Scheda 419
Il regolamento 561/2006/CE si applica al trasporto su strada di merci, effettuato da veicoli di massa massima ammissibile, compresi eventuali rimorchi o semirimorchi, superiore a 2,5 tonnellate È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che effettua l'interruzione di quarantacinque minuti dopo quattro ore e mezza di guida Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere il numero di targa del veicolo sul foglio di registrazione che utilizzerà I veicoli di proprietà delle forze armate e dei vigili del fuoco devono essere dotati di cronotachigrafo La carta tachigrafica del conducente è rilasciata dal comune di residenza dell'autista Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli che trasportano merci pericolose Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli adibiti al trasporto di cose con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate In presenza del segnale raffigurato, i veicoli per trasporto di merci, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, possono sorpassare gli autocaravan di massa complessiva a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate Il segnale raffigurato preannuncia un tratto di strada in cui è obbligatorio mettere le marce ridotte se il cambio di velocità ne è dotato Per trasportare merci pericolose, il conducente deve essere titolare dell'attestazione tecnica ATP Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sopra al carico accidentalmente caduto sulla carreggiata Un veicolo può sempre trainare un altro veicolo in avaria Una volta montata la ruota di scorta su un autocarro o un autobus, dopo pochi chilometri di percorrenza, è necessario serrare nuovamente i dadi per essere sicuri del fissaggio La velocità massima consentita dal limitatore ad un autocarro, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, deve essere di 80 km/h La fascia d'ingombro aumenta se il veicolo è dotato di più assi sterzanti Lo sbalzo di un veicolo è la parte che sporge anteriormente o posteriormente rispetto all'asse più estremo anteriore o posteriore rispettivamente Per garantire una miglior visibilità diretta della strada, è necessario evitare di tenere accese le luci interne del veicolo nelle ore di buio, perché limitano l'adattamento dell'occhio alla visione notturna La categoria internazionale O3 comprende i rimorchi di massa massima oltre 3,5 tonnellate ma non oltre 10 tonnellate Il timone del rimorchio consente la sterzatura del rimorchio Le ralle con rivestimento in teflon necessitano di un ingrassaggio settimanale L'impianto di alimentazione del motore Diesel è dotato di un filtro del gasolio Il motore Diesel può essere ad iniezione indiretta L'anticipo dell'accensione nel motore a scoppio deve diminuire man mano che aumenta il numero dei giri Il metano, per essere usato quale combustibile per autoveicoli, deve essere fortemente compresso Il motore Diesel è in genere più silenzioso di quello a scoppio Se si accende la spia dell'olio, oppure il manometro segna una pressione bassa, la valvola limitatrice della pressione può essere guasta o il filtro può essere intasato La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per il confort di marcia A parità di altre condizioni, il pericolo che si verifichi il fenomeno dell'aquaplaning aumenta con l'aumentare della velocità del veicolo L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta la minor stabilità del veicolo L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, indica il carico massimo sopportabile dallo pneumatico alla velocità massima per esso ammessa Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, l'essiccatore può essere raggruppato in un unico apparecchio assieme al regolatore di pressione La frenatura di un veicolo avviene grazie alla trasformazione della sua energia cinetica in calore Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il modulatore di frenata in funzione del carico può essere a comando pneumatico Il liquido degli ammortizzatori idraulici deve essere rabboccato dall'autista ogni tremila chilometri circa Sull'assale che monta ruote gemellate non è necessario montare ammortizzatori Il servosterzo diminuisce lo sforzo del conducente durante la sterzata È opportuno verificare periodicamente il corretto serraggio dei morsetti dei due poli della batteria Prima di partire, il conducente deve controllare che tutte le spie luminose riguardanti il funzionamento dei vari impianti, si siano spente dopo l'avviamento del motore Per ridurre al massimo i problemi di manutenzione, il conducente deve segnalare subito in azienda qualunque possibile difetto o anomalia riscontrata durante il suo turno di lavoro Il conducente deve tenere una condotta di guida che non pregiudichi l'integrità della merce trasportata
figura 72 figura 68 figura 60 figura 4
40:00