Scheda 633
Il regolamento 561/2006/CE prevede disposizioni relative ai tempi di guida minimi Secondo il regolamento 561/2006/CE, si può parlare di multipresenza quando a bordo del veicolo sono presenti almeno due conducenti per l'intero periodo, fatta salva la prima ora nella quale la presenza del secondo conducente è facoltativa Il conducente che viaggia su un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, in caso di "altri lavori", deve spostare il commutatore sul simbolo di figura Il cronotachigrafo può essere analogico o digitale Il cronotachigrafo registra le conversazioni del conducente Il segnale raffigurato indica la direzione obbligatoria per autotreni ed autoarticolati I veicoli adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con strisce retroriflettenti di tipo omologato di colore bianco o giallo se laterali In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di autocarri aventi massa effettiva per asse di 2,5 tonnellate Il segnale raffigurato fa riferimento alla massa gravante sull'asse al momento del transito L'autorizzazione per trasporti merci in conto terzi, non liberalizzati, svolti al di fuori dell'ambito UE o SEE, è detta ATP In caso di incidente stradale, si deve richiedere l'intervento dell'autorità quando l'altro conducente non sia in grado di esibire la polizza di assicurazione Chiunque non abbia potuto evitare la caduta o lo spargimento di materie viscide, infiammabili o comunque pericolose deve, tra l'altro, presegnalare la zona con il segnale mobile di pericolo posto, se necessario, anche nel centro della carreggiata I martinetti idraulici in dotazione per la sostituzione di una ruota su un mezzo pesante, possono sollevare fino a 20 tonnellate Al termine dell'uso o alla sua scadenza, la specifica autorizzazione alla circolazione prevista per i veicoli o trasporti eccezionali, va restituita all'ente che l'ha rilasciata La fascia d'ingombro aumenta se il veicolo è dotato di più assi sterzanti I veicoli pesanti che hanno sbalzi superiori ai quaranta centimetri devono essere di norma dotati di uno specchio retrovisore supplementare A bordo di un autotreno o di un autoarticolato devono essere montati per legge specchi retrovisori maggiorati di tipo omologato specificamente per il traino La verifica della corretta sistemazione del carico spetta al conducente Il perno del semirimorchio sopporta interamente la forza di trazione trasmessa dal trattore Il rimorchio a volta corretta è dotato di due ralle circolari Il motore Diesel si differenzia dal motore a benzina in quanto ha un maggior rapporto di compressione Le masse centrifughe che innestano la frizione automatica si spostano verso l'esterno quando i giri del motore diminuiscono Non è opportuno sostituire un fusibile con uno di amperaggio diverso Il disco della frizione è collegato permanentemente all'albero primario del cambio In un motore Diesel, il sistema d'iniezione multijet abbassa l'inquinamento acustico causato dal motore Il consumo dell'olio motore aumenta con l'usura delle fasce elastiche La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale solo nei mesi estivi Chi fa uso di catene da neve non omologate è sanzionabile come se ne fosse sprovvisto Generalmente, uno pneumatico dotato di camera d'aria forato si affloscia più lentamente di uno pneumatico con lo stesso tipo di foratura, ma di tipo tubeless L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta una sua maggior usura sui bordi del battistrada I veicoli stradali di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, non possono essere dotati di elementi frenanti autoventilanti per pericolo di rottura del disco In caso di svuotamento dei serbatoi dell'aria compressa l'autoveicolo rimane sfrenato L'impianto di frenatura pneumoidraulico è sempre munito di un serbatoio ad azoto compresso per imprimere maggior potenza frenante all'impianto La sospensione a balestra è autolubrificante e non necessita di manutenzione L'accensione della spia indicata in figura può essere causata dalla mancanza dell'olio del cambio Occorre controllare periodicamente la pressione degli ammortizzatori I cunei fermaruota in dotazione devono essere almeno due, a bordo di un veicolo isolato di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, rifornire periodicamente di liquido detergente il serbatoio dei dispositivi lavacristallo La perdita di convergenza del veicolo diminuisce il rischio di sbandamento del veicolo, ma ne aumenta il consumo Il conducente deve mettere le cose trasportate a disposizione del destinatario in un luogo di pubblico deposito
figura 808 figura 284 figura 79 figura 79 figura 704
40:00