Scheda 262
I periodi di permanenza in cuccetta durante la marcia del veicolo sono considerati tempi di disponibilità Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero può essere esteso fino a dieci ore, non più di due volte nell'arco della settimana I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici devono riportare il marchio dell'officina che ha installato il cronotachigrafo analogico Il cronotachigrafo è obbligatorio per i taxi che operano fuori dei centri urbani Le carte tachigrafiche utilizzabili nel cronotachigrafo digitale sono di due tipi: una per il conducente e una per la Motorizzazione Civile Il segnale raffigurato preannuncia che per gli autocarri è consigliato svoltare a destra Il segnale raffigurato vieta a tutti i veicoli di proseguire diritto verso il centro durante le ore di maggior traffico In presenza del segnale raffigurato le autovetture devono sorpassare gli autocarri sulla corsia di destra I veicoli cisterna con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con strisce posteriori e laterali retroriflettenti di tipo omologato di colore blu A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a 6 tonnellate e portata superiore a 3 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto proprio, deve trovarsi la dichiarazione che le cose trasportate sono di proprietà del titolare della licenza o sono nella sua disponibilità Fuori dei centri abitati, di notte, quando mancano o sono insufficienti le luci posteriori di posizione o di emergenza, è obbligatorio presegnalare il veicolo, fermo sulla carreggiata, con il segnale triangolare mobile di pericolo Il segnale mobile triangolare di pericolo fa parte dell'equipaggiamento obbligatorio degli autoveicoli Per effettuare il cambio ruota di un autocarro, è opportuno fermarsi in un luogo sicuro, possibilmente fuori dalla carreggiata II rallentatore elettromagnetico tende a surriscaldarsi maggiormente di quello idraulico La specifica autorizzazione alla circolazione prevista per i veicoli eccezionali non deve contenere le particolari prescrizioni da seguire in caso di neve, ghiaccio, nebbia o scarsa visibilità E' considerato veicolo eccezionale, un mezzo d'opera a 3 assi con massa complessiva a pieno carico pari a 32 tonnellate In presenza di un rimorchio agganciato, lo stesso deve essere dotato di specchi esterni orientati verso la motrice Se si circola con veicolo trasportante pallets che riempiono meno della metà del vano di carico, non vi sono problemi durante le frenate e le accelerazioni L'agganciamento fra motrice e rimorchio avviene tramite ralla e perno Al servoautodistributore sono collegati in ingresso due tubi, quello del moderabile e quello dell'automatico Le masse centrifughe che innestano la frizione automatica si spostano verso l'esterno quando i giri del motore aumentano La frizione consente l'innesto o il disinnesto del motore con gli altri organi di trasmissione Il pedale della frizione è alzato quando la frizione è innestata L'innesto della frizione automatica può essere di tipo elettromagnetico Compito dell'intercooler è quello di abbassare la temperatura del liquido di raffreddamento del motore, soprattutto nelle zone con climi caldi Gli olii lubrificanti possono contenere additivi chimici I veicoli muniti di pneumatici invernali devono rispettare limiti di velocità massima inferiori a quelli ordinari L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta l'aumento del rollio e del beccheggio del veicolo La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale solo a veicolo a pieno carico L'indice di capacità di carico di uno pneumatico non viene indicato nel caso di pneumatici da utilizzare solo in gemello In caso di svuotamento dei serbatoi dell'aria compressa l'autoveicolo rimane sfrenato I freni a disco sono poco usati sui veicoli industriali perché scaldano troppo Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, l'essiccatore può essere raggruppato in un unico apparecchio assieme al regolatore di pressione Il simbolo raffigurato è posto su una spia a luce verde L'efficienza degli organi di sospensione del veicolo si riflette sul confort dei passeggeri L'imbrattamento delle candele riduce la capacità dell'alternatore di ricaricare la batteria La legge non prevede un registro specifico delle officine che possono effettuare attività di autoriparazione, ma solo un elenco comunale consultabile su internet Prima di partire, il conducente deve essere certo di non essere in condizioni di sovraccarico In un motore Diesel, ogni diecimila chilometri occorre sostituire le candelette di preaccensione Il conducente, qualora sia assunto a tempo indeterminato, non è mai responsabile per le violazioni commesse durante il trasporto in conto terzi
figura 150 figura 169 figura 83 figura 696
40:00