Scheda 312
Il regolamento 561/2006/CE si applica al trasporto su strada di cose, effettuato con veicoli di massa massima ammissibile, compresi eventuali rimorchi o semirimorchi, superiore a 3,5 tonnellate I tempi di disponibilità sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura In caso di guasto del cronotachigrafo il conducente deve rivolgersi alla sede della Camera di Commercio più vicina In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica, il conducente ha tempo trenta giorni per richiedere alla Camera di Commercio il blocco e la sostituzione della carta stessa Sul cronotachigrafo, i tempi di guida sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura Il segnale raffigurato consente ai veicoli per trasporto di merci, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, di sorpassare autovetture I veicoli adibiti al trasporto cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con strisce posteriori e laterali retroriflettenti di tipo omologato di colore giallo se furgonati, rosso se telonati In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di autobus di massa superiore a 7 tonnellate In presenza del segnale raffigurato il conducente di un autogru, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, non può sorpassare un motociclo anche se la manovra può compiersi entro la semicarreggiata Su ogni veicolo di massa superiore a sei tonnellate e portata superiore a 3,5 tonnellate impegnato in un trasporto intracomunitario o di cabotaggio stradale deve essere presente l'originale della licenza comunitaria In caso di utilizzo del modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare le generalità del proprietario dell'altro veicolo In caso di incidente stradale con soli danni alle cose, al conducente è consigliato di fermarsi e fornire le proprie generalità Con il martinetto idraulico in dotazione per la sostituzione di una ruota è possibile sollevare un autocarro, anche se a pieno carico Con l'azione del solo freno-motore non è possibile fermare il veicolo in distanze ragionevoli in tutte le situazioni di marcia Il freno-motore è particolarmente importante per ridurre il rischio di possibile surriscaldamento degli elementi frenanti Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 5 o più assi per trasporto di calcestruzzo in betoniera non può superare le 54 tonnellate Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dai tergicristallo Quando si scollegano i tubi dell'aria compressa dei giunti del rimorchio o semirimorchio, occorre prima aver indossato idonei indumenti protettivi Il sistema frenante di un rimorchio di massa fino a 3,5 t non è mai di tipo meccanico Il perno del semirimorchio sopporta interamente la forza di trazione trasmessa dal trattore Il cambio contiene olio lubrificante nel quale sono parzialmente immersi gli ingranaggi La frizione a dischi multipli è adatta soprattutto per i veicoli di massa e/o potenza elevate In un motore Diesel, il sistema d'iniezione multijet abbassa l'inquinamento acustico causato dal motore L'albero motore e l'albero di trasmissione sono due nomi diversi per definire lo stesso organo In un motore Diesel a iniezione indiretta, il gasolio è iniettato direttamente nel cilindro Una delle principali trasformazioni che subiscono gli olii lubrificanti durante l'uso è l'aumento di salinità La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per la tenuta di strada del veicolo Sui fianchi dello pneumatico sono presenti piccoli intagli che migliorano lo smaltimento dell'acqua in caso di forti temporali La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici deve essere annotata sulla carta di circolazione La più importante operazione di manutenzione degli pneumatici è il periodico controllo della pressione di gonfiaggio Il sistema di frenatura pneumatico di un rimorchio consente la frenatura automatica di emergenza in caso di sganciamento accidentale dalla motrice La frenatura di servizio degli autoveicoli deve essere di tipo "a impulsi" Sui veicoli pesanti, il compressore dell'impianto di frenatura pneumatico o pneumoidraulico è alimentato da miscela al 4% di olio L'inefficienza degli ammortizzatori può essere compensata dall'irrigidimento delle sospensioni La spia di accensione dei proiettori anabbaglianti è di colore rosso L'eccessiva pressione d'aria nei serbatoi dell'impianto frenante, è indicata dal termometro presente sul cruscotto Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dell'integrità e della pulizia dei catadiottri È compito del conducente segnalare il malfunzionamento del veicolo al responsabile del parco macchine o dell'officina di riparazione dell'azienda Per quanto concerne l'attività di autoriparazione, la regola generale è quella di avvalersi di apposite imprese iscritte nel registro delle officine abilitate a tali interventi La sigla ATP si riferisce all'accordo internazionale per il trasporto di derrate deperibili
figura 804 figura 801 figura 60 figura 78 figura 60
40:00