Scheda 165
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero regolare è di almeno undici ore Secondo il regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero può essere frazionato in due parti, la prima di almeno 3 ore e la seconda di almeno 9 ore I conducenti che effettuano trasporti internazionali possono ottenere il rilascio di due carte tachigrafiche Nel cronotachigrafo digitale è presente un sistema di memorizzazione elettronica in grado di memorizzare le attività lavorative del conducente relative ad almeno gli ultimi 365 giorni di calendario Il conducente che viaggia su un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico deve compilare, prima della partenza, il foglio di registrazione Il segnale raffigurato vieta il transito alle autocisterne vuote Nei centri abitati, il segnale raffigurato vige dalle ore 8.00 alle ore 20.00 Il segnale raffigurato vieta ai veicoli per trasporto specifico, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e non adibiti al trasporto di persone, di sorpassare veicoli a motore Il pannello raffigurato si usa solo se il carico sporge di oltre tre decimi della lunghezza del veicolo La carta tachigrafica è rilasciata dalla Camera di commercio In caso di incidente stradale, si deve richiedere l'intervento dell'autorità quando non sia possibile ripristinare la circolazione In caso di incidente stradale, il conducente che si fermi e presti assistenza non è, di norma, soggetto all'arresto preventivo Una volta montata la ruota di scorta di un autocarro o di un autobus, non è consigliato fermarsi per controllare il serraggio dei dadi La fascia d'ingombro non deve essere superiore alla larghezza del veicolo con il suo carico L'effetto frenante del motore a scoppio è, a parità di cilindrata, generalmente maggiore di quello del motore Diesel Su un veicolo dotato di sbalzi notevoli, aumenta la difficoltà a mantenere la corretta traiettoria in curva e nelle svolte Gli specchi retrovisori non devono essere orientati prima di partire, ma solo dopo aver percorso alcuni chilometri, per fare in modo che il veicolo si assesti La categoria internazionale O1 comprende i carrelli appendice Il timone del rimorchio è collegato alla ralla posta sul rimorchio Gli organi di traino vanno ingrassati solo in occasione di revisione veicolo In caso di emergenza, negli elementi della batteria può essere aggiunto liquido antigelo Il differenziale non si trova mai sui veicoli adatti a percorsi fuori-strada perché è troppo delicato e potrebbe essere danneggiato dai sobbalzi Nel motore Diesel, la combustione avviene in "eccesso d'aria" I motori a scoppio sono motori ad accensione comandata Un motore ad accensione comandata non può essere del tipo a ciclo Otto (a scoppio) Una delle principali trasformazioni che subiscono gli olii lubrificanti durante l'uso è l'ossidazione L'indice di capacità di carico di uno pneumatico è un numero di due o tre cifre seguito dalle lettere KG, riportato sul fianco della copertura I fianchi di uno pneumatico non possono presentare lesioni che interessano le tele La pressione di gonfiaggio degli pneumatici deve essere misurata a pneumatico caldo L'indicazione "M & S" indica uno pneumatico idoneo all'uso in caso di neve, o comunque di basse temperature Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, all'avviamento del veicolo, può essere necessario un breve lasso di tempo perché il compressore dell'impianto di frenatura ricarichi i serbatoi dell'aria compressa dei freni fino alla pressione minima di esercizio Negli impianti di frenatura ad aria compressa, il regolatore di pressione permette di mantenere l'aria dei circuiti frenanti ad una pressione compresa tra due valori, massimo e minimo Il freno di tipo pneumoidraulico funziona grazie all'azione combinata dell'aria e dell'olio Il simbolo raffigurato indica il comando per accendere le luci di posizione L'accensione della spia indicata in figura, può essere causata dall'uso di antigelo esausto nel liquido di raffreddamento Alla partenza, se si accende la spia rossa, dell'impianto di lubrificazione, è necessario spegnere subito il motore, verificare la quantità di olio nella coppa e, se è basso il livello dell'olio, effettuare un rabbocco di olio dello stesso tipo L'instabilità di marcia del veicolo può dipendere dall'impianto di navigazione malfunzionante Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di poter aumentare le tariffe per il servizio Un'insufficiente pressione di gonfiaggio degli pneumatici provoca un aumento della deriva con conseguente minor tenuta di strada in curva Le condizioni stabilite dal contratto di trasporto non devono essere rispettate dal conducente se lo stesso le ritiene non soddisfacenti professionalmente
figura 74 figura 78 figura 60 figura 302 figura 697 figura 704
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy