Scheda 613
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero può essere esteso fino a dieci ore, non più di due volte nell'arco della settimana I periodi di tempo impiegati per la piccola manutenzione del veicolo sono considerati "altri lavori" Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "tempi di disponibilità" Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, alla partenza, deve scrivere nome e cognome sul foglio di registrazione che utilizzerà Il conducente che viaggia su un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico deve, al termine del viaggio, riportare sul foglio di registrazione il numero di chilometri percorsi Il pannello raffigurato può essere messo sui veicoli guasti, quando vengono trainati e non funzionano le luci di emergenza Nei centri abitati, il segnale raffigurato vige dalle ore 8.00 alle ore 20.00 I veicoli adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con strisce posteriori e laterali retroriflettenti di tipo omologato In assenza di altri divieti, in presenza del segnale raffigurato, gli autobus, anche se di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, possono sorpassare gli autoarticolati Per circolare con un veicolo a motore in uno Stato non appartenente all'Unione europea occorre il certificato di assicurazione internazionale In caso di incidente stradale, si deve richiedere l'intervento dell'autorità quando non sia possibile ripristinare la circolazione In caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo, il conducente deve prima di tutto segnalare il pericolo all'ente proprietario della strada Quando si cambia ruota di un rimorchio è di norma obbligatorio sganciarlo dalla motrice La velocità massima consentita dal limitatore ad un autocarro, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, deve essere di 100 km/h Il limitatore di velocità viene regolato dal conducente a mezzo di una leva posta sul cruscotto Sulla copia del certificato di installazione del limitatore di velocità devono risultare, tra l'altro, le generalità del tecnico che lo ha installato In un veicolo pesante, lo specchio retrovisore esterno deve essere chiuso quando si circola in autostrada Durante una curva, il liquido contenuto in una cisterna si sposta lateralmente verso il lato esterno della curva stessa, aumentando il pericolo di uscita di strada Al servoautodistributore sono collegati in ingresso due tubi, quello del moderabile e quello dell'automatico Il servodeviatore modulato non è necessario su una motrice non atta al traino I motori turbocompressi consentono di recuperare parte dell'energia che va normalmente dispersa attraverso i gas di scarico Il motore Diesel è in genere più silenzioso di quello a scoppio L'impianto di alimentazione del motore Diesel comprende anche degli iniettori che polverizzano il gasolio I pistoni sono organi tipici di un motore a combustione interna Il cambio dei veicoli pesanti ha normalmente due sole marce, una normale e una ridotta L'olio lubrificante del cambio di velocità deve venire periodicamente sostituito Entro i limiti dell'aderenza, lo pneumatico assicura la trasmissione al suolo della forza motrice La marca di pneumatici utilizzabili sul veicolo è indicata sulla carta di circolazione L'indicazione "M & S" indica uno pneumatico idoneo all'uso in caso di neve, o comunque di basse temperature L'indice di velocità di uno pneumatico è sempre indicato sul suo fianco Occorre sempre controllare che la pressione nei serbatoi principali dell'impianto frenante pneumatico non scenda al di sotto del valore minimo previsto dalla casa costruttrice del veicolo Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, all'avviamento del veicolo, può essere necessario un breve lasso di tempo perché il compressore dell'impianto di frenatura ricarichi i serbatoi dell'aria compressa dei freni fino alla pressione minima di esercizio La forza necessaria alla frenatura di stazionamento di un autoveicolo con frenatura pneumatica è di tipo meccanico ed è garantita da molle Nel motore Diesel, il fumo nero allo scarico indica un'insufficiente compressione in uno o più cilindri La cattiva combustione che provoca fumosità allo scarico può essere causata da una quantità eccessiva di carburante iniettata Occorre controllare periodicamente la pressione degli ammortizzatori Scopo della manutenzione ordinaria è anche quello di rendere il veicolo meno inquinante Prima di partire, il conducente deve essere certo che il veicolo sia in regola con la revisione periodica L'eccessiva pressione di gonfiaggio degli pneumatici provoca una maggiore rigidità di marcia, con minor confort per i passeggeri Il trasporto di una trave viene definito eccezionale quando determina eccedenza rispetto ai limiti di sagoma previsti dal Codice della strada
figura 804 figura 302 figura 78 figura 60
40:00