Scheda 203
Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale ridotto sia al massimo di 24 ore continuative Secondo il regolamento 561/2006/CE, per "interruzione" si intende ogni periodo in cui il conducente non può guidare o svolgere altre mansioni Su veicoli dotati di cronotachigrafo analogico, non è necessario utilizzare fogli di registrazione di tipo omologato Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica le "interruzioni di guida" Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere numero e categoria della propria patente di guida sul foglio di registrazione che utilizzerà Il pannello integrativo in figura non vale per gli autobus extraurbani I veicoli adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con strisce posteriori e laterali retroriflettenti di tipo omologato In presenza del segnale raffigurato, i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate che trasportano merci non possono sorpassarsi tra di loro Il pannello raffigurato va messo sui veicoli che trasportano la spazzatura La carta tachigrafica scade quando scade la patente In caso di incidente stradale, il conducente che si fermi e presti assistenza non è, di norma, soggetto all'arresto preventivo Il conducente, in caso di incidente stradale ricollegabile ad un suo comportamento, ha l'obbligo di fermarsi e di prestare assistenza a chi ha subito un danno alla persona Il cambio di una ruota di un autocarro o di un autobus, qualora il veicolo ingombri anche solo parzialmente la carreggiata, deve essere segnalato ai veicoli che sopraggiungono con il segnale mobile di pericolo Sulla copia del certificato di installazione del limitatore di velocità devono risultare, tra l'altro, l'esito positivo della revisione triennale La fascia d'ingombro si riduce se il veicolo è dotato di asse autosterzante posteriore Sulla copia del certificato di installazione del limitatore di velocità devono risultare, tra l'altro, il numero di telaio e di targa del veicolo su cui è montato Per una corretta regolazione degli specchi retrovisori dei mezzi pesanti, bisogna considerare che la visibilità della parte laterale destra della strada è particolarmente importante Imboccando una forte discesa, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi in avanti, spingendo il veicolo nella direzione di marcia Nell'impianto di frenatura pneumatico, al servodistributore a triplo comando sono collegati sia i tubi dei freni anteriori che quelli dei freni posteriori della motrice Il servodeviatore modulato innesca la frenatura automatica in caso di avaria del tubo moderabile La frizione è un meccanismo che funziona per attrito La funzione del cambio di velocità è quella di modificare la potenza erogabile alle ruote per vincere più facilmente le resistenze all'avanzamento Gli organi di trasmissione del moto servono a trasmettere il moto di rotazione del motore alle ruote motrici La frizione è generalmente autoregolante al fine di recuperare il gioco dovuto all'usura delle guarnizione d'attrito (ferodi), in caso contrario deve venire periodicamente "registrata" in officina L'uso del cambio consente al conducente di variare la forza di trazione in relazione al carico del veicolo Se il filtro dell'olio è sporco, dal tubo di scarico esce fumo rossastro Gli pneumatici possono essere di tipo "a tele incrociate" Sul cerchio è riportata una sigla che permette di ricavare se può essere utilizzato per marcia fuoristrada L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta l'aumento del rollio e del beccheggio del veicolo Non si può circolare in autostrada con veicoli che montano pneumatici ricostruiti Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il freno di stazionamento, si inserisce quando il freno a molla riceve aria dal distributore a mano Un autocarro pesante non può avere i freni pneumoidraulici perché troppo elastici Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, la rottura del tubo dell'aria dei freni della ruota anteriore destra richiede l'arresto immediato del veicolo, ovunque ci si trovi, con contestuale richiesta di soccorso Quando la spia contraddistinta dal simbolo in figura è accesa, si può proseguire fino all'officina più vicina, purché non disti oltre 50 chilometri L'accensione della spia indicata in figura, può essere determinata da un difettoso funzionamento dell'impianto di accensione Gli ammortizzatori, se scarichi, non provvedono a smorzare correttamente le oscillazioni delle balestre Bisogna periodicamente controllare la pulizia del filtro dell'aria del motore, al fine di garantire una corretta combustione Prima di partire, il conducente deve effettuare alcune prove di marcia e arresto in un cortile chiuso Si può iniziare il viaggio con il parabrezza che presenta punti di rottura, purché di modesta entità Il conducente può rifiutarsi di riconsegnare le merci, se la riconsegna avviene dopo le ore 19.00
figura 805 figura 127 figura 60 figura 302 figura 704 figura 705
40:00