Scheda 266
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, è vietato guidare per più di sei giorni consecutivi I tempi definiti "altri lavori" sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura Se il veicolo è dotato di cronotachigrafo digitale, i dati dell'attività lavorativa del conducente non possono essere trasferiti su altro dispositivo Se il veicolo è dotato di cronotachigrafo digitale, i dati della giornata lavorativa del conducente non possono essere stampati Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "tempi di disponibilità" I mezzi d'opera devono essere muniti, ai fini della circolazione, di apposito contrassegno che dimostri l'avvenuto pagamento dell'indennizzo di usura Il numero in alto indicato sul pannello in figura segnala il tipo di pericolo connesso alla merce pericolosa trasportata Il pannello a sfondo verde con impressa in nero la lettera "d" può essere posto su veicoli, di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, che trasportano giornali quotidiani e periodici In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che la deformazione della strada comporta una riduzione della velocità esclusivamente in caso di pioggia Per effettuare trasporti eccezionali occorre un'autorizzazione dell'ente proprietario della strada Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sulla carreggiata ad almeno un metro dalla striscia di separazione dei sensi di marcia Dopo un incidente stradale, se il veicolo coinvolto crea pericolo o intralcio, deve essere portato al più presto fuori dalla carreggiata Prima di sollevare il veicolo per la sostituzione di una ruota, assicurarsi di avere tutto l'occorrente per effettuare l'operazione La fascia d'ingombro aumenta all'aumentare degli sbalzi del veicolo Il limitatore di velocità può essere disattivato dal conducente quando circola su autostrade con 3 o più corsie per senso di marcia Sono esentati dall'obbligo del montaggio del dispositivo limitatore di velocità gli autobus urbani In un veicolo pesante, lo specchio anteriore permette di vedere meglio la parte bassa della zona anteriore del veicolo Imboccando una forte discesa, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi in avanti, spingendo il veicolo nella direzione di marcia Nel servoautodistributore esiste un comando manuale per lo sblocco dei freni di stazionamento del rimorchio quando lo stesso è sganciato dalla motrice Nel tubo moderabile c'è sempre aria in pressione Il metano è più economico, ma è più inquinante della benzina In un motore Diesel, il controllo elettronico degli iniettori permette di stabilire tempi e durata dell'iniezione del gasolio nei cilindri Il motore Diesel è alimentato solo per iniezione In un motore Diesel, se la pompa di alimentazione cessa di funzionare, il motore si arresta Ogni asse motore è dotato di un differenziale I filtri dell'olio di un veicolo pesante sono tre: uno a cartuccia, uno a carboni attivi, uno a rete metallica E' sconsigliabile utilizzare le catene su tratti di strada non innevati Sui fianchi dello pneumatico sono presenti piccoli intagli che migliorano lo smaltimento dell'acqua in caso di forti temporali Il battistrada deve essere il più possibile rigido La ruota è composta da disco e cerchio Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica e sospensioni a balestra, il modulatore di frenata in funzione del carico è normalmente fissato al telaio del veicolo In un impianto di frenatura pneumoidraulico, gli elementi frenanti sono sempre del tipo a disco e pastiglie, negli impianti pneumatici integrali sono invece solamente di tipo a tamburo e ganasce Negli impianti di frenatura ad aria compressa, la pressione dell'aria negli elementi frenanti è tanto più elevata, quanto maggiore è la pressione esercitata sul pedale del freno Il simbolo raffigurato è posto su una spia a luce rossa fissa In genere, gli pneumatici anteriori sgonfi rendono il veicolo sovrasterzante L'accensione della spia indicata in figura, può essere causata da un difettoso funzionamento del termometro Per quanto concerne l'attività di autoriparazione, la regola generale è quella di avvalersi di apposite imprese iscritte nel registro delle officine abilitate a tali interventi Se il conducente, durante un'ispezione al veicolo, nota forte riscaldamento di alcune parti degli pneumatici, deve evitare di riprendere il viaggio riferendo all'azienda della situazione Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dell'integrità e della pulizia dei catadiottri Per trasportare animali vivi è necessaria una specifica autorizzazione rilasciata dall'ASL
figura 808 figura 804 figura 303 figura 1 figura 698 figura 704
40:00