Scheda 577
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero può essere esteso a dodici ore, purché intervallato da almeno tre interruzioni di guida di quarantacinque minuti L'impresa di trasporto può decurtare lo stipendio al conducente che si rifiuti di guidare per più di 10 ore al giorno La carta tachigrafica del conducente ha validità di 10 anni In caso di guasto del cronotachigrafo, il conducente deve provvedere alla sua riparazione entro le ventiquattro ore successive In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica il conducente non ha alcun obbligo particolare Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose in conto proprio di massa complessiva a pieno carico superiore a 6 tonnellate, devono esporre una striscia obliqua di colore bianco avanti e dietro il veicolo Il segnale raffigurato, si riferisce ai conducenti di autobus di qualunque massa In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito ad un autocarro che traina un rimorchio per imbarcazione I veicoli adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con due pannelli retroriflettenti triangolari di colore giallo applicati nella parte posteriore Per effettuare trasporti eccezionali occorre in ogni caso una scorta tecnica In caso di incidente stradale con soli danni alle cose, al conducente è consigliato di fermarsi e fornire le proprie generalità In caso di incidente stradale, il conducente che si dia alla fuga non incorre nell'arresto se è opportunamente assicurato contro tale eventualità I martinetti idraulici in dotazione per la sostituzione di una ruota su un mezzo pesante, possono sollevare fino a 20 tonnellate La fascia d'ingombro si riduce se il veicolo è dotato di asse autosterzante posteriore Azionando il freno motore dei veicoli pesanti, il dispositivo chiude la mandata del gasolio da parte del sistema di iniezione Il rallentatore idraulico è raffreddato ad aria Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dalla presenza del lunotto posteriore La categoria internazionale O2 comprende i rimorchi di massa massima superiore a 2 tonnellate Nel caso di rottura del tubo moderabile, si ha la frenatura istantanea del rimorchio La frenatura di un rimorchio leggero avviene con un piccolo ritardo rispetto alla motrice Il pedale della frizione può essere rilasciato bruscamente dal conducente in fase di partenza Nei veicoli pesanti le variazioni di massa tra veicolo carico e veicolo scarico sono significative e quindi vengono utilizzati cambi con un numero di rapporti superiore ai cambi utilizzati nei veicoli leggeri La batteria dell'impianto elettrico di un autoveicolo è un accumulatore di corrente alternata a bassa tensione Il motore Diesel si differenzia dal motore a benzina perché funziona a un numero di giri notevolmente più elevato L'alternatore viene azionato da una o più cinghie trapezoidali Il circuito di raffreddamento è costituito in modo tale da portare l'acqua del circuito a una temperatura che può anche essere più alta di 100°C Lo pneumatico di tipo tubeless è costituito dalla valvola, dal copertone e dalla camera d'aria La squilibratura di una ruota può portare a saltellamenti o sfarfallamenti della ruota stessa Il valore della corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è indicato sul fianco dello pneumatico Sulla ruota interna di ruote montate in gemello, occorre in genere utilizzare una valvola di gonfiaggio dotata di apposita prolunga Nei freni a tamburo, le ganasce sono ricoperte di guarnizione di attrito (ferodo) Il riscaldamento dei freni ne migliora la funzionalità Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, all'avviamento del veicolo, può essere necessario un breve lasso di tempo perché il compressore dell'impianto di frenatura ricarichi i serbatoi dell'aria compressa dei freni fino alla pressione minima di esercizio L'accensione della spia indicata in figura, può essere provocata dall'uso prolungato del veicolo a velocità costante Il simbolo raffigurato indica un dispositivo da usare in casi di emergenza Il mancato funzionamento della valvola livellatrice delle sospensioni pneumatiche non permette che venga variata la pressione interna in funzione del carico La manutenzione ha lo scopo di consentire lo svolgimento del servizio di trasporto in condizioni di sicurezza e regolarità Il conducente deve essere in grado di capire quando è il caso di ricorrere immediatamente a personale specializzato per riparare un'avaria o quando può provvedere personalmente alla risoluzione temporanea del problema In caso di incidente stradale, se vengono riscontrate gravi mancanze agli obblighi di manutenzione del veicolo coinvolto, vi è il rischio di aggravanti di responsabilità in un eventuale processo penale Per circolare con un veicolo eccezionale si deve chiedere l'autorizzazione all'Ufficio Motorizzazione civile della Provincia di competenza
figura 60 figura 70 figura 704 figura 698
40:00