Scheda 364
Il regolamento 561/2006/CE prevede disposizioni relative ai tempi di guida minimi È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che non osserva i periodi di pausa o di riposo prescritti Il cronotachigrafo è un apparecchio di controllo dei tempi di guida I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici devono avere una capacità minima di registrazione di 48 ore I dati della giornata lavorativa del conducente sono memorizzati solo nella memoria interna del cronotachigrafo digitale Il segnale raffigurato deve essere rispettato solo dai conducenti di veicoli adibiti al trasporto di cose Il pannello a sfondo giallo con impressa in nero la lettera "R" è posto sui veicoli, di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, che trasportano posta raccomandata In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di autobus di massa superiore a 7 tonnellate Il segnale raffigurato vieta ai veicoli per trasporto specifico, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e non adibiti al trasporto di persone, di sorpassare veicoli a motore L'autorizzazione CEMT per trasporti merci in conto terzi, non liberalizzati, svolti al di fuori dell'ambito UE o SEE, può essere annuale o di "breve durata" Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sopra al carico accidentalmente caduto sulla carreggiata In caso di ingombro della carreggiata con perdite di materie pericolose, il conducente deve, tra l'altro, cercare di bloccare la perdita Quando si cambia ruota di un rimorchio è di norma obbligatorio sganciarlo dalla motrice Nel provvedimento di autorizzazione al trasporto in condizioni di eccezionalità possono essere imposti percorsi prestabiliti e un servizio di scorta tecnica Il rallentatore idraulico fa parte dell'impianto di frenatura pneumoidraulico Per poter svolgere un trasporto in condizioni di eccezionalità, di norma, non è necessaria una specifica autorizzazione alla circolazione rilasciata dall'ente proprietario o concessionario della strada, ma è sufficiente una autocertificazione dello speditore che il carico è stato correttamente caricato e fissato Alla guida di un mezzo pesante bisogna considerare che la visibilità indiretta attraverso specchi o telecamere, lascia comunque delle "zone d'ombra" (angoli morti della visuale) dove non è possibile scorgere veicoli o pedoni Imboccando una forte salita, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi all'indietro, sovraccaricando le ruote posteriori del veicolo La frenatura di un rimorchio con freno continuo e automatico è anticipata rispetto a quella della motrice Per trainare un veicolo in avaria dotato di bielemento frenante, si può sbloccare il freno di stazionamento agendo su un dispositivo meccanico Il disco della frizione, a frizione innestata (pedale alzato), entra in contatto col volano In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea regola, fra l'altro, il momento opportuno per l'invio del gasolio agli iniettori I motori elettrici sono motori ad accensione spontanea Nei motori Diesel più potenti, il gasolio viene iniettato a bassa pressione Il motore Diesel non è "autoregolante" per quanto riguarda il numero di giri al minuto In caso di elevata temperatura del circuito di raffreddamento, è buona norma buttare un secchio di acqua molto fredda sul motore La pressione di gonfiaggio degli pneumatici deve essere misurata a caldo, dopo aver percorso diversi chilometri, in modo da fargli raggiungere la giusta temperatura di esercizio I cosiddetti pneumatici invernali non prevedono la possibilità di chiodatura La pressione di gonfiaggio degli pneumatici deve essere misurata a pneumatico freddo La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per la durata dello pneumatico Nei veicoli con frenatura di tipo pneumoidraulico, gli elementi frenanti sono azionati dalla pressione idraulica Negli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, è bene effettuare periodicamente lo spurgo dell'acqua di condensa formatasi nei serbatoi per evitare il pericolo che si formi del ghiaccio Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica o pneumoidraulica, per evitare che, in caso di rottura della condotta che porta aria ai serbatoi, tutti i serbatoi dell'impianto frenante si svuotino, tra regolatore di pressione e serbatoi è inserita una particolare valvola a più vie Il servosterzo riduce il tempo necessario alla sterzata Il simbolo raffigurato è posto sulla spia dei proiettori abbaglianti accesi La spia del mancato agganciamento della cintura di sicurezza è di colore rosso L'intasamento del filtro del combustibile comporta l'emissione di fumo giallastro allo scarico È inutile sostituire le spazzole del tergicristallo danneggiate se nella giornata in cui si dovrà viaggiare le previsioni meteorologiche non prevedono precipitazioni Si può iniziare il viaggio con il parabrezza che presenta punti di rottura, purché di modesta entità Nel trasporto di talune derrate surgelate e congelate con furgone ATP, durante alcune operazioni di breve durata, è ammesso un innalzamento della temperatura sulla superficie del prodotto in una parte del carico di al massimo 3 gradi centigradi
figura 77 figura 78 figura 60 figura 696
40:00