Scheda 258
È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che non osserva i periodi di pausa o di riposo prescritti L'impresa di trasporto non è responsabile per le violazioni alla normativa in materia di tempi di guida e di riposo commesse, durante il lavoro, dai conducenti alle proprie dipendenze quando sono all'estero Sul cronotachigrafo, i tempi di disponibilità sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura Il cronotachigrafo può essere di tipo idraulico Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere la data dell'ultimo trasporto effettuato all'estero sul foglio di registrazione che utilizzerà I mezzi d'opera devono essere dotati di almeno 5 assi E' definito mezzo d'opera un veicolo che completa il ciclo produttivo di specifici materiali durante la marcia (esempio: autobetoniera) Il pannello raffigurato invita i conducenti che stanno dietro al veicolo su cui è applicato, a circolare con particolare prudenza In presenza del segnale raffigurato si deve accelerare nella strettoia per liberare rapidamente il tratto a senso unico Per effettuare trasporti eccezionali occorre un'autorizzazione dell'ente proprietario della strada In caso di incidente in galleria occorre scaricare immediatamente il carico In caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo, il conducente deve prima di tutto segnalare il pericolo all'ente proprietario della strada Quando si cambia una ruota, è necessario serrare i dadi con sequenza "a croce" e poco alla volta, per far sì che la ruota si avvicini correttamente al mozzo Su un veicolo dotato di motore Diesel, il limitatore di velocità interviene sulla mandata della pompa di iniezione oppure degli iniettori pompa Gli autobus e gli autocarri, a differenza degli altri veicoli, devono potersi inscrivere in una corona circolare larga 8,20 metri e di raggio interno pari 6,30 metri Se si effettua una svolta con un veicolo dotato di sbalzi notevoli, occorre tenere presente che, con le estremità anteriore o posteriore del veicolo, si potrebbero urtare pedoni o ciclisti in transito nelle vicinanze A bordo di un autoarticolato, durante le svolte a destra nei centri urbani, è fondamentale controllare attraverso gli specchi che il rimorchio non invada i marciapiedi La categoria internazionale NT comprende veicoli destinati al trasporto di cose in conto terzi Il servoautodistributore è dotato di una valvola di ritenuta, una di scarico e una d'immissione Il modulatore di pressione in funzione del carico garantisce la frenatura del rimorchio in caso di distacco accidentale In molti casi la stessa cinghia trapezoidale che comanda l'alternatore mette in movimento anche la pompa centrifuga del liquido di raffreddamento L'innesto della frizione automatica può avvenire tramite lo spostamento di masse centrifughe I motori elettrici sono motori ad accensione spontanea Le masse centrifughe che innestano la frizione automatica si spostano verso l'interno quando i giri del motore aumentano Nel motore Diesel, le fasi di funzionamento si susseguono nel seguente ordine: aspirazione, combustione, scarico e compressione L'olio esausto deve essere conferito (portato) ad un soggetto appartenente ad uno specifico consorzio In fase di aquaplaning il veicolo perde direzionalità In uno pneumatico marcato "315/80 R 22,5 152/148 M", l'iscrizione R 22,5 significa che lo pneumatico ha un raggio di 22,5 centimetri Per migliorare la stabilità del veicolo, nelle forti discese è bene diminuire la pressione degli pneumatici posteriori di mezzo bar Dalla sigla riportata sul cerchio si può ricavare il tipo di materiale con cui è stato realizzato lo pneumatico Il freno di stazionamento dei veicoli dotati di freni pneumatici agisce solo sulle ruote posteriori Gli elementi frenanti dei veicoli stradali possono essere del tipo a tamburo e ganasce dotate di guarnizione di attrito (ferodo) Nella frenatura pneumoidraulica sono presenti sia un circuito idraulico che uno pneumatico Alla partenza, se si accende la spia rossa, dell'impianto di lubrificazione, è necessario spegnere subito il motore, verificare la quantità di olio nella coppa e, se è basso il livello dell'olio, effettuare un rabbocco di olio dello stesso tipo Se si accende la spia della lubrificazione, significa che bisogna cambiare l'olio di lubrificazione del motore Il servosterzo, se usato nelle lunghe discese, può surriscaldare gli pneumatici Il conducente che noti un differente consumo delle varie zone del battistrada deve immediatamente sospendere il viaggio e attendere soccorsi Prima di partire, il conducente deve telefonare in azienda e ottenere l'autorizzazione all'inizio del viaggio Le sostituzioni di liquidi o filtri del motore che è ammesso fare in proprio per legge, devono comunque essere eseguite garantendo il corretto smaltimento dei liquidi o delle parti esauste Si può avere l'esonero della responsabilità del conducente per ritardo o non esecuzione del trasporto se lo stesso prova la sua estraneità al fatto o che non sia a lui imputabile l'evento che ha provocato l'inadempimento
figura 803 figura 302 figura 53
40:00