Scheda 267
Il conducente è corresponsabile per le infrazioni al regolamento 561/2006/CE, anche se commesse alla guida di un veicolo di proprietà dell'impresa Il conducente che deroga alla durata massima della guida al fine di raggiungere un luogo di sosta appropriato, deve annotarne i motivi sul foglio di registrazione o sul retro della stampa giornaliera (ticket) Il cronotachigrafo digitale non deve essere revisionato, di norma, ogni due anni Con il cronotachigrafo digitale è possibile memorizzare i dati relativi alle attività di uno o due conducenti Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica il soggetto "officina" In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito alle autocisterne che trasportano acqua Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli aventi sull'asse più caricato una massa effettiva superiore a quella indicata Il pannello raffigurato si usa solo se il carico sporge di oltre tre decimi della lunghezza del veicolo In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci ben fissate e ancorate non devono ridurre la velocità se viaggiano entro i limiti massimi generali di velocità La qualificazione CQC deve essere rinnovata ogni cinque anni Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sopra al carico accidentalmente caduto sulla carreggiata In caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo, il conducente non è tenuto a spostarlo in attesa dei soccorsi, se il traffico sulla strada è scarso Quando si cambia una ruota, una volta messo il veicolo in sicurezza, è opportuno sollevarlo immediatamente con il martinetto idraulico e solo dopo prendere tutto l'occorrente per effettuare l'operazione Non necessitano della specifica autorizzazione alla circolazione prevista per i veicoli eccezionali, i veicoli trasportanti animali vivi, balle o rotoli di paglia o fieno, di altezza massima fino a 4,30 metri La fascia di ingombro di un veicolo figura sempre nella carta di circolazione La fascia d'ingombro non deve essere superiore alla larghezza del veicolo con il suo carico In un veicolo pesante, lo specchio d'accostamento permette di visualizzare la zona sottostante la portiera lato conducente Una cisterna monoscomparto è più soggetta al pericolo di ribaltamento quando il suo riempimento è parziale (50/60%) Quando, per un'avaria, si svuota durante la marcia il tubo automatico, il servodistributore a triplo comando garantisce comunque la frenatura del rimorchio Un rimorchio con impianto frenante ad inerzia, quando viene sganciato manualmente, resta bloccato automaticamente In alcuni motori Diesel più performanti, le termocandele sono sostituite da candele a scintilla Se l'alternatore non funziona, per alcuni chilometri si possono collegare direttamente tra loro i due poli della batteria Periodicamente è necessario allentare le molle dello spingidisco della frizione In un motore a scoppio la miscela benzina-aria si realizza nel serbatoio del carburante In un motore Diesel, la pompa di alimentazione a bassa pressione è dotata di anticongelatore da attivare durante la stagione fredda Un eccessivo riscaldamento del liquido di raffreddamento del motore può essere dovuto alla valvola termostatica malfunzionante Gli pneumatici di tipo "radiale" presentano, in genere, una minor flessibilità dei fianchi rispetto a quelli "a tele incrociate" In uno pneumatico tubeless la valvola è fissata al cerchio Entro i limiti dell'aderenza, lo pneumatico assicura la trasmissione al suolo della forza motrice La sigla riportata sul cerchio è in inglese e nella lingua dell'intestatario del veicolo Gli impianti frenanti ad aria compressa non possono essere dotati di ABS E' parte del freno a disco di un autoveicolo, una pinza che contiene gli elementi d'attrito e, tramite un sistema idraulico, permette di stringerli fortemente al disco durante la frenatura I veicoli stradali di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, non possono essere dotati di elementi frenanti autoventilanti per pericolo di rottura del disco Quando la spia contraddistinta dal simbolo in figura è accesa, ciò indica il malfunzionamento del dispositivo antiappannamento Le sospensioni pneumatiche non possono essere utilizzate su veicoli atti al traino La pompa idraulica di un servosterzo non può essere a funzionamento elettrico Tutti i veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, devono essere dotati di due cunei atti a impedire che, su strade in pendenza, il veicolo fermo in sosta possa muoversi La pressione degli pneumatici va controllata quando sono in temperatura, cioè dopo avere percorso almeno una cinquantina di chilometri I parabrezza lesionati degli autoveicoli con una lesione inferiore a dieci centimetri possono essere riparati con uno speciale nastro adesivo ad alta trasparenza Il conducente non è responsabile dell'incasso di quanto previsto da una spedizione contrassegno
figura 808 figura 74 figura 79 figura 302 figura 1 figura 709
40:00