Scheda 483
È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che non osserva le interruzioni obbligatorie durante il viaggio Secondo il regolamento 561/2006/CE, si può parlare di multipresenza quando a bordo del veicolo sono presenti due conducenti per l'intero periodo, fatte salve le prime tre ore dove la presenza del secondo conducente è facoltativa Prima di estrarre la carta tachigrafica del conducente a fine giornata lavorativa è necessario impostare il selettore del cronotachigrafo digitale sulla modalità "OUT OF SCOPE" Sul cronotachigrafo, i tempi di disponibilità sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura I conducenti che effettuano trasporti internazionali possono ottenere il rilascio di due carte tachigrafiche In presenza del segnale raffigurato occorre moderare la velocità per non rischiare che le merci trasportate si spostino, compromettendo la stabilità di marcia In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano liquidi in cisterna devono moderare particolarmente la velocità per ridurre al minimo il fenomeno dello "sbattimento" Il segnale in figura vieta l'accesso agli autobus Il segnale raffigurato preannuncia un parcheggio per autocarri ed autotreni Il certificato di formazione professionale ADR scade ogni sei anni fino all'età di cinquanta anni, poi ogni tre anni Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto dietro al veicolo o all'ostacolo da segnalare, ad almeno 50 metri È punibile con la reclusione il conducente coinvolto in un incidente stradale che non si ferma a prestare assistenza a chi ha subito unicamente un danno alle cose Quando si cambia ruota di un rimorchio è di norma obbligatorio sganciarlo dalla motrice Il rallentatore può essere del tipo idraulico, elettromagnetico o a circolazione di acqua (aquatarder) Il rallentatore può essere di tipo idraulico o elettromagnetico La massa complessiva a pieno carico è equivalente al valore della tara, moltiplicato per 1,2 Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dalla presenza dell'estintore In seguito ad una frenata, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi in avanti, spingendo il veicolo nella direzione di marcia Il timone del rimorchio si collega alla campana tramite l'occhione Un rimorchio con freno ad inerzia non può superare i 3.500 chilogrammi di massa complessiva In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea invia anche l'olio lubrificante alle parti in movimento del motore Nel sistema di iniezione "Common-rail", gli iniettori sono a comando elettronico Il gasolio iniettato nei cilindri di un motore Diesel deve essere finemente polverizzato Il differenziale trasmette il moto alle ruote tramite due semiassi Quanto più "ridotte" sono le marce, tanto più elevata è la forza di trazione trasmessa alle ruote Se la temperatura del liquido di raffreddamento si alza troppo, ciò può dipendere dal termostato guasto Una pressione di gonfiaggio dello pneumatico superiore del 10% rispetto al valore consigliato non modifica il confort di marcia È opportuno montare gli pneumatici invernali su tutte le ruote del veicolo Gli pneumatici si distinguono in "radiali" o a "a tele incrociate" a seconda del numero e del materiale di composizione delle tele L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, può essere un numero del tipo "15400" In un impianto frenante pneumatico, il regolatore di pressione ha il compito di mantenere l'impianto a una pressione sempre superiore a 18 bar Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, il compressore può essere utilizzato come freno motore, invertendone il senso di rotazione Il modulatore di frenata in funzione del carico non può essere montato su veicoli dotati di ABS La barra stabilizzatrice frena il coricamento dell'autoveicolo dovuto alla forza centrifuga in curva o a un dislivello stradale trasversale Gli inconvenienti negli organi dello sterzo possono dipendere dal non corretto accoppiamento degli ingranaggi della scatola guida Le sospensioni pneumatiche consentono una facile correzione dell'assetto grazie ad apposite valvole livellatrici La legge stabilisce che la manutenzione e l'autoriparazione devono essere svolte solo da officine iscritte ad apposito registro, in modo da garantire il corretto smaltimento dei rifiuti dovuti a tali attività Se viaggia di notte, prima di partire, il conducente deve assicurarsi di avere a bordo due taniche da venticinque litri piene di combustibile di riserva Prima della partenza, il conducente deve controllare il livello del liquido refrigerante Il conducente, per dimostrare di essere alle dipendenze di una impresa di autotrasporto di cose per conto di terzi, durante la guida deve avere con sé la carta tachigrafica
figura 804 figura 6 figura 1 figura 927 figura 151
40:00