Scheda 433
Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale ridotto abbia una durata minima di 24 ore ininterrotte Dopo un periodo di guida di quattro ore e mezza, il conducente deve osservare un periodo di riposo di almeno 50 minuti consecutivi Il conducente che viaggia su un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico deve indicare le proprie attività attraverso l'apposito commutatore Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere il luogo di partenza sul foglio di registrazione che utilizzerà Il cronotachigrafo digitale può essere revisionato da qualunque officina idoneamente attrezzata Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli che trasportano esplosivi Il pannello in figura deve essere applicato in ogni caso in cui il carico sporge posteriormente, anche se di poco Il segnale raffigurato contiene un divieto di transito che si applica a una specifica categoria di veicoli In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di un autocarro lungo 9 metri che traina un rimorchio leggero, anche se agganciati superano la lunghezza di 10 metri Alcuni trasporti internazionali di merci in conto terzi sono accompagnati dalla lettera di accompagnamento ONG In caso di incidente stradale con soli danni alle cose, il conducente ha l'obbligo di fermarsi e fornire le proprie generalità In caso di incidente in galleria, se si deve scendere dal veicolo, è bene indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti Il cambio di una ruota di un autocarro o di un autobus, qualora il veicolo ingombri anche solo parzialmente la carreggiata, deve essere segnalato ai veicoli che sopraggiungono con il segnale mobile di pericolo Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 5 o più assi non può superare le 66 tonnellate (salvo casi particolari) Il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli a motore isolati a 4 assi è di 25 tonnellate (oppure di 32 tonnellate se sono rispettate particolari prescrizioni) La velocità massima consentita dal limitatore ad un autocarro, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, deve essere di 100 km/h Per garantire una miglior visibilità diretta della strada, è necessario evitare di tenere accese le luci interne del veicolo nelle ore di buio, perché limitano l'adattamento dell'occhio alla visione notturna La categoria internazionale O2 comprende i rimorchi di massa massima oltre 0,75 tonnellate ma non oltre 3,5 tonnellate Il rimorchio a volta corretta permette, rispetto ad altri rimorchi, di ridurre la fascia di ingombro del complesso Nell'impianto di frenatura pneumatico, il distributore duplex non è montato sulle motrici dotate di freni pneumoidraulici Nei mezzi pesanti la frizione viene comandata da un pedale, che aziona un servocomando che spesso utilizza aria compressa Il motore Diesel può funzionare indifferentemente a gasolio o a benzina L'alternatore viene azionato da una o più cinghie trapezoidali La rottura della cinghia dentata o della catena di distribuzione può recare gravi danni agli organi interni del motore Il comando idraulico della frizione sfrutta la pressione dell'aria per ridurre lo sforzo del conducente Se la temperatura dell'aria è molto bassa, è bene aggiungere all'olio di lubrificazione un poco di benzina (non più del 5%) Sulla carta di circolazione è indicata la data a partire dalla quale è possibile utilizzare gli pneumatici invernali L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico riduce l'appoggio e la pressione dei bordi del battistrada sulla sede stradale I veicoli muniti di pneumatici invernali devono rispettare limiti di velocità massima inferiori a quelli ordinari La squilibratura di una ruota può portare a saltellamenti o sfarfallamenti della ruota stessa Il dispositivo antibloccaggio in frenata ABS impedisce il bloccaggio delle ruote in caso di frenatura, purché il fondo stradale non sia innevato In caso di avaria in una sezione dell'impianto di frenatura ad aria, il veicolo può venire usato normalmente perché i freni restano sempre pienamente efficienti grazie all'altra sezione I freni a disco e quelli a tamburo sono costruttivamente uguali, a parte il tipo di guarnizione di attrito usata in ciascuno dei due Quando la spia contraddistinta dal simbolo in figura è accesa, significa che il livello dell'olio è eccessivo Il simbolo raffigurato è posto su una spia a luce rossa fissa Il simbolo raffigurato è posto su una spia a luce verde Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, assicurare la trasparenza e pulizia delle superfici vetrate, comprese quelle laterali Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di rendere il veicolo meno inquinante Prima della partenza, il conducente deve verificare la presenza di almeno due ruote di scorta, in caso di viaggi superiori ai cinquecento chilometri Il conducente non è responsabile dell'incasso di quanto previsto da una spedizione contrassegno
figura 73 figura 302 figura 169 figura 77 figura 706 figura 698 figura 695
40:00