Scheda 223
Il conducente che deroga alla durata massima della guida al fine di raggiungere un luogo di sosta appropriato, deve annotarne i motivi sul foglio di registrazione o sul retro della stampa giornaliera (ticket) Secondo il regolamento 561/2006/CE, per "disponibilità" si intende l'assenso del lavoratore a svolgere mansioni al di fuori del normale orario di lavoro Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica la modalità "out of scope" Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere il luogo di partenza sul foglio di registrazione che utilizzerà In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica, il conducente ha tempo sette giorni per richiedere alla Motorizzazione Civile il blocco e la sostituzione della carta stessa In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci ben fissate e ancorate non devono ridurre la velocità se viaggiano entro i limiti massimi generali di velocità In presenza del segnale raffigurato, il conducente deve prestare particolare attenzione a non scagliare il pietrisco presente sulla carreggiata contro i pedoni Il segnale raffigurato preannuncia una curva pericolosa a destra per gli autocarri in transito In presenza del segnale raffigurato le autovetture devono sorpassare gli autocarri sulla corsia di destra Su ogni veicolo di massa superiore a sei tonnellate e portata superiore a 3,5 tonnellate impegnato in un trasporto intracomunitario o di cabotaggio stradale deve essere presente l'originale della licenza comunitaria In situazioni di emergenza, il collegamento di traino tra due veicoli può essere realizzato solo attraverso catena o barra rigida Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare, ove possibile, le generalità di eventuali testimoni In caso di sostituzione di una ruota di un autocarro o di un autobus, la ruota di scorta deve essere tolta dal suo vano solo dopo aver sollevato il veicolo con il martinetto idraulico La velocità massima consentita dal limitatore ad un autocarro, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, deve essere di 80 km/h La fascia d'ingombro si riduce se il veicolo è dotato di asse autosterzante posteriore Sono veicoli eccezionali i complessi di veicoli autorizzati che non rispettano le norme generali sul traino dei veicoli In un veicolo pesante, lo specchio retrovisore esterno principale destro permette la visione indiretta di un tratto di strada retrostante, a destra del veicolo La categoria internazionale O1 comprende i rimorchi di massa massima non superiore a 0,75 tonnellate Il circuito frenante del rimorchio è comandato da un secondo distributore duplex, che si trova subito a valle del giunto di accoppiamento Il sistema frenante di un rimorchio di massa fino a 3,5 t può essere solo di tipo meccanico In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea prende movimento dagli alberi della distribuzione Nei motori Diesel più potenti, il gasolio viene iniettato a bassa pressione Per effettuare uno spunto in salita con il veicolo carico è necessario inserire una marcia adeguatamente alta Non esistono frizioni comandate automaticamente La frizione è un dispositivo che permette di variare il rapporto tra il numero dei giri dell'albero motore ed il numero dei giri dell'albero di trasmissione Una delle principali trasformazioni che subiscono gli olii lubrificanti durante l'uso è l'aumento di salinità In fase di aquaplaning il veicolo perde direzionalità Gli pneumatici possono avere una camera d'aria interna La maggior usura del battistrada sul lato interno rispetto a quello esterno è attribuibile anche ad un'eccessiva convergenza delle ruote L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, può essere un numero del tipo "15400" Nei veicoli con impianti di frenatura dotati di ABS si ottiene in genere una riduzione delle distanze di frenatura, soprattutto in condizioni di scarsa aderenza La frenatura di servizio è ripartita su tutte le ruote del veicolo Negli impianti di frenatura ad aria compressa, l'essiccatore serve a impedire che il compressore aspiri aria troppo umida Il liquido degli ammortizzatori idraulici deve essere rabboccato dall'autista ogni tremila chilometri circa Il servosterzo serve a rendere possibile la guida, anche di veicoli pesanti, con limitato sforzo da parte del conducente Gli organi di sospensione del veicolo servono a limitarne il rollio e il beccheggio Il conducente deve firmare la carta di circolazione dopo la revisione periodica Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dello stato delle spazzole dei tergicristalli e del livello del liquido lavacristalli Prima di partire, il conducente deve effettuare alcune prove di marcia e arresto in un cortile chiuso Per evitare lo spostamento del carico durante la marcia del veicolo è indispensabile agire su sterzo, freni ed acceleratore con gradualità
figura 806 figura 1 figura 23 figura 150 figura 83
40:00