Scheda 185
L'impresa di trasporto non può promettere premi in denaro al conducente basati sulla maggior percorrenza chilometrica Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero prevede una o più interruzioni di guida obbligatorie Nel cronotachigrafo digitale è presente un sistema di memorizzazione elettronica in grado di memorizzare le attività lavorative del conducente relative ad almeno gli ultimi 365 giorni di calendario In caso di guasto del cronotachigrafo, occorre rivolgersi a un'officina autorizzata Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "tempo di riposo" Il pannello raffigurato va messo dietro a tutti gli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate Il segnale raffigurato fa riferimento alla massa gravante sull'asse al momento del transito Il pannello in figura segnala gli autoveicoli adibiti ai trasporti ATP (trasporti di merci a temperatura controllata) Il segnale raffigurato vieta il transito agli autocarri telonati L'autorizzazione per trasporti merci in conto terzi, non liberalizzati, svolti al di fuori dell'ambito UE o SEE, è detta ATP In caso di incidente in galleria occorre suonare a fondo il clacson per avvertire gli altri conducenti Nel caso di carreggiata a più corsie, il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sulla corsia immediatamente a sinistra del veicolo fermo o del carico caduto Con il martinetto idraulico in dotazione per la sostituzione di una ruota è possibile sollevare un autocarro, anche se a pieno carico La fascia di ingombro di un veicolo aumenta con l'aumentare della sua massa La fascia di ingombro di un veicolo diminuisce con l'aumentare dell'angolo di sterzata I conducenti che si mettono alla guida di un mezzo pesante devono tenere presente che, generalmente, tali veicoli presentano sbalzi notevoli Per una corretta regolazione degli specchi retrovisori dei mezzi pesanti bisogna tenere presente l'eventualità che il conducente indossi occhiali da vista Se si trasportano carichi sporgenti, occorre verificare che essi non sporgano posteriormente oltre i 3/10 della lunghezza del veicolo Per trainare un veicolo in avaria dotato di bielemento frenante, si può sbloccare il freno di stazionamento agendo su un dispositivo meccanico Il rimorchio a volta corretta ha due ralle con un cavo a otto che le collega Un veicolo ibrido è dotato solo di due motori elettrici: uno ad alta tensione ed uno a bassa tensione In un motore Diesel, la pompa di alimentazione di un motore Diesel è azionata dal motore o dalla pompa di iniezione I veicoli a trazione posteriore devono forzatamente avere motore anteriore Il volano è un pesante disco, collegato all'albero motore, che serve come base di appoggio per il disco della frizione, nonché per avviare e per regolarizzare la rotazione dell'albero motore L'anticipo dell'iniezione del gasolio nei motori Diesel serve a favorire la completa combustione del gasolio stesso Se la temperatura del liquido di raffreddamento si alza troppo, ciò può dipendere dalla cinghia del ventilatore allentata o rotta La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale solo nei mesi estivi La squilibratura di una ruota può essere eliminata variando l'angolo di campanatura delle ruote del veicolo Le ruote gemellate sono generalmente montate sull'asse sterzante I fianchi dello pneumatico devono essere indeformabili La massima forza frenante applicabile all'autoveicolo è pari a metà del suo peso aderente La distribuzione dei pesi sul veicolo influisce sulla frenatura La frenatura di soccorso viene normalmente realizzata con l'uso "a fondo" del freno di stazionamento Se si accende la spia rossa dell'impianto di lubrificazione, è necessario fermarsi e spegnere subito il motore per evitare danni Il simbolo raffigurato segnala l'accensione della luce posteriore per nebbia Gli organi di sospensione del veicolo servono a mantenerne costante l'assetto L'intasamento del filtro del combustibile comporta una maggior pressione di iniezione del gasolio Prima di partire, il conducente deve assicurarsi di avere almeno a bordo dieci litri di olio di riserva, in caso di problemi al sistema di lubrificazione Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di rendere il veicolo meno inquinante Si può avere l'esonero della responsabilità del conducente per ritardo o non esecuzione del trasporto, se lo stesso prova di non aver trovato lungo il percorso alcuna stazione di rifornimento di carburante
figura 802 figura 302 figura 79 figura 303 figura 72 figura 696
40:00