Scheda 429
Il regolamento 561/2006/CE stabilisce che il periodo massimo di guida settimanale è di cinquantasei ore Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale regolare non possa essere inferiore a 90 ore Le carte tachigrafiche sono delle smart card che interagiscono con il cronotachigrafo digitale, memorizzando varie informazioni relative al veicolo Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "altri lavori" In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della propria carta tachigrafica, il conducente ha tempo sette giorni per richiedere alla Camera di Commercio il blocco e la sostituzione della carta stessa In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di autocarri con massa complessiva a pieno carico pari a 5 t Il segnale in figura vieta la sosta agli autobus In presenza del segnale raffigurato, i veicoli per trasporto di merci, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, possono sorpassare gli autocaravan di massa complessiva a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose in conto proprio di massa complessiva a pieno carico superiore a 6 tonnellate, devono esporre una striscia obliqua di colore rosso avanti e dietro il veicolo Su ogni veicolo di massa superiore a sei tonnellate e portata superiore a 3,5 tonnellate impegnato in un trasporto intracomunitario o di cabotaggio stradale deve essere presente la copia conforme della licenza comunitaria Il conducente, dopo un incidente stradale, qualora siano cadute dal veicolo delle sostanze viscide, deve fermare tutti i veicoli che sopraggiungono e costringerli ad invertire la marcia In caso di utilizzo del modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare le generalità del proprietario dell'altro veicolo Gli autobus e gli autocarri, in caso di foratura di uno pneumatico, devono utilizzare il ruotino al posto della ruota di scorta Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 4 assi non può superare le 54 tonnellate Gli autobus e gli autocarri, a differenza degli altri veicoli, devono potersi inscrivere in una corona circolare larga 8,20 metri e di raggio interno pari 6,30 metri Salvo eccezioni, ogni veicolo, compreso il suo carico, deve avere altezza massima non superiore a 4 metri Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dai montanti della carrozzeria La forma di una cisterna non ha nessuna influenza sulla stabilità del veicolo, salvo quando trasporta sostanze in polvere Gli organi di traino vanno ingrassati solo in occasione di revisione veicolo Nell'impianto di frenatura pneumatico, il servodeviatore modulato è posto sul rimorchio A differenza di quello a scoppio, il motore Diesel non necessita di filtro del combustibile Alcuni veicoli per cava e cantiere hanno il cambio raffreddato ad acqua Nei motori Diesel, in luogo della catena o della cinghia della distribuzione, può trovarsi un collegamento costituito da ingranaggi In un motore Diesel, il sistema di iniezione Common-rail permette, per mezzo degli elettroiniettori, un'iniezione di carburante estremamente precisa nella quantità e nei tempi La frizione a dischi multipli può essere solo a secco Il raffreddamento del motore evita che una temperatura eccessivamente elevata danneggi le varie parti del motore Negli pneumatici tubeless, i talloni sono fondamentali per garantire la tenuta d'aria Acquistando nuovi pneumatici con mescola più morbida del set precedente, occorre irrigidire gli ammortizzatori In uno pneumatico con camera d'aria la valvola è fissata alla camera d'aria stessa L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, può riportare anche il valore massimo ammesso nel caso di montaggio in gemello Il sistema di frenatura di un veicolo pesante può essere di tipo pneumatico integrale o pneumoidraulico Il freno di stazionamento dei veicoli dotati di freni pneumatici, se non moderabile, può fare parte dell'impianto di frenatura di soccorso In caso di svuotamento dei serbatoi dell'aria compressa l'autoveicolo rimane sfrenato L'impianto di sospensioni pneumatiche permette al conducente di variare l'altezza da terra del cassone del veicolo Il servosterzo funziona male nelle lunghe discese con tornanti stretti e ripetuti Un veicolo sovrasterzante, in curva, tende ad allargare la sua traiettoria Prima della partenza, il conducente deve controllare il corretto funzionamento del cronotachigrafo Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre utilizzare sempre il serbatoio del combustibile riempito ad oltre un terzo della sua capacità La legge stabilisce che l'attività di manutenzione e autoriparazione dei veicoli debba essere svolta esclusivamente da officine iscritte ad apposito registro Il conducente è responsabile, anche se in alcuni casi lo può essere in concorso con altri soggetti, in caso di sovraccarico durante il trasporto
figura 808 figura 69 figura 948 figura 60
40:00