Scheda 446
Il regolamento 561/2006/CE stabilisce che il periodo massimo di guida settimanale è di cinquantasei ore e che la guida non deve superare le novanta ore nell'arco di due settimane consecutive I periodi di tempo impiegati per la piccola manutenzione del veicolo sono considerati "altri lavori" In caso di rottura del cronotachigrafo digitale si deve provvedere alla sua riparazione nel più breve tempo possibile; è comunque consentito viaggiare con il dispositivo di controllo inefficiente per un periodo massimo di due giorni lavorativi Se il veicolo è dotato di cronotachigrafo digitale, i dati dell'attività lavorativa del conducente non possono essere trasferiti su altro dispositivo Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica la modalità "fuori competenza" In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di un autoarticolato, se circola scarico Il segnale raffigurato preannuncia che per gli autocarri è consigliato svoltare a destra Il segnale raffigurato deve essere rispettato solo dai conducenti di veicoli adibiti al trasporto di cose Il pannello integrativo in figura può essere abbinato ad un segnale di obbligo Su ogni veicolo di massa superiore a sei tonnellate e portata superiore a 3,5 tonnellate impegnato in un trasporto intracomunitario o di cabotaggio stradale deve essere presente la copia conforme della licenza comunitaria Un veicolo può sempre trainare un altro veicolo in avaria Nel modulo di Constatazione amichevole, è sufficiente che il conducente riporti il luogo e modalità dell'incidente In caso di sostituzione di una ruota di un autocarro, è necessario scaricare completamente il veicolo prima di effettuare l'operazione L'autorizzazione al trasporto in condizioni di eccezionalità deve essere rilasciata solo "volta per volta" (singola) La lunghezza massima di un autotreno è di 19,35 metri, se dotato di sospensioni pneumatiche sugli assi del rimorchio Se si effettua una svolta con un veicolo dotato di sbalzi notevoli, occorre tenere presente che, con le estremità anteriore o posteriore del veicolo, si potrebbero urtare pedoni o ciclisti in transito nelle vicinanze A bordo di un autotreno o di un autoarticolato, durante le svolte a sinistra all'uscita di una strada stretta, gli specchi posti sul lato destro sono realizzati in modo da permettere sempre una completa visibilità dell'estremità destra del rimorchio o del semirimorchio I carichi comunque sporgenti posteriormente vanno segnalati con gli appositi pannelli di tipo omologato L'agganciamento fra motrice e rimorchio avviene tramite ralla e perno Il modulatore di pressione in funzione del carico è montato sul telaio ed è collegato con una leva all'assale In un veicolo munito di trasmissione integrale permanente è necessaria la presenza di tre differenziali In un motore Diesel, il sistema d'iniezione multijet ottimizza la combustione del gasolio nei cilindri Il motore Diesel si differenzia dal motore a benzina poiché, nella fase di aspirazione, aspira solo aria "Trazione anteriore" significa che sono motrici le sole ruote di uno o più assi anteriori In un motore Diesel, il sistema di iniezione Common-rail permette, per mezzo degli elettroiniettori, un'iniezione di carburante estremamente precisa nella quantità e nei tempi Il surriscaldamento del motore ha come principale effetto quello di rendere impossibile l'uso dell'impianto di condizionamento dell'aria Alla fine di un viaggio, uno pneumatico sgonfio ha il battistrada più caldo al centro Alcuni tipi di pneumatici invernali sono predisposti all'origine per la chiodatura In uno pneumatico marcato "315/80 R 22,5 152/148 M", il valore 22,5 rappresenta il diametro di calettamento del cerchio, espresso in pollici La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per il confort di marcia Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, il sistema ABS consente alle ruote di bloccarsi anche quando la pressione nei serbatoi è molto bassa Nell'essiccatore di un impianto frenante pneumatico, una volta "asciugata" l'aria, vengono aggiunte piccole particelle di lubrificante per oliare le valvole del circuito dell'aria compressa Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica o pneumoidraulica, in caso di perdita di pressione da una sezione dell'impianto ad aria compressa, il freno automatico blocca istantaneamente l'autoveicolo Il simbolo raffigurato è posto sul comando che provoca l'accensione contemporanea di tutti gli indicatori di direzione Gli ammortizzatori anteriori possono essere rimossi dal veicolo senza comprometterne il livello di sicurezza Il simbolo raffigurato è posto su una spia a luce blu Le principali operazioni di manutenzione ordinaria che devono essere effettuate sul veicolo sono tra l'altro indicate sul libretto di uso e manutenzione La mancata equilibratura dello pneumatico ne provoca un anomalo consumo e una vibrazione dello sterzo Prima della partenza, il conducente deve verificare la presenza a bordo del certificato di proprietà del veicolo È particolarmente indicato l'utilizzo di autoarticolati per il trasporto di merce, quando le operazioni di carico e scarico sono lunghe ed è conveniente sganciare il semirimorchio per effettuarle
figura 805 figura 70 figura 150 figura 77 figura 127 figura 302 figura 698 figura 696
40:00