Scheda 50
Dopo un periodo di guida di quattro ore e mezza, il conducente deve osservare un periodo di riposo di almeno 50 minuti consecutivi Il regolamento 561/2006/CE prevede disposizioni relative al tempo di riposo massimo per settimana Il cronotachigrafo registra, tra l'altro, i tempi di guida del conducente e la velocità tenuta dal veicolo Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "altri lavori" Il cronotachigrafo entra in funzione quando il conducente preme l'apposito tasto "START" posto sul cruscotto I mezzi d'opera, quando viaggiano a pieno carico, devono rispettare il limite di velocità di 40 km/h quando circolano nei centri abitati Il segnale in figura indica che possono parcheggiare tutti i veicoli tranne gli autobus I veicoli adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con strisce retroriflettenti di tipo omologato di colore bianco o giallo se laterali In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono fare particolare attenzione alle deformazioni della strada che possono danneggiare il carico se affrontate ad una velocità non adeguata Per rinnovare il certificato di formazione professionale ADR occorre sostenere un esame, senza l'obbligo di frequenza di specifico corso Nel caso di ingombro della carreggiata per caduta accidentale del carico, il conducente deve restare a bordo del veicolo in attesa dei soccorsi Durante le operazioni di traino in situazione di emergenza, il collegamento tra due veicoli può essere realizzato mediante aggancio con cavo di acciaio, purché idoneamente segnalato Una volta montata la ruota di scorta su un autocarro o un autobus, dopo pochi chilometri di percorrenza, è necessario serrare nuovamente i dadi per essere sicuri del fissaggio La fascia di ingombro di un veicolo diminuisce con l'aumentare della sua lunghezza Il freno motore funziona meglio quando il cambio è in folle La fascia d'ingombro si riduce se il veicolo è dotato di asse autosterzante posteriore Per garantire una miglior visibilità diretta della strada, è necessario che il sedile di guida sia regolato correttamente in altezza Un'autocisterna è più soggetta al ribaltamento quando viaggia a vuoto Un rimorchio con impianto frenante ad inerzia, quando viene sganciato manualmente, resta bloccato automaticamente Nell'impianto di frenatura pneumatico, il servodistributore a triplo comando, garantisce la frenatura del rimorchio in caso di avaria del tubo automatico Compito degli organi di scarico di un veicolo è quello di convogliare i gas di scarico verso l'esterno I motori Diesel sono motori ad accensione spontanea Più alta è la marcia che si innesta, più alta è la forza di trazione trasmessa alle ruote Quando la temperatura esterna è molto fredda è bene alimentare il motore Diesel con una miscela di gasolio (70%) e benzina o alcool (30%) I fusibili hanno una specifica polarità e vanno pertanto infilati nella loro sede con un verso preciso Il manometro posto sul cruscotto indica la quantità di olio contenuto dalla coppa Alla fine di un viaggio, uno pneumatico troppo gonfio ha il battistrada più caldo al centro I fianchi di uno pneumatico sono costituiti principalmente da gomma e tele Quando gli indici di carico segnati su uno pneumatico sono due, il primo si riferisce allo pneumatico su ruota gemellata, il secondo su ruota singola L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta una sua maggior usura ai bordi del battistrada Il freno di tipo pneumoidraulico funziona grazie all'azione combinata dell'aria e dell'olio L'impianto di frenatura pneumoidraulico è sempre munito di un serbatoio ad azoto compresso per imprimere maggior potenza frenante all'impianto Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica o pneumoidraulica, per evitare che, in caso di rottura della condotta che porta aria ai serbatoi, tutti i serbatoi dell'impianto frenante si svuotino, tra regolatore di pressione e serbatoi è inserita una particolare valvola a più vie Gli organi di sospensione del veicolo si danneggiano più facilmente se il carico non è disposto correttamente Il simbolo mostrato in figura si trova sul comando dell'avvisatore acustico Il simbolo rappresentato in figura indica che si sta utilizzando la riserva di carburante L'instabilità di marcia del veicolo può dipendere dal sistema di regolazione delle sospensioni pneumatiche malfunzionante Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre viaggiare sempre con pneumatici gonfiati a pressione superiore all'indicazione generale di due decimi di bar Tutti i veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, devono essere dotati di due cunei atti a impedire che, su strade in pendenza, il veicolo fermo in sosta possa muoversi Un carico di sabbia su un autocarro deve essere opportunamente bagnato per impedirne la dispersione durante il trasporto
figura 803 figura 962 figura 1 figura 702 figura 703
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy