collegato direttamente agli indicatori di direzione e ne permette il funzionamento a intermittenza Nella scelta del veicolo da adibire al trasporto di merci è di fondamentale importanza il tipo di materia che si intende trasportare e il tipo di itinerario che normalmente si effettuerà
figura 60 figura 73 figura 79 figura 17 figura 698 figura 695
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy