Scheda 441
Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale ridotto abbia una durata minima di 24 ore ininterrotte Il regolamento 561/2006/CE stabilisce che il periodo massimo di guida settimanale è di quarantotto ore Nel cronotachigrafo digitale è presente un sistema di memorizzazione elettronica in grado di memorizzare le attività lavorative del conducente relative ad almeno gli ultimi 365 giorni di calendario In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica il conducente deve presentare denuncia all'ufficio del lavoro I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici devono avere una zona riservata ad eventuali annotazioni di agenti di Polizia Il pannello a sfondo giallo con impressa in nero la lettera "R" è posto su veicoli che trasportano prodotti alimentari refrigerati Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli che trasportano esplosivi Il segnale raffigurato preannuncia un divieto di svolta a sinistra per gli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate In presenza del segnale raffigurato le autovetture devono sorpassare gli autocarri sulla corsia di destra A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a 3,5 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto terzi, deve trovarsi il documento con l'elencazione delle cose trasportate Il conducente, in caso di incidente ricollegabile ad un suo comportamento, ha l'obbligo di fermarsi, ma non di prestare assistenza Il veicolo trainante un altro veicolo in avaria deve essere di almeno il 60% più pesante Prima di cambiare una ruota di un mezzo pesante è sufficiente applicare un solo cuneo ferma ruota, se si è inserito il freno di stazionamento Prima di iniziare il viaggio, sulle specifiche autorizzazioni alla circolazione previste per i veicoli o trasporti eccezionali, bisogna annotare l'ora ed il giorno dell'inizio del viaggio Per interasse (passo) di un veicolo a due assi si intende la distanza fra il centro delle ruote di uno stesso asse Il limitatore di velocità, montato da officina autorizzata, comporta l'obbligo dell'aggiornamento della carta di circolazione Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dai montanti della carrozzeria Imboccando una forte salita, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi in avanti, spingendo il veicolo nella direzione di marcia Dal servodeviatore modulato partono i tubi automatico e moderabile Il servodeviatore modulato innesca la frenatura automatica in caso di avaria del tubo moderabile Il ferodo presente sul disco della frizione non è soggetto a usura In un motore Diesel, si possono trovare gli iniettori-pompa, dispositivi che rendono inutile la presenza della pompa di iniezione In tutti gli autoveicoli è presente il pedale della frizione Nei motori Diesel, l'anticipo automatico gestisce l'innesto della frizione Nei cambi montati sui veicoli pesanti, lo splitter è una levetta posizionata sotto il pomello del cambio che consente di scegliere tra un gruppo di marce "veloci" e uno di "lente" È necessario controllare periodicamente il livello dell'olio tramite l'apposita asta graduata, ma non prima di aver lasciato il motore acceso per almeno 15 minuti Tutti i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7 tonnellate, devono montare ruote gemellate sull'ultimo asse posteriore L'insufficiente pressione di gonfiaggio comporta il surriscaldamento dello pneumatico Alla fine di un viaggio, uno pneumatico troppo gonfio ha il battistrada più caldo al centro La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per la durata dello pneumatico Gli impianti di frenatura di tipo pneumoidraulico non possono essere utilizzati su veicoli per trasporto persone per motivi di sicurezza L'essiccatore o l'anticongelatore si trovano tra il compressore ed i serbatoi dell'aria compressa dell'impianto di frenatura pneumatico o pneumoidraulico Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, la presenza di acqua nei serbatoi è utile perché aumenta la pressione dell'aria Il simbolo raffigurato indica un dispositivo da usare in casi di emergenza Se si accende la spia della lubrificazione, significa che bisogna cambiare il filtro dell'olio entro mille chilometri L'indicazione di un eccesso di pressione dell'aria nei serbatoi dell'impianto frenante, può essere causata da un difettoso funzionamento del gruppo di regolazione e controllo Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio del servosterzo idraulico L'instabilità di marcia del veicolo può dipendere dall'impianto di navigazione malfunzionante L'efficienza dello sterzo può essere controllata soltanto in officina secondo apposite procedure Il conducente è responsabile della presenza a bordo della necessaria documentazione relativa al tipo di merce trasportata
figura 73 figura 150 figura 83 figura 698
40:00