Scheda 179
Il regolamento 561/2006/CE mira ad aumentare il tempo di lavoro dei conducenti Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero, di norma, non deve superare le nove ore I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici hanno una zona riservata alle indicazioni relative alla velocità Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica le "attività di guida" La carta tachigrafica dell'officina è a fondo rosso ed è valida per 1 anno In presenza del segnale raffigurato, il conducente di un autotreno può procedere per primo perché, essendo alla guida di un veicolo ingombrante, ha la precedenza sui veicoli di massa minore Il segnale raffigurato preannuncia il divieto di svoltare a destra per i veicoli rappresentati in figura Il segnale raffigurato vieta ai veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, non adibiti al trasporto di persone, di sorpassare veicoli a motore Il pannello a sfondo verde con impressa in nero la lettera "d" può essere posto su veicoli, di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, che trasportano prodotti per uso medico Chi trasporta alimenti surgelati deve avere l'attestazione ATP In caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo, nei centri abitati il conducente deve sempre posizionare sulla carreggiata il segnale mobile triangolare di pericolo Nel caso di ingombro della carreggiata per caduta accidentale del carico, il conducente deve presegnalare l'ostacolo mediante il segnale di veicolo fermo (triangolo) Il cambio di una ruota di un autocarro o di un autobus deve essere effettuato, se possibile, su una strada piana Il limitatore di velocità può essere disattivato dal conducente quando circola su autostrade con 3 o più corsie per senso di marcia Su un veicolo dotato di sbalzi notevoli, nell'affrontare una ripida salita o un forte dislivello stradale occorre conoscere l'angolo massimo di attacco che si può affrontare La portata è pari alla somma delle masse massime ammesse sugli assi del veicolo A bordo di un autoarticolato, durante le svolte a destra nei centri urbani, è fondamentale controllare attraverso gli specchi che il rimorchio non invada i marciapiedi La categoria internazionale NT comprende veicoli destinati al trasporto di cose in conto terzi Il servodeviatore modulato innesca la frenatura automatica in caso di avaria del tubo moderabile Il servodeviatore modulato è posto a valle del servodistributore a triplo comando Se gli iniettori di un motore gocciolano vanno avvitati meglio nelle loro sedi Alcune batterie richiedono periodicamente verifica ed eventuale aggiunta di acqua distillata Nei motori Diesel, l'anticipo automatico serve ad anticipare la mandata del gasolio agli iniettori Le masse centrifughe che innestano la frizione automatica non si spostano quando i giri del motore diminuiscono Il pedale della frizione va spinto con molta gradualità e va invece lasciato con movimento rapido e secco Se la temperatura del motore si alza troppo, ciò può dipendere da una sua cattiva lubrificazione La sostituzione della ruota di un mezzo pesante è un'operazione non semplice, che richiede prudenza, perizia ed allenamento preventivo La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale solo nei mesi estivi L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, è un numero di due o tre cifre riportato sul fianco della copertura I cosiddetti pneumatici invernali devono essere montati solo sull'asse motore Gli elementi frenanti dei veicoli stradali pesanti sono del tipo elettromagnetico Il freno di stazionamento dei veicoli dotati di freni pneumatici cessa la sua azione quando, tramite il distributore a mano, gli viene inviata aria compressa L'ABS permette di raddoppiare la forza frenante Gli inconvenienti negli organi dello sterzo possono dipendere dagli pneumatici di tipo invernale montati durante la stagione calda Il simbolo raffigurato segnala l'accensione delle luci di posizione Il simbolo raffigurato ricorda al conducente che deve spegnere le luci di posizione L'intasamento del filtro del combustibile comporta l'insufficiente lubrificazione dei cilindri del motore Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di rendere il veicolo meno inquinante I cunei fermaruota devono essere utilizzati, su un veicolo di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, in caso di sostituzione di una ruota La sigla ATP si riferisce all'autorizzazione al trasporto di prodotti petroliferi
figura 807 figura 45 figura 150 figura 60 figura 696 figura 695
40:00