Scheda 370
I tempi di disponibilità sono quelli nei quali il conducente, pur non dovendo necessariamente rimanere sul posto di lavoro, deve tenersi a disposizione per poter prontamente riprendere il lavoro Secondo il regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero può essere frazionato in due parti, la prima di almeno 9 ore e la seconda di almeno 3 ore Il cronotachigrafo è obbligatorio per tutti gli autobus I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici hanno una zona riservata alle indicazioni relative alle distanze percorse La carta tachigrafica del conducente è di proprietà dell'azienda di cui è dipendente In presenza del segnale raffigurato è vietato il transito alle categorie di veicoli rappresentati in figura Il segnale raffigurato vieta il transito ad autotreni ed autoarticolati Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli che trasportano merci pericolose Il segnale raffigurato deve essere rispettato solo dai conducenti di veicoli adibiti al trasporto di cose L'autorizzazione CEMT per trasporti merci in conto terzi, non liberalizzati, svolti al di fuori dell'ambito UE o SEE, deve essere accompagnata dai certificati tecnici del veicolo In caso di guasto meccanico al veicolo che lo blocchi in una galleria autostradale, occorre chiedere aiuto ai conducenti più vicini Dopo un incidente stradale, il conducente deve sempre utilizzare il segnale di veicolo fermo Quando si sostituisce la ruota di un asse gemellato, non è necessario riposizionare il distanziale La fascia di ingombro di un veicolo deve rispettare determinati limiti di raggio fissati dalle norme Prima di iniziare il viaggio, sulle specifiche autorizzazioni alla circolazione previste per i veicoli o trasporti eccezionali, bisogna annotare l'ora ed il giorno dell'inizio del viaggio Non vengono definiti eccezionali i veicoli che superano i limiti di sagoma ordinariamente previsti dal codice della strada, purché si tratti di veicoli ad almeno 5 assi Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dalla presenza del lunotto posteriore Imboccando una forte salita, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi in avanti, spingendo il veicolo nella direzione di marcia Il timone del rimorchio è collegato alla ralla posta sul rimorchio In presenza di bielemento frenante, il freno di stazionamento utilizza la forza meccanica fornita da una molla Lo spingidisco fa parte dei componenti della frizione Le fasi di funzionamento di un motore a quattro tempi sono: aspirazione, compressione, scoppio (o combustione) e scarico Il motore a combustione interna che fornisce potenza agli autoveicoli, trasforma l'energia meccanica in energia termica In un motore Diesel, gli elettroiniettori aumentano i consumi del veicolo perché utilizzano elettricità per il loro funzionamento Il motore Diesel può essere ad iniezione indiretta Uno degli scopi dell'impianto di lubrificazione di un motore è quello di ridurre l'attrito delle parti in movimento del motore Se si deve sostituire una ruota occorre, se possibile, fermarsi lungo un tratto rettilineo e in piano, segnalando la sosta, nei casi previsti, con l'apposito segnale mobile di pericolo (triangolo) I cosiddetti pneumatici invernali hanno mescole del battistrada che rimangono sufficientemente elastiche anche con basse temperature dell'asfalto In uno pneumatico marcato "315/100 R 20 154/149 M", i numeri 154/149 rappresentano rispettivamente l'indice di carico in singolo o in gemello e la lettera M il codice di velocità La squilibratura di una ruota può portare a saltellamenti o sfarfallamenti della ruota stessa Il modulatore di frenata in funzione del carico necessita di raffreddamento ad aria La distanza di frenatura minima si ottiene con il bloccaggio di tutte le ruote Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, agendo sul pedale del freno, il distributore duplex invia aria compressa in due sezioni dell'impianto non comunicanti tra loro La pompa idraulica di un servosterzo non può essere a funzionamento elettrico Se si accende la spia rossa dell'impianto di lubrificazione, è necessario fermarsi e spegnere subito il motore per evitare danni Il simbolo raffigurato è posto su una spia a luce verde Le scadenze delle verifiche manutentive sono in genere riferite al chilometraggio percorso o al tempo trascorso dalla precedente manutenzione Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario che, in caso di lesioni al parabrezza, si provveda a coprirle con nastro adesivo trasparente non colorato Prima della partenza, il conducente deve verificare la presenza di almeno due ruote di scorta, in caso di viaggi superiori ai cinquecento chilometri Se il destinatario è irreperibile ovvero si rifiuta o ritarda a chiedere la riconsegna delle cose trasportate, il conducente deve affidare le cose al magazzino pubblico più vicino
figura 151 figura 151 figura 72 figura 77 figura 696
40:00