Scheda 39
Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale regolare sia di almeno 30 ore Il regolamento 561/2006/CE si applica anche al trasporto su ferrovia In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica, è possibile guidare senza la carta per un periodo massimo di quarantacinque giorni di calendario Sul cronotachigrafo, i tempi delle varie attività del conducente sono rappresentati ciascuno da un proprio specifico simbolo In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica, il conducente ha tempo trenta giorni per richiedere alla Camera di Commercio il blocco e la sostituzione della carta stessa In presenza del segnale raffigurato, il conducente di un autotreno può procedere per primo perché, essendo alla guida di un veicolo ingombrante, ha la precedenza sui veicoli di massa minore Il pannello in figura è collocato posteriormente agli autoveicoli adibiti a trasporti eccezionali di manufatti in calcestruzzo In presenza del segnale raffigurato occorre moderare la velocità per non rischiare che le merci trasportate si spostino, compromettendo la stabilità di marcia Il segnale raffigurato, si riferisce ai conducenti di autobus di qualunque massa Un conducente italiano impegnato in un trasporto di merci in conto terzi tra Paesi UE o di cabotaggio stradale deve essere munito di attestato del conducente in originale In caso di ingombro della carreggiata con perdite di materie pericolose, il conducente deve, tra l'altro, cercare di bloccare la perdita Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare un semplice disegno schematico indicante la posizione dei veicoli e la dinamica dell'incidente Il cambio di una ruota di un autocarro o di un autobus, qualora il veicolo ingombri anche solo parzialmente la carreggiata, deve essere segnalato ai veicoli che sopraggiungono con il segnale mobile di pericolo Il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli a motore isolati dipende dal totale degli assi di cui è dotato il veicolo Non necessitano della specifica autorizzazione alla circolazione prevista per i veicoli eccezionali, i veicoli trasportanti animali vivi, balle o rotoli di paglia o fieno, di altezza massima fino a 4,30 metri La velocità massima consentita dal limitatore ad un autobus deve essere di 110 km/h Gli specchi retrovisori non devono essere orientati prima di partire, ma solo dopo aver percorso alcuni chilometri, per fare in modo che il veicolo si assesti Se si circola con veicolo trasportante pallets che riempiono meno della metà del vano di carico, non vi sono problemi durante le frenate e le accelerazioni Il valore dell'avanzamento ralla non è annotato sulla carta di circolazione Il modulatore di pressione in funzione del carico non è montato sui rimorchi I filobus sono veicoli con motore elettrico, alimentati da una rete di distribuzione di elettricità installata sulla strada La frizione monodisco a secco è costituita da un grande disco di acciaio le cui superfici sono fornite di una guarnizione di attrito (ferodo) I cilindri sono parti meccaniche caratteristiche dei motori a combustione interna Il differenziale permette alle ruote motrici di avere diversa velocità una rispetto all'altra Tutti i motori a combustione interna sono dotati di iniettori La spia rossa dell'olio sul cruscotto può segnalare che nella coppa è rimasto così poco olio che la pompa non riesce a mantenerlo in pressione in tutto il circuito Se il veicolo è in situazione di aquaplaning, la prima cosa da fare è aumentare la velocità Non si può circolare in autostrada con veicoli che montano pneumatici ricostruiti Lo spessore minimo del battistrada per uno pneumatico industriale è di 2 millimetri su tutta la superficie del battistrada Gli pneumatici montati sullo stesso asse devono essere di tipo diverso Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica e sospensioni a balestra, il modulatore di frenata in funzione del carico è normalmente fissato al telaio del veicolo Gli autoveicoli devono essere dotati di 3 sistemi di frenatura: servizio, soccorso, stazionamento In un impianto di frenatura pneumatico, il compressore dell'aria viene attivato dal conducente alla partenza tramite apposito pulsante posto sul cruscotto Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore rosso Il simbolo rappresentato in figura si trova sul comando di accensione delle luci fendinebbia posteriori L'accensione della spia indicata in figura, può essere determinata da un difettoso funzionamento dell'impianto di accensione Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di rendere il veicolo meno rumoroso L'alternatore è collegato direttamente agli indicatori di direzione e ne permette il funzionamento a intermittenza Il conducente deve essere in grado di capire quando è il caso di ricorrere immediatamente a personale specializzato per riparare un'avaria o quando può provvedere personalmente alla risoluzione temporanea del problema Il conducente non è responsabile dell'incasso di quanto previsto da una spedizione contrassegno
figura 45 figura 303 figura 6 figura 60 figura 705 figura 717 figura 705
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy