Scheda 427
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero ridotto è quarantacinque minuti ogni quattro ore e mezza di guida I periodi di tempo impiegati per la piccola manutenzione del veicolo sono considerati "altri lavori" I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici hanno una zona riservata alle indicazioni relative alla velocità I requisiti per ottenere la carta tachigrafica del conducente sono: essere titolare di patente di categoria C, C1 o D, D1, essere residente in Italia e non essere già titolare di un'altra carta tachigrafica In caso di guasto del cronotachigrafo, occorre rivolgersi a un'officina autorizzata In assenza di altri divieti, in presenza del segnale raffigurato, gli autobus, anche se di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, possono sorpassare gli autoarticolati Il pannello a sfondo verde con impressa in nero la lettera "a" indica che il veicolo su cui è posto trasporta azoto liquido Il segnale raffigurato obbliga un veicolo a distanziare quello che lo segue di almeno 10 metri Il numero in alto indicato sul pannello in figura segnala il tipo di pericolo connesso alla merce pericolosa trasportata Per effettuare trasporti eccezionali occorre in ogni caso una scorta tecnica Nel caso di ingombro della carreggiata per caduta accidentale del carico, il conducente deve presegnalare l'ostacolo mediante il segnale di veicolo fermo (triangolo) In caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo che non possa essere spostato, il conducente deve segnalare il pericolo agli altri conducenti Il cambio di una ruota di un autocarro o di un autobus deve essere effettuato, se possibile, su una strada piana Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un veicolo isolato a 4 o più assi, con due assi anteriori direzionali, non può superare le 40 tonnellate Il conducente alla guida di un mezzo pesante deve tenere presente che, generalmente, tali veicoli presentano sbalzi notevoli anteriormente, ma non posteriormente L'altezza massima delle macchine operatrici non deve superare 5,30 metri Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dalla cattiva disposizione del carico Durante una curva il liquido di una cisterna si sposta verso l'interno della curva stessa a causa della forma della cisterna Il rimorchio a volta corretta permette, rispetto ad altri rimorchi, di ridurre la fascia di ingombro del complesso Nell'impianto di frenatura pneumatico, il servodistributore a triplo comando, garantisce la frenatura di servizio, di soccorso e di stazionamento del rimorchio In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea, comandata dal pedale dell'acceleratore, permette di regolare la quantità di gasolio da inviare agli iniettori La frizione consente di connettere e disconnettere gradualmente il motore con la pompa di iniezione La frizione a comando pneumo-idraulico non è idonea all'uso sui veicoli industriali Il motore a GPL è un motore a combustione interna Periodicamente è necessario ingrassare il disco della frizione Il raffreddamento del motore evita che una temperatura eccessivamente elevata danneggi le varie parti del motore I fianchi di uno pneumatico devono essere moderatamente flessibili Uno pneumatico tubeless ha una minore tenuta di strada rispetto a uno con camera d'aria I tasselli del battistrada non possono essere più alti di 3 millimetri per non aumentare eccessivamente la deriva dello pneumatico In caso di ruote gemellate, il battistrada degli pneumatici dell'asse posteriore può essere realizzato senza scolpiture In un impianto di frenatura pneumoidraulico, gli elementi frenanti sono sempre del tipo a disco e pastiglie, negli impianti pneumatici integrali sono invece solamente di tipo a tamburo e ganasce Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, l'essiccatore provvede anche al filtraggio dell'aria In caso di svuotamento dei serbatoi dell'aria compressa l'autoveicolo rimane sfrenato Se si rompe una sospensione a balestra, per circolare in sicurezza è sufficiente gonfiare gli pneumatici del relativo asse di 0,5 bar oltre il valore normale L'accensione della spia indicata in figura, può indicare che l'alternatore non carica più la batteria Il servosterzo, se usato nelle lunghe discese, può surriscaldare gli pneumatici Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, sostituire i catadiottri ogni volta che si effettua la revisione del veicolo Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di rendere il veicolo meno inquinante Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, sostituire le lampadine dei proiettori di profondità ogni volta che si effettua la revisione del veicolo Un carico di sabbia su un autocarro va protetto con un telo, adeguatamente fissato, che ne impedisca la dispersione
figura 60 figura 77 figura 303 figura 705
40:00