Scheda 565
Il regolamento 561/2006/CE mira a migliorare le condizioni sociali dei lavoratori a cui si applica Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero regolare è di otto ore Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica il soggetto "controllo" Nel cronotachigrafo digitale è presente un sistema di memorizzazione elettronica in grado di memorizzare le attività lavorative del conducente relative ad almeno gli ultimi 365 giorni di calendario I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici hanno una zona riservata alle indicazioni relative alle distanze percorse In presenza del segnale raffigurato è vietato il transito alle categorie di veicoli rappresentati in figura In presenza del segnale raffigurato le autovetture devono sorpassare gli autocarri sulla corsia di destra I veicoli che trasportano merci pericolose, qualora trasportino più materie pericolose in compartimenti distinti di una stessa cisterna, devono avere posteriormente più pannelli arancioni retroriflettenti indicanti, ciascuno, le singole materie trasportate (esempio in figura) In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito agli autobus La patente di guida è rilasciata dal prefetto Il conducente, in caso di incidente ricollegabile ad un suo comportamento, ha l'obbligo di fermarsi, ma non di prestare assistenza Il traino di un veicolo in situazione di emergenza deve essere idoneamente segnalato Una volta montata la ruota di scorta su un autocarro o un autobus, dopo pochi chilometri di percorrenza, è necessario serrare nuovamente i dadi per essere sicuri del fissaggio L'altezza massima degli autoveicoli adibiti al trasporto di container non deve superare 4,70 metri Sono esentati dall'obbligo del montaggio del dispositivo limitatore di velocità solo i veicoli militari o appartenenti ai corpi di polizia La verifica del corretto montaggio del limitatore di velocità avviene accertando la presenza della apposita targhetta, conforme alle norme, e del certificato di installazione La visibilità indiretta attraverso specchi o telecamere consente di annullare totalmente le "zone d'ombra", coprendo tutti gli angoli morti della visuale della strada Nella classificazione internazionale dei veicoli, il simbolo "G", associato a quello della categoria internazionale di appartenenza M o N, identifica i veicoli ad uso militare Nell'impianto di frenatura pneumatico, il servodistributore a triplo comando, garantisce la frenatura di soccorso in caso di avaria di una sezione dell'impianto stesso Il modulatore di pressione in funzione del carico è messo in funzione dal conducente prima della partenza Sui fusibili si trova scritto il valore del loro voltaggio Nel motore Diesel ad iniezione diretta il gasolio viene prima iniettato nella precamera di combustione Il motore Diesel ha, in linea di principio, un rendimento migliore di quello a scoppio Il motore Diesel è detto anche "ad accensione spontanea" Lo stato di usura della frizione dipende anche dallo stile di guida del conducente Il ventilatore dell'impianto di raffreddamento viene attivato dal conducente per mezzo di un interruttore che si trova in cabina Il battistrada è la parte dello pneumatico che serve a garantire l'aderenza con l'asfalto L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico ne diminuisce il diametro di rotolamento Gli pneumatici si distinguono in "radiali" o a "a tele incrociate" a seconda del numero e del materiale di composizione delle tele Il battistrada deve essere realizzato con tasselli indeformabili La frenatura di stazionamento di un autoveicolo con frenatura pneumatica, avviene per svuotamento di una camera del bielemento frenante (contenente aria compressa a veicolo sfrenato) Negli impianti di frenatura ad aria compressa, è presente un indicatore di pressione per ciascuna sezione dell'impianto di frenatura di servizio Un autocarro pesante non può avere i freni pneumoidraulici perché troppo elastici Una cattiva registrazione del servosterzo può essere la causa di un effetto sottosterzante Il fumo nero allo scarico indica una cattiva combustione Il simbolo raffigurato è posto sul comando di accensione dei proiettori anabbaglianti Il conducente deve conoscere approfonditamente il funzionamento della strumentazione di bordo Le sostituzioni di filtri del motore che è ammesso fare in proprio per legge, possono essere eseguite purché i filtri vengano raccolti negli appositi sacchi viola con la scritta "rifiuto meccanico" e lasciati vicino ai cassonetti dell'immondizia raccolta dai servizi di nettezza urbana Prima di partire, il conducente deve essere certo che il veicolo sia in regola con la revisione periodica Il conducente può ritardare la consegna della merce per motivi familiari
figura 809 figura 151 figura 83 figura 303 figura 69 figura 696
40:00