Scheda 500
Il regolamento 561/2006/CE si applica al trasporto su strada di passeggeri effettuato con veicoli atti a trasportare più di nove persone compreso il conducente Secondo il regolamento 561/2006/CE, per "riposo" si intende ogni periodo ininterrotto durante il quale il conducente può disporre liberamente del suo tempo La carta tachigrafica del conducente può essere estratta dall'apparecchio di controllo solo a veicolo fermo La carta tachigrafica dell'officina serve alla calibrazione, attivazione e manutenzione del cronotachigrafo digitale Il cronotachigrafo digitale deve essere tarato entro quattro settimane dall'installazione In presenza del segnale raffigurato si deve rallentare usando continuamente i freni per non danneggiare il cambio di velocità In presenza del segnale raffigurato occorre moderare particolarmente la velocità se si è alla guida di una autocisterna carica Il segnale raffigurato, si riferisce ai conducenti di autobus di qualunque massa In presenza del segnale raffigurato le autovetture devono sorpassare gli autocarri sulla corsia di destra La carta tachigrafica è rilasciata dall'Ufficio Motorizzazione civile competente per il territorio di residenza del richiedente Dopo un incidente stradale, il conducente deve sempre utilizzare il segnale di veicolo fermo Durante le operazioni di traino in situazione di emergenza, il collegamento tra due veicoli può essere realizzato mediante aggancio con fune idonea allo scopo, purché idoneamente segnalata Una volta montata la ruota di scorta di un autocarro o di un autobus, non è consigliato fermarsi per controllare il serraggio dei dadi I veicoli pesanti non possono avere, di norma, sbalzi di lunghezza superiore ai quaranta centimetri Il limitatore di velocità è raffreddato ad acqua Il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli a motore isolati a 4 assi è di 40 tonnellate (oppure di 44 tonnellate se sono rispettate particolari prescrizioni) Alla guida di un mezzo pesante bisogna considerare che la visibilità indiretta attraverso specchi o telecamere, lascia comunque delle "zone d'ombra" (angoli morti della visuale) dove non è possibile scorgere veicoli o pedoni Se per il carico o scarico si utilizza la gru montata sul veicolo, prima di iniziare le operazioni, occorre assicurarsi di aver bloccato il veicolo con i piedi telescopici Il servoautodistributore non è in genere montato sui rimorchi di massa limitata La frenatura di un rimorchio di massa fino a 3,5 t avviene, in genere, con un impianto frenante che sfrutta l'inerzia del rimorchio Il ferodo presente sul disco della frizione è soggetto a usura Il controllo elettronico dell'iniezione di combustibile è possibile solo nei motori a scoppio Il motore Diesel si differenzia dal motore a benzina poiché la combustione avviene per effetto di accensione spontanea del gasolio Fanno parte degli organi di trasmissione del moto la frizione, il cambio, il differenziale e la coppia conica I gruppi "epicicloidali" sono sistemi di ingranaggi di cui sono dotati alcuni cambi di veicoli pesanti Il radiatore è l'elemento che permette che il liquido del circuito di raffreddamento non superi una temperatura dannosa per il motore La ruota è composta da disco e cerchio Le caratteristiche dimensionali degli pneumatici che sono montati sul veicolo non possono essere diverse da quelle riportate sulla carta di circolazione A parità di altre condizioni, il pericolo che si verifichi il fenomeno dell'aquaplaning aumenta con l'aumentare della velocità del veicolo I fianchi di uno pneumatico devono essere molto rigidi I freni a disco vengono impiegati soltanto sulle autovetture In un impianto frenante pneumatico, il regolatore di pressione ha il compito di mantenere l'impianto a una pressione sempre superiore a 18 bar Gli autoveicoli devono essere dotati di 3 sistemi di frenatura: servizio, soccorso, stazionamento Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore giallo ambra Il simbolo raffigurato indica il comando per azionare la segnalazione luminosa di pericolo Gli inconvenienti negli organi dello sterzo possono dipendere dalla perdita di lubrificante nella scatola guida Il conducente deve essere in grado di capire quando è il caso di ricorrere immediatamente a personale specializzato per riparare un'avaria o quando può provvedere personalmente alla risoluzione temporanea del problema Il conducente deve essere in grado di mettere in fase l'impianto di distribuzione di un motore Diesel Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo del perfetto ammarraggio di tutte le parti del carico Per circolare con un veicolo eccezionale si deve chiedere l'autorizzazione all'Ufficio Motorizzazione civile della Provincia di competenza
figura 17 figura 4 figura 60 figura 83 figura 699 figura 698
40:00