Scheda 460
È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che non osserva i periodi di pausa o di riposo prescritti Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero ridotto è quarantacinque minuti ogni quattro ore e mezza di guida Il cronotachigrafo è un apparecchio di controllo dei tempi di guida La carta tachigrafica dell'azienda permette di bloccare il cronotachigrafo digitale, ma non di sbloccarlo Il cronotachigrafo digitale è uno strumento che registra le attività del conducente, ma non i dati relativi al veicolo In presenza del segnale raffigurato occorre moderare particolarmente la velocità se si è alla guida di una autocisterna carica Il segnale raffigurato preavvisa una deviazione consigliata per gli autotreni ed autoarticolati in transito Il numero in basso indicato sul pannello in figura segnala il tipo di merce pericolosa trasportata In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che viaggiano a pieno carico devono ridurre sensibilmente la velocità per evitare eccessive sollecitazioni agli organi di sterzo A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a 6 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto proprio, deve trovarsi l'originale della licenza al trasporto di cose in conto proprio relativa all'autoveicolo con cui si effettua il servizio In caso di incidente stradale con soli danni alle cose, il conducente ha l'obbligo di fermarsi e fornire le proprie generalità Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare, qualora ce ne fosse il bisogno, le generalità di eventuali testimoni, purché non siano passeggeri trasportati Quando abbassiamo il martinetto idraulico agendo sulla valvola di scarico, non dobbiamo farlo mentre siamo ancora sotto al veicolo per evitare di essere schiacciati dallo stesso I veicoli pesanti che hanno sbalzi superiori ai quaranta centimetri devono essere di norma dotati di uno specchio retrovisore supplementare In un veicolo a motore, lo sbalzo anteriore aumenta la larghezza della fascia di ingombro Ogni veicolo a motore, o complesso di veicoli, compreso il relativo carico, deve potersi inserire in una corona circolare di raggio esterno 12,50 metri e raggio interno 5,30 metri A bordo di un autotreno o di un autoarticolato, durante le svolte a sinistra all'uscita di una strada stretta, gli specchi posti sul lato destro sono realizzati in modo da permettere sempre una completa visibilità dell'estremità destra del rimorchio o del semirimorchio Quanto più è alto il baricentro del veicolo, tanto più stabile è il veicolo stesso Il servodeviatore modulato innesca la frenatura automatica in caso di avaria del tubo moderabile Spostare a mano un rimorchio sganciato dalla motrice è impossibile dato che resta in ogni caso frenato Il motore a scoppio è detto anche "ad accensione spontanea" Nei veicoli pesanti, il cambio è di norma munito di riduttore che serve a diminuire il numero delle marce disponibili Il motore Diesel ad iniezione indiretta è meno inquinante rispetto a quello ad iniezione diretta Nel motore Diesel ad iniezione indiretta, il gasolio viene iniettato direttamente sulla parte superiore del pistone In un motore Diesel la combustione del gasolio avviene grazie al suo surriscaldamento Il controllo del livello dell'olio motore va sempre fatto a motore spento da parecchi minuti Negli pneumatici tubeless, i talloni sono fondamentali per garantire la tenuta d'aria L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico ne aumenta la flessibilità Ruote gemellate significa che ad ogni estremità di un asse, è montata una coppia di ruote L'indicazione "M & S" indica uno pneumatico idoneo all'uso in caso di neve, o comunque di basse temperature Negli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, il liquido del convertitore pneumoidraulico va periodicamente sostituito La frenatura di servizio degli autoveicoli deve agire su tutte le ruote Fanno parte dell'impianto di frenatura pneumatico il compressore e i serbatoi dell'aria compressa Il simbolo raffigurato indica un dispositivo da usare in casi di emergenza Gli organi di sospensione del veicolo servono ad aumentarne il raggio di sterzata Il simbolo rappresentato in figura non si trova su una spia luminosa Il dispositivo paraincastro, ove previsto, è situato solo nella parte posteriore del veicolo a protezione di eventuali tamponamenti Se il conducente, durante un'ispezione al veicolo, nota forte riscaldamento di alcune parti degli pneumatici, deve evitare di riprendere il viaggio riferendo all'azienda della situazione Il conducente deve firmare la carta di circolazione dopo la revisione periodica Per evitare lo spostamento del carico durante la marcia del veicolo è indispensabile agire su sterzo, freni ed acceleratore con gradualità
figura 4 figura 250 figura 303 figura 1 figura 698 figura 702
40:00