Scheda 426
Secondo il regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero può essere frazionato in due parti, la prima di almeno 3 ore e la seconda di almeno 9 ore I periodi di permanenza in cuccetta durante la marcia del veicolo sono considerati tempi di disponibilità Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "tempi di disponibilità" Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica la modalità "fuori competenza" Il conducente che viaggia su un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico deve indicare le proprie attività attraverso l'apposito commutatore I veicoli eccezionali che eccedono in lunghezza i limiti di sagoma devono essere segnalati con due luci rosse supplementari Le cisterne sono gli unici veicoli per trasporto di merci per i quali il segnale in figura non comporta particolare pericolo In assenza di altri divieti, in presenza del segnale raffigurato, i conducenti di autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, possono sorpassare veicoli senza motore anche invadendo la semicarreggiata opposta, se non è presente la striscia longitudinale continua In presenza del segnale raffigurato le autovetture devono sorpassare gli autocarri sulla corsia di destra La carta tachigrafica contiene il numero di patente del conducente In caso di guasto meccanico al veicolo che lo blocchi in una galleria autostradale, occorre attivare la segnalazione luminosa di pericolo In caso di ingombro della carreggiata con perdite di materie pericolose bisogna, se possibile, incanalarle verso una fognatura È possibile posizionare il martinetto idraulico in qualunque parte del veicolo Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 5 o più assi per trasporto di calcestruzzo in betoniera non può superare le 54 tonnellate La massa massima ammessa per legge sull'asse più caricato dipende dal numero di ruote dell'asse Per poter svolgere un trasporto in condizioni di eccezionalità, di norma, è necessaria una specifica autorizzazione alla circolazione rilasciata dall'ente proprietario o concessionario della strada In un veicolo pesante, lo specchio d'accostamento permette di visualizzare la zona sottostante la portiera lato passeggero Quando si scarica un veicolo con cassone ribaltabile pieno di sabbia o materiale simile, è bene farlo con rapidità e senza mai arrestarsi fino al fine corsa del pistone sollevatore, per evitare che il materiale si blocchi e si debba così scaricarlo a mano Dopo aver agganciato un rimorchio monoasse, si deve fissare a terra il ruotino pivottante Il servodeviatore modulato è montato sulla motrice I motori a combustione interna possono essere indifferentemente a due o a quattro tempi Il GPL è una miscela di idrocarburi che viene resa liquida a bassa pressione Il sovraccarico del veicolo usura maggiormente la frizione Scalando una marcia si diminuisce il regime di giri del motore I combustibili, miscelati con l'opportuna quantità d'aria e successivamente incendiati, forniscono l'energia necessaria al funzionamento del motore Un indicatore di pressione ed una spia luminosa di colore rosso, posti sulla plancia portastrumenti, permettono di tenere sotto controllo lo stato dell'impianto di lubrificazione Lo pneumatico è un involucro di gomma, rinforzato con elementi metallici o tessili, che viene montato sul cerchio della ruota e viene gonfiato ad una pressione superiore a quella atmosferica L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico non fa appoggiare la parte centrale del battistrada sulla sede stradale Se si fa uso di catene da neve, queste devono essere di misura idonea agli pneumatici del veicolo e di tipo omologato L'uso di pneumatici invernali omologati sostituisce l'eventuale obbligo di montaggio catene in tratti di strada innevati Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica o pneumoidraulica, la pressione dell'aria nei serbatoi dei freni pneumatici deve essere più bassa se il veicolo viaggia a vuoto Nei veicoli dotati di frenatura ad aria compressa, il modulatore della frenata è situato tra il distributore duplex e gli elementi frenanti posteriori Negli impianti di frenatura ad aria compressa, il collegamento pneumatico tra motrice e rimorchio è realizzato mediante quattro tubi flessibili e quattro coppie di semigiunti omologati La cattiva combustione che provoca fumosità allo scarico può essere causata da una quantità eccessiva di carburante iniettata Se si accende la spia della lubrificazione, significa che bisogna cambiare il filtro dell'olio entro mille chilometri Il fumo nero allo scarico può indicare una scarsità di aria nella combustione Prima della partenza, il conducente deve controllare l'efficienza dell'impianto frenante I cunei fermaruota in dotazione devono essere almeno due, a bordo di un veicolo isolato di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate Tutte le riparazioni relative al cambio di velocità devono venire effettuate in officina autorizzata e da personale qualificato Il conducente non è responsabile dell'incasso di quanto previsto da una spedizione contrassegno
figura 804 figura 805 figura 1 figura 60 figura 83
40:00