Scheda 572
I tempi definiti "altri lavori" sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura Il regolamento 561/2006/CE prevede che il conducente possa superare i tempi massimi di guida prescritti per raggiungere il deposito dell'impresa proprietaria del veicolo Il cronotachigrafo registra, in riferimento al conducente, i suoi tempi di guida, gli altri tempi di lavoro, i tempi di disponibilità, le interruzioni di guida e i tempi di riposo La carta tachigrafica del conducente ha validità di 10 anni Il cronotachigrafo digitale deve essere tarato prima dell'immissione del veicolo in circolazione Il segnale raffigurato indica il divieto di svoltare a destra agli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate Il segnale raffigurato impone il limite di velocità di 70 km/h ad autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate Il segnale raffigurato preannuncia una curva pericolosa a destra per gli autocarri in transito Il segnale raffigurato consente ai veicoli ad uso speciale, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, di sorpassare veicoli a motore Per rinnovare il certificato di formazione professionale ADR occorre seguire un corso di formazione e sostenere un esame Durante le operazioni di traino in situazioni di emergenza, il collegamento tra due veicoli deve avvenire mediante aggancio con cavo elettrico Si deve richiedere l'intervento dell'autorità quando un incidente stradale ha provocato feriti Prima di sollevare il veicolo per la sostituzione di una ruota, assicurarsi di avere tutto l'occorrente per effettuare l'operazione Il limitatore di velocità è raffreddato ad acqua Il rallentatore elettromagnetico genera una forte quantità di calore che deve essere smaltita Salvo i veicoli ATP, ogni veicolo, compreso il suo carico, deve avere larghezza massima non superiore a 2,75 metri In un veicolo pesante, lo specchio anteriore permette di vedere meglio la parte bassa della zona anteriore del veicolo Imboccando una forte salita, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi in avanti, spingendo il veicolo nella direzione di marcia La frenatura di un rimorchio leggero avviene con un piccolo ritardo rispetto alla motrice Il modulatore di pressione in funzione del carico è montato sul telaio ed è collegato con una leva all'assale Il motore Diesel è detto anche motore "ad accensione comandata" Gli organi della distribuzione di un motore a scoppio o Diesel comprendono: l'albero a camme, le valvole, una catena o una cinghia dentata In un motore Diesel, la pulizia degli iniettori sregolati può avvenire con motore acceso, veicolo in folle e acceleratore premuto a fondo per una decina di secondi La scatola del cambio contiene olio lubrificante il cui livello deve essere periodicamente controllato In un motore Diesel, la pompa di alimentazione a bassa pressione spinge il combustibile dal serbatoio alla pompa di iniezione La circolazione dell'olio di lubrificazione all'interno del motore è assicurata da una pompa a ingranaggi Alcuni tipi di pneumatici invernali sono predisposti all'origine per la chiodatura Gli pneumatici radiali sono più flessibili di quelli a tele incrociate L'indice di velocità di uno pneumatico indica la sua velocità massima di impiego Sui fianchi dello pneumatico sono presenti piccoli intagli che migliorano lo smaltimento dell'acqua in caso di forti temporali Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il distributore duplex raddoppia la pressione dell'aria quando il veicolo è carico e sta percorrendo una discesa Gli impianti frenanti ad aria compressa sono dotati di un serbatoio dell'aria per ogni ruota Negli impianti di frenatura pneumoidraulici, deve essere presente un miscelatore per l'aria e l'olio Gli organi di sospensione del veicolo sono presenti fra le ruote ed il telaio Il servosterzo serve a rendere possibile la guida, anche di veicoli pesanti, con limitato sforzo da parte del conducente L'accensione della spia indicata in figura, può essere causata da un difettoso funzionamento del termometro Gli autocarri di massa superiore a 3,5 tonnellate a pieno carico, devono essere muniti di dispositivi antinebulizzazione dell'acqua presente sulla carreggiata in caso di pioggia Il servosterzo può essere disinserito dall'autista tramite apposita levetta che si trova vicino al volante L'instabilità di marcia del veicolo può dipendere dal sistema di regolazione delle sospensioni pneumatiche malfunzionante Il conducente, nel caso abbia impiegato più tempo del previsto per intenso traffico lungo il tragitto, può chiedere al destinatario della merce un sovrapprezzo fino al 15%
figura 808 figura 169 figura 6 figura 150 figura 60 figura 704
40:00