Scheda 199
I periodi di permanenza a bordo del veicolo a fianco di un altro conducente (multipresenza) sono considerati tempi di disponibilità Il regolamento 561/2006/CE prevede che il conducente possa superare i tempi massimi di guida prescritti per raggiungere il proprio domicilio Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "attività ricreative" La carta tachigrafica del conducente è personale e non cedibile ad altro conducente In caso di guasto del cronotachigrafo il conducente deve rivolgersi alla sede della Camera di Commercio più vicina Il segnale raffigurato consiglia a tutti i veicoli di seguire la direzione indicata dalla freccia I mezzi d'opera, quando viaggiano a pieno carico, devono rispettare il limite di velocità di 70 km/h quando circolano fuori dai centri abitati In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito ad un autocarro che traina un rimorchio per imbarcazione In presenza del segnale raffigurato, il conducente di un autotreno può procedere per primo perché, essendo alla guida di un veicolo ingombrante, ha la precedenza sui veicoli di massa minore Per rinnovare la qualificazione CQC occorre sottoporsi a visita medica Si deve richiedere l'intervento dell'autorità quando un incidente stradale ha provocato feriti Durante le operazioni di traino in situazione di emergenza, il collegamento tra due veicoli può essere realizzato mediante aggancio con catena, purché idoneamente segnalata Prima di effettuare il cambio di una ruota su un mezzo pesante, inserire il freno di stazionamento e applicare i cunei alle altre ruote per evitare spostamenti accidentali del veicolo Il limitatore di velocità deve essere inviolabile, cioè non deve essere possibile aumentare o spostare temporaneamente o permanentemente il livello della limitazione di velocità I veicoli pesanti che hanno sbalzi superiori ai quaranta centimetri devono essere di norma dotati di uno specchio retrovisore supplementare La massa massima ammessa per legge sull'asse più caricato dipende dal numero di ruote dell'asse Per garantire una miglior visibilità diretta della strada, è necessario evitare di lasciare sul cruscotto cartine, agende, appunti, in particolare se di colore chiaro, perché potrebbero creare pericolosi riflessi sul parabrezza Durante una curva il liquido di una cisterna si sposta verso l'interno della curva stessa a causa della forma della cisterna Nel caso di rottura del tubo moderabile, si ha la frenatura istantanea del rimorchio La frenatura di un rimorchio leggero avviene con un piccolo ritardo rispetto alla motrice Il valore dell'amperaggio di un fusibile è un numero seguito dalla lettera A maiuscola La frizione è generalmente autoregolante al fine di recuperare il gioco dovuto all'usura delle guarnizione d'attrito (ferodi), in caso contrario deve venire periodicamente "registrata" in officina La coppia conica è inserita manualmente dall'autista grazie a un comando posto sul cruscotto Nei motori Diesel, l'anticipo automatico gestisce l'innesto delle marce alte del cambio di velocità L'innesto della frizione automatica può essere di tipo elettromagnetico Il liquido di raffreddamento deve avere una bassa temperatura di congelamento e una bassa temperatura di ebollizione Tra le caratteristiche di uno pneumatico riportate sulla carta di circolazione è presente l'indice di velocità Se il veicolo è in situazione di aquaplaning, la prima cosa da fare è sterzare a fondo in direzione del margine destro della carreggiata Il battistrada è la parte dello pneumatico che serve a garantire l'aderenza con l'asfalto Gli pneumatici gemellati devono essere simmetrici, per dimensione e disegno, rispetto all'asse di marcia I freni a disco possono essere del tipo autoventilato Gli elementi frenanti possono essere del tipo a disco e ganasce dotate di guarnizione di attrito (ferodo) Negli impianti di frenatura ad aria compressa, il collegamento pneumatico tra motrice e rimorchio può essere di tipo "wireless" (senza fili) Sovrasterzo e sottosterzo possono dipendere da una cattiva sistemazione del carico nel cassone del veicolo Alle basse temperature, il liquido degli ammortizzatori idraulici deve essere miscelato con liquido antigelo Se si accende la spia della lubrificazione, significa che bisogna cambiare l'olio di lubrificazione del motore Per quanto concerne l'attività di autoriparazione, la regola generale è quella di avvalersi di apposite imprese iscritte nel registro delle officine abilitate a tali interventi Prima della partenza, il conducente deve controllare l'efficienza dell'impianto frenante Le ruote gemellate, se poco gonfie, possono deteriorarsi a causa del loro reciproco sfregamento Un carico di sabbia su un autocarro va protetto con un telo, adeguatamente fissato, che ne impedisca la dispersione
figura 800 figura 284 figura 70 figura 45
40:00