Scheda 537
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero può essere esteso a dodici ore, purché intervallato da almeno tre interruzioni di guida di quarantacinque minuti Il regolamento 561/2006/CE mira ad aumentare il tempo di lavoro dei conducenti Il cronotachigrafo entra in funzione quando il conducente preme l'apposito tasto "START" posto sul cruscotto In caso di guasto del cronotachigrafo, il conducente deve provvedere alla sua riparazione entro le ventiquattro ore successive Le carte tachigrafiche sono delle smart card che interagiscono con il cronotachigrafo digitale, memorizzando varie informazioni relative all'attività del conducente Il pannello raffigurato va messo anche anteriormente se si circola su strade a due corsie e a doppio senso di circolazione Il segnale raffigurato preannuncia una serie di curve pericolose Nei centri abitati, il segnale raffigurato vige dalle ore 8.00 alle ore 20.00 In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono ridurre sensibilmente la velocità per evitare eccessive sollecitazioni al carico trasportato Per effettuare trasporti eccezionali occorre in ogni caso una scorta tecnica Durante le operazioni di traino in situazione di emergenza, il collegamento tra due veicoli può essere realizzato mediante aggancio con cavo di acciaio, purché idoneamente segnalato Fuori dei centri abitati è obbligatorio, anche di giorno, presegnalare un carico accidentalmente caduto sulla carreggiata mediante il segnale di pericolo, quando il carico non può essere visto nettamente a 100 metri di distanza Prima di sollevare il veicolo per la sostituzione di una ruota è opportuno avere a portata di mano la ruota di scorta e gli attrezzi necessari, affinché il veicolo resti sollevato per il minor tempo possibile La massa massima ammessa sull'asse più caricato non può superare le 14 tonnellate Sono esentati dall'obbligo del montaggio del dispositivo limitatore di velocità gli autobus urbani Vengono definiti eccezionali quei veicoli che, in configurazione di marcia, superano i limiti di massa o di sagoma ordinariamente previsti dal codice della strada A bordo di un autotreno, durante le svolte a destra nei centri urbani, è fondamentale controllare attraverso gli specchi che il rimorchio non invada i marciapiedi Se il baricentro del veicolo è troppo alto, ovvero troppo spostato verso l'avanti o verso il retro, la sua stabilità di marcia è compromessa I semigiunti di accoppiamento motrice-rimorchio dell'impianto frenante permettono il trasferimento di olio in pressione Un rimorchio con freno ad inerzia non può superare i 3.500 chilogrammi di massa complessiva I motori Diesel di ultima generazione hanno l'accensione delle candele controllata elettronicamente Le fasi di funzionamento di un motore a quattro tempi sono: aspirazione, compressione, scoppio (o combustione) e scarico Durante la percorrenza di una curva, il differenziale consente di trasferire parte della velocità di rotazione dalla ruota motrice esterna a quella interna alla curva In un motore Diesel, gli iniettori sregolati causano un peggior comfort di marcia Il metano si miscela male con l'aria e quindi brucia emettendo maggiori residui inquinanti La lubrificazione evita che lo scorrimento tra le superfici a contatto usuri i materiali a contatto I cosiddetti pneumatici invernali non prevedono la possibilità di chiodatura Su ogni veicolo può essere utilizzato un solo tipo di pneumatico La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale solo nei mesi estivi Tra le due ruote gemellate viene montato un distanziale per evitare sfregamenti dei fianchi Il riscaldamento dei freni ne migliora la funzionalità Nei veicoli con impianti di frenatura dotati di ABS si ottiene in genere una riduzione delle distanze di frenatura, soprattutto in condizioni di scarsa aderenza In caso di svuotamento dei serbatoi dell'aria compressa l'autoveicolo rimane sfrenato Gli organi di sospensione del veicolo entrano in funzione a velocità superiori a 50 km/h La fuoriuscita di fumo bianco ed abbondante dallo scarico può indicare l'uso di benzina al posto del gasolio Gli ammortizzatori idraulici utilizzano uno speciale liquido resistente alle alte temperature Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di poter aumentare le tariffe per il servizio I parabrezza lesionati degli autoveicoli, anche se sono costituiti da vetro stratificato, devono comunque essere sostituito in caso di lesione Un'insufficiente pressione di gonfiaggio degli pneumatici, provoca un aumento di temperatura del liquido di raffreddamento È particolarmente indicato l'utilizzo di autoarticolati per il trasporto di merce, quando le operazioni di carico e scarico sono lunghe ed è conveniente sganciare il semirimorchio per effettuarle
figura 302 figura 4 figura 78 figura 1
40:00