Scheda 596
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero regolare è di otto ore Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero regolare è di almeno nove ore La carta tachigrafica deve essere inserita con veicolo in movimento La carta tachigrafica del conducente è rilasciata dalla Camera di Commercio Il cronotachigrafo è obbligatorio per tutti gli autobus In presenza del segnale raffigurato si deve accelerare nella strettoia per liberare rapidamente il tratto a senso unico Il segnale raffigurato indica che possono transitare tutti i veicoli, esclusi quelli delle categorie rappresentate in figura Il pannello raffigurato va messo sui veicoli, solo se il carico sporge di almeno 50 centimetri Tutti i mezzi d'opera sono considerati veicoli ad uso speciale A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa inferiore a sei tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto proprio, deve trovarsi l'originale della licenza al trasporto di cose in conto proprio relativa all'autoveicolo con cui si effettua il servizio Dopo un incidente stradale, se il veicolo coinvolto crea pericolo o intralcio, può essere lasciato sulla carreggiata per al massimo un'ora dopo l'evento Nel caso di ingombro della carreggiata per caduta accidentale del carico, il conducente deve obbligatoriamente accendere una serie di fiaccole gialle tutto intorno al tratto di strada interessato Quando si sostituisce la ruota di un asse gemellato occorre assicurarsi che le due ruote non sfreghino tra di loro durante la marcia, per evitare pericolosi surriscaldamenti La velocità massima consentita dal limitatore ad un autocarro di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, deve essere di 70 km/h L'uso del rallentatore idraulico comporta una maggiore usura dei materiali di attrito degli elementi frenanti ed un maggior riscaldamento dei tamburi Tutti i veicoli isolati che superano la lunghezza di 12 metri sono considerati veicoli eccezionali Per garantire una miglior visibilità diretta della strada è necessario evitare di usare le alette parasole La categoria internazionale O4 comprende i rimorchi e i semirimorchi che possono essere utilizzati nella marcia fuoristrada Quando, per un'avaria, si svuota durante la marcia il tubo automatico, il servodistributore a triplo comando garantisce comunque la frenatura del rimorchio Il valore dell'avanzamento ralla può essere variato dall'autista, in funzione del tipo di strada che dovrà percorrere In un motore Diesel la combustione del gasolio avviene grazie al suo surriscaldamento Tramite il contagiri posto sul cruscotto, è possibile conoscere il numero di giri delle ruote motrici In un motore Diesel, gli iniettori pompa dei motori Diesel di ultima generazione sono a controllo elettronico In un motore Diesel, gli elementi pompanti di una pompa di iniezione in linea sono sempre in numero pari Il motore Diesel ad iniezione indiretta è meno inquinante rispetto a quello ad iniezione diretta L'olio esausto può essere diluito in almeno 25 litri di acqua distillata e poi immesso nel circuito fognario Gli pneumatici possono essere di tipo "a tele sfalsate" I veicoli dotati di ruote gemellate devono essere muniti di sistema antibloccaggio in frenata ABS La squilibratura di una ruota è indicata da apposita spia rossa posta sul cruscotto La squilibratura di una ruota può essere eliminata aumentando la pressione di 0,2 bar L'impianto di frenatura di tipo pneumoidraulico è composto, tra l'altro, da un compressore, da alcuni serbatoi d'accumulo per l'aria compressa e dai convertitori pneumoidraulici Fanno parte del freno a disco i pistoncini, azionati da una pompa idraulica Gli impianti frenanti ad aria compressa sono dotati di un serbatoio dell'aria per ogni ruota Il simbolo rappresentato in figura si trova sul comando di accensione del dispositivo antiappannamento del parabrezza anteriore L'indicazione di un eccesso di pressione dell'aria nei serbatoi dell'impianto frenante, può essere causata da un difettoso funzionamento del gruppo di regolazione e controllo L'accensione della spia indicata in figura, può essere determinata dall'insufficiente quantitativo di olio nel circuito In caso di incidente stradale, se vengono riscontrate gravi mancanze agli obblighi di manutenzione del veicolo coinvolto, può esserci il rischio che l'impresa assicuratrice si avvalga del diritto di rivalsa È compito del conducente segnalare il malfunzionamento del veicolo al responsabile del parco macchine o dell'officina di riparazione dell'azienda Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre utilizzare sempre il serbatoio del combustibile riempito ad oltre un terzo della sua capacità Il conducente, qualora sia assunto a tempo indeterminato, non è mai responsabile per le violazioni commesse durante il trasporto in conto proprio
figura 53 figura 151 figura 279 figura 709 figura 706
40:00