Scheda 274
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero, di norma, è di nove ore consecutive Il regolamento 561/2006/CE mira a migliorare le condizioni sociali dei lavoratori a cui si applica La carta tachigrafica del conducente è a fondo giallo ed è valida per 3 anni Il cronotachigrafo digitale ha una targhetta contenente le informazioni tecniche di montaggio Il cronotachigrafo è un apparecchio di controllo dei tempi di guida Il pannello di figura serve a segnalare carichi sporgenti In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di un autoarticolato, se circola scarico Il pannello in figura segnala gli autoveicoli adibiti ai trasporti ATP (trasporti di merci a temperatura controllata) I mezzi d'opera, quando viaggiano a pieno carico, devono rispettare il limite di velocità di 60 km/h quando circolano fuori dai centri abitati Il certificato di formazione professionale ADR scade ogni cinque anni In caso di ingombro della carreggiata con perdite di acidi o sostanze infiammabili, il conducente deve comportarsi come indicato dalle istruzioni di sicurezza Chiunque non abbia potuto evitare la caduta o lo spargimento di materie viscide, infiammabili o pericolose deve, tra l'altro, rimuoverle o spargere sul terreno, se possibile, sabbia, terra, segatura o altro materiale idoneo a ripristinare l'aderenza Prima di effettuare il cambio di una ruota su un mezzo pesante, inserire il freno di stazionamento e applicare i cunei alle altre ruote per evitare spostamenti accidentali del veicolo Nel rallentatore elettromagnetico, lo statore è fissato al telaio mentre i dischi del rotore sono vincolati all'albero di trasmissione L'autorizzazione al trasporto in condizioni di eccezionalità deve essere rilasciata solo "volta per volta" (singola) La velocità massima consentita dal limitatore ad un autobus deve essere di 80 km/h In un veicolo pesante, gli specchi retrovisori possono essere integralmente sostituiti da telecamere La categoria internazionale NP comprende veicoli destinati al trasporto di cose in conto proprio La ralla del trattore può oscillare per compensare i piccoli dislivelli del piano stradale Dal servodeviatore modulato partono i tubi automatico e moderabile Le masse centrifughe che innestano la frizione automatica si spostano verso l'interno quando i giri del motore diminuiscono Il motore Diesel è detto anche "ad accensione spontanea" Quanto più "ridotte" sono le marce, tanto più elevata è la forza di trazione trasmessa alle ruote Non si può aggiungere acqua distillata alla batteria se il motore è ancora caldo La batteria viene mantenuta carica dall'alternatore L'impianto di lubrificazione serve a diminuire l'attrito tra gli organi in movimento del motore e ad evitare il surriscaldamento e l'eventuale grippaggio degli stessi Non si può circolare in autostrada con veicoli che montano pneumatici ricostruiti L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta una sua maggior usura ai bordi del battistrada Lo spessore minimo del battistrada per uno pneumatico industriale è di 2 millimetri su tutta la superficie del battistrada Gli pneumatici di tipo "radiale" presentano, in genere, una minor flessibilità dei fianchi rispetto a quelli "a tele incrociate" Fanno parte dell'impianto di frenatura pneumatico il compressore e i serbatoi dell'aria compressa Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il modulatore di frenata in funzione del carico è normalmente fissato sull'assale delle ruote Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, l'essiccatore provvede anche al filtraggio dell'aria Gli ammortizzatori hanno funzionamento di tipo esclusivamente meccanico Il simbolo raffigurato segnala l'accensione della luce posteriore per nebbia Le sospensioni pneumatiche non possono essere utilizzate su veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate È compito del conducente, prima della partenza, regolare la pressione dell'aria dei freni in base al carico del veicolo Prima di partire, il conducente deve controllare che tutte le spie luminose riguardanti il funzionamento dei vari impianti, si siano spente dopo l'avviamento del motore La legge stabilisce che le riparazioni all'impianto di illuminazione non rientrano tra le attività di autoriparazione da eseguire solo presso officine autorizzate Nel contratto di trasporto di merci, per avaria s'intende la mancata ricezione della merce da parte del destinatario
figura 302 figura 70 figura 303 figura 696
40:00