Scheda 476
Secondo il regolamento 561/2006/CE, il conducente, dopo sei periodi di guida, può effettuare un riposo ridotto di almeno 24 ore consecutive, purché le restanti ore di riposo vengano recuperate entro la fine della terza settimana Il regolamento 561/2006/CE prevede che, al fine di salvaguardare la sicurezza delle persone e delle cose trasportate, il conducente possa superare i tempi massimi di guida prescritti solo per raggiungere un luogo di sosta appropriato La carta tachigrafica del conducente ha validità di 10 anni In caso di guida in stato di ebbrezza la carta tachigrafica del conducente viene revocata In caso di guasto del cronotachigrafo, il conducente deve provvedere alla sua riparazione entro le ventiquattro ore successive In presenza del segnale raffigurato occorre moderare la velocità per non rischiare che le merci trasportate si spostino, compromettendo la stabilità di marcia Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli che trasportano prodotti facilmente infiammabili In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di autobus di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli aventi sull'asse più caricato una massa effettiva superiore a quella indicata A bordo di un veicolo che trasporta merci pericolose, salvo i casi di esenzione, deve essere presente il documento di trasporto ADR In caso di incidente in galleria occorre scendere e posizionare i cunei sotto le ruote del proprio veicolo Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare, ove possibile, le generalità di eventuali testimoni Una volta montata la ruota di scorta di un autocarro o di un autobus, non è consigliato fermarsi per controllare il serraggio dei dadi Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 4 assi non può superare le 44 tonnellate Su un veicolo dotato di sbalzi notevoli, nell'affrontare una discesa ripida o un forte dislivello stradale occorre conoscere l'angolo massimo di uscita che si può affrontare I veicoli ATP, compreso il loro carico, devono avere larghezza massima non superiore a 2,60 metri Per garantire una miglior visibilità diretta della strada è necessario pulire la parte interna del parabrezza con un panno leggermente cosparso di grasso siliconato Un'autocisterna è più soggetta al ribaltamento quando viaggia a vuoto Nel regolatore di pressione di un impianto frenante pneumatico, la valvola di sicurezza deve restare sempre aperta Il modulatore di pressione in funzione del carico è montato direttamente sull'assale L'autoregolatore del numero di giri impedisce al motore Diesel di superare il regime massimo di giri del motore In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea aspira il gasolio dal serbatoio Il motore a scoppio funziona aspirando e comprimendo solo aria Se il veicolo è dotato di frizione automatica il pedale della frizione non esiste e il veicolo è privo di cambio di velocità Il cambio non ha mai due marce con lo stesso rapporto di giri Il lubrificante comincia a circolare nel motore solo dopo che la temperatura dell'acqua ha superato i 65°C I cosiddetti pneumatici invernali sono più efficaci dei pneumatici ordinari, anche quando la strada non è innevata, se la temperatura dell'asfalto è inferiore a circa 7°C L'aderenza ruota-strada non dipende dallo stato d'usura degli pneumatici L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico non consente il corretto appoggio del battistrada sulla sede stradale I cosiddetti pneumatici invernali hanno mescole del battistrada che rimangono sufficientemente elastiche anche con basse temperature dell'asfalto I serbatoi dell'aria compressa degli impianti di frenatura dei mezzi pesanti sono dotati di un dispositivo per lo scarico dell'acqua di condensa accumulatasi Il comando del freno di stazionamento è lo stesso del freno di servizio Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il modulatore di frenata in funzione del carico ha il compito di ridurre la pressione dell'aria inviata agli elementi frenanti dell'asse posteriore quando il veicolo non circola a pieno carico Il simbolo raffigurato è posto su una spia di colore rosso Alle basse temperature, il liquido degli ammortizzatori idraulici deve essere miscelato con liquido antigelo Se si riscontra la presenza di liquido di raffreddamento nella coppa dell'olio, ciò può dipendere dalla guarnizione della testata bruciata Prima di partire, il conducente deve effettuare alcune prove di marcia e arresto in un cortile chiuso Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dell'integrità e della pulizia dei catadiottri Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo del corretto funzionamento di proiettori e degli indicatori di direzione Il conducente è responsabile della presenza a bordo della necessaria documentazione relativa al tipo di merce trasportata
figura 6 figura 73 figura 68 figura 79 figura 698
40:00