Scheda 518
Secondo il regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero può essere frazionato in due parti, la prima di almeno 9 ore e la seconda di almeno 3 ore Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero può essere esteso a dodici ore, purché intervallato da almeno tre interruzioni di guida di quarantacinque minuti Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere il numero di telaio del veicolo sul foglio di registrazione che utilizzerà Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica la modalità "traghetto o treno" Le carte tachigrafiche utilizzabili nel cronotachigrafo digitale sono di due tipi: una per il conducente e una per la Motorizzazione Civile I mezzi d'opera devono avere velocità massima per costruzione pari a 80 km/h In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che le deformazioni della strada, se affrontate ad alta velocità, possono provocare la caduta o lo spostamento del carico Il pannello integrativo in figura non vale per gli autobus extraurbani Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con due pannelli posteriori retroriflettenti di tipo omologato a strisce oblique gialle e rosse Per rinnovare il certificato di formazione professionale ADR occorre sostenere un esame, senza l'obbligo di frequenza di specifico corso Nel caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo o per caduta del carico, il conducente deve, tra l'altro, informare l'ente proprietario della strada o un organo di polizia Nel caso di ingombro della carreggiata per caduta del carico non rimovibile, il conducente può evitare di informare un organo di polizia se presegnala la zona con efficaci segnali manuali Quando si solleva un veicolo con il martinetto idraulico, non si devono utilizzare tavolette di legno perché si tratta di materiale infiammabile La massa in ordine di marcia (tara) si ottiene sommando alla massa a vuoto del veicolo la massa convenzionale del conducente e la massa costituita dal 90% del carburante contenuto nel serbatoio Il rallentatore può essere del tipo idraulico, elettromagnetico o a circolazione di acqua (aquatarder) La fascia di ingombro di un veicolo aumenta con l'aumentare della sua massa Per garantire una miglior visibilità diretta della strada è necessario accendere le luci interne del veicolo in ogni condizione di scarsa visibilità La categoria internazionale O3 comprende i rimorchi di massa massima oltre 3,5 tonnellate ma non oltre 10 tonnellate Il servoautodistributore garantisce la frenatura continua e automatica del semirimorchio Il perno del semirimorchio sopporta interamente la forza di trazione trasmessa dal trattore In un veicolo munito di trasmissione integrale permanente è necessaria la presenza di tre differenziali La corrente erogata dalla batteria è sempre continua In un motore Diesel, l'iniezione del gasolio a controllo elettronico permette di regolare la quantità di gasolio iniettato ed anche la tempistica dell'iniezione Il motore Diesel può essere progettato con due diverse modalità di iniezione del combustibile L'alternatore è un generatore di corrente alternata Se la temperatura del liquido di raffreddamento si alza troppo, ciò può dipendere dalla cinghia del ventilatore allentata o rotta L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta una sua maggior e più irregolare usura Il rumore generato da uno pneumatico dipende principalmente dal disegno e dal materiale con cui sono realizzate le scolpiture del battistrada Se il veicolo è in situazione di aquaplaning, la prima cosa da fare è diminuire la velocità L'indice di velocità di uno pneumatico non viene indicato nel caso di pneumatici da utilizzare solo in gemello Il freno di tipo pneumoidraulico funziona grazie all'azione combinata dell'aria e dell'olio I serbatoi dell'aria dei veicoli dotati di frenatura pneumatica o pneumoidraulica, sono normalmente: uno per ogni sezione dell'impianto, uno per i servizi ed eventualmente per le sospensioni pneumatiche Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, la presenza di acqua nei serbatoi è utile perché aumenta la pressione dell'aria Il simbolo raffigurato è posto sul comando che provoca l'accensione contemporanea di tutti gli indicatori di direzione Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore rosso Sui veicoli pesanti dotati di doppio assale posteriore, l'asse anteriore non è dotato di sospensioni Anche se gli specchi retrovisori sono ben regolati, esistono parti della strada che il conducente non riesce a vedere Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dell'integrità, della corretta pressione e dello spessore minimo del battistrada di tutti gli pneumatici L'efficienza dello sterzo può essere controllata personalmente, a vista, seguendo il manuale d'uso e manutenzione Per ottenere una corretta ripartizione del carico sugli assi, un unico collo molto pesante deve essere posizionato a sbalzo nella parte posteriore del piano di carico
figura 810 figura 1 figura 127 figura 698 figura 702
40:00