Scheda 246
Secondo il regolamento 561/2006/CE, il conducente, dopo quattro periodi di guida, deve effettuare un riposo di 48 ore consecutive I periodi di permanenza a bordo del veicolo a fianco di un altro conducente (multipresenza) sono considerati tempi di disponibilità Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica le "interruzioni di guida" In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica il conducente, all'inizio della giornata lavorativa, deve stampare lo scontrino dei dati tecnici riportandovi manualmente il proprio nome e cognome, numero della patente e indicando eventuali altre attività compiute lontano dal veicolo Il tempo registrato sul cronotachigrafo digitale è in UTC (Universal Time Coordinate), cioè fa riferimento all'ora di Greenwich Il pannello integrativo in figura non vale per gli autobus extraurbani Il segnale raffigurato indica il divieto di proseguire diritto agli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose in conto proprio di massa complessiva a pieno carico superiore a 6 tonnellate, devono esporre una striscia obliqua di colore rosso avanti e dietro il veicolo Il segnale raffigurato vieta la svolta a destra agli autotreni ed autoarticolati Alcuni trasporti internazionali di merci in conto terzi sono accompagnati dalla lettera di vettura CMR Durante le operazioni di traino in situazione di emergenza, il collegamento tra i due veicoli deve essere idoneamente segnalato in modo da essere avvistato e risultare chiaramente percepibile da parte degli altri utenti della strada Di notte, quando mancano o sono insufficienti le luci posteriori di posizione o di emergenza, è obbligatorio presegnalare il veicolo fermo con il segnale triangolare mobile di pericolo anche nei centri abitati Gli autobus e gli autocarri, in caso di foratura di uno pneumatico, devono utilizzare il ruotino al posto della ruota di scorta Tutti i veicoli isolati che superano la lunghezza di 12 metri sono considerati veicoli eccezionali Il conducente alla guida di un mezzo pesante deve tenere presente che, generalmente, tali veicoli presentano sbalzi notevoli anteriormente, ma non posteriormente Un trasporto viene di norma definito in condizioni di eccezionalità quando il carico indivisibile sporge anteriormente oltre la sagoma Durante il rientro in corsia di marcia dopo un sorpasso, la presenza di un rimorchio agganciato, obbliga il conducente a verificare con attenzione, attraverso gli specchi retrovisori destri, la posizione del rimorchio rispetto al veicolo sorpassato Se i diaframmi interni di una cisterna sono aperti, essi non impediscono il passaggio del liquido da uno scomparto ad un altro ma lo rendono più lento e più contenuto Il modulatore di pressione in funzione del carico è montato direttamente sull'assale Il perno del semirimorchio non può mai essere saldato per riparazione I motori Diesel per autoveicoli lavorano normalmente ad alto numero di giri (4000-5000 giri/min) Più alta è la marcia che si innesta, più alta è la forza di trazione trasmessa alle ruote Se un ingranaggio grande ne fa girare uno piccolo, l'ingranaggio piccolo ruota con un numero di giri maggiore dell'ingranaggio grande (moltiplicatore) Su alcuni veicoli a motore Diesel, il motorino di avviamento è alimentato dal gasolio proveniente dal serbatoio La frizione fa parte degli organi di trasmissione Il ventilatore dell'impianto di raffreddamento funziona solamente quando il veicolo è fermo con il motore in moto Lo pneumatico è un involucro di gomma, rinforzato con elementi metallici o tessili, che viene montato sul cerchio della ruota e viene gonfiato ad una pressione superiore a quella atmosferica L'aquaplaning consiste in una perdita di aderenza legata alla presenza di un velo di acqua compressa tra battistrada e pavimentazione L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico riduce l'aderenza I fianchi di uno pneumatico devono essere molto rigidi Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica o pneumoidraulica, in caso di perdita di pressione da una sezione dell'impianto ad aria compressa, il freno automatico blocca istantaneamente l'autoveicolo Gli elementi frenanti dei veicoli possono avere problemi di surriscaldamento Negli impianti di frenatura pneumatica, l'anticongelatore è necessario perché l'aria, quando è molto fredda, ha poca pressione La spia di accensione dei proiettori anabbaglianti è di colore rosso L'accensione della spia indicata in figura, può essere determinata dalla rottura della lampadina di un proiettore L'accensione della spia indicata in figura, può essere causata da un difettoso funzionamento del termometro Prima della partenza, il conducente deve verificare la leggibilità delle insegne esterne con la pubblicità dell'azienda proprietaria del veicolo Gli specchi retrovisori possono essere integralmente sostituiti da telecamere opportunamente disposte La pressione degli pneumatici va controllata quando sono in temperatura, cioè dopo avere percorso almeno una cinquantina di chilometri Per il trasporto di merci pericolose devono essere utilizzati veicoli cisterna conforme alle prescrizioni delle norme ATP
figura 805 figura 127 figura 169 figura 250 figura 705 figura 704
40:00