Scheda 15
Secondo il regolamento 561/2006/CE, per "riposo" si intende ogni periodo ininterrotto durante il quale il conducente può disporre liberamente del suo tempo Secondo il regolamento 561/2006/CE, il "tempo di disponibilità" comprende il tempo di attesa sul posto di lavoro e la multipresenza I dati della giornata lavorativa del conducente sono memorizzati solo nella memoria interna del cronotachigrafo digitale Se durante la stessa giornata lavorativa il conducente utilizza due veicoli dotati di cronotachigrafo analogico, egli deve compilare due fogli di registrazione La carta tachigrafica del conducente ha le stesse funzioni della carta di qualificazione del conducente Il pannello raffigurato va messo dietro a tutti gli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate I veicoli adibiti al trasporto cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con strisce posteriori e laterali retroriflettenti di tipo omologato di colore giallo se furgonati, rosso se telonati Il segnale raffigurato non si incontra mai in autostrada E' definito mezzo d'opera un veicolo che completa il ciclo produttivo di specifici materiali durante la marcia (esempio: autobetoniera) La carta tachigrafica contiene il numero di patente del conducente Il conducente di un autoveicolo che non abbia potuto evitare lo spargimento di materie pericolose, può evitare di presegnalare la zona con il segnale mobile di pericolo se esegue segnali sonori per allontanare gli altri veicoli In caso di incidente con più di due veicoli coinvolti, è opportuno avvalersi del modulo di Constatazione amichevole (denuncia di sinistro) Quando si cambia una ruota, una volta messo il veicolo in sicurezza, è opportuno sollevarlo immediatamente con il martinetto idraulico e solo dopo prendere tutto l'occorrente per effettuare l'operazione La specifica autorizzazione alla circolazione prevista per i veicoli eccezionali non deve contenere le particolari prescrizioni da seguire in caso di neve, ghiaccio, nebbia o scarsa visibilità La velocità massima consentita dal limitatore ad un autocarro, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, deve essere di 90 km/h Il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli a motore isolati a 4 assi è di 25 tonnellate (oppure di 32 tonnellate se sono rispettate particolari prescrizioni) In un veicolo pesante, lo specchio retrovisore esterno principale sinistro permette la visione indiretta di un tratto di strada retrostante, a sinistra del veicolo Quanto più basso è il baricentro del veicolo, tanto più stabile è il veicolo stesso Dal servoautodistributore sono collegati in uscita due tubi, uno che va al serbatoio del rimorchio e uno agli elementi frenanti Nell'impianto di frenatura pneumatico, il distributore duplex garantisce la frenatura di stazionamento Le valvole della distribuzione sono almeno due per ogni cilindro I veicoli a trazione posteriore devono forzatamente avere motore anteriore In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea serve ad inviare, sotto forte pressione, l'olio agli elementi frenanti delle ruote La cinghia della distribuzione deve essere sostituita ogni 20000 chilometri Se la frizione slitta è possibile che il materiale d'attrito del disco sia usurato Il radiatore serve a smaltire, grazie al passaggio forzato di aria, il calore in eccesso prodotto dal funzionamento del motore Il distanziale posto tra le due ruote gemellate facilita lo sfregamento degli pneumatici tra loro, in particolare a veicolo carico L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, può riportare anche il valore massimo ammesso nel caso di montaggio in gemello Tra le due ruote gemellate viene montato un distanziale per evitare sfregamenti dei fianchi Nel caso di pneumatici gemellati, l'indice di velocità di uno pneumatico indica il doppio della sua velocità massima di impiego Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, la condotta automatica del freno non è mai in pressione Nei veicoli con frenatura di tipo pneumoidraulico, gli elementi frenanti sono azionati dalla pressione idraulica L'ABS permette di raddoppiare la forza frenante L'accensione della spia indicata in figura, può essere causata dal surriscaldamento dei freni Per il simbolo rappresentato in figura non è prevista una spia luminosa Una cattiva registrazione del servosterzo può essere la causa di un effetto sottosterzante Il conducente deve azionare periodicamente l'estintore in luogo aperto, in modo da verificarne l'efficienza Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dell'efficienza dei sistemi di carico e scarico della merce Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre controllare periodicamente la pressione di gonfiaggio degli pneumatici Per il trasporto di merci pericolose devono essere utilizzati veicoli dotati di pneumatici rinforzati
figura 302 figura 4 figura 704 figura 699
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy