Scheda 634
Il regolamento 561/2006/CE si applica anche al trasporto su ferrovia Secondo il regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero può essere frazionato in due parti, la prima di almeno 9 ore e la seconda di almeno 3 ore In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica il conducente non ha alcun obbligo particolare Sul cronotachigrafo, i tempi di disponibilità sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura I veicoli di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate adibiti ad uso medico devono essere dotati di cronotachigrafo In presenza del segnale raffigurato, se si è alla guida di una autocisterna scarica e la pendenza è elevata, prima di affrontare la discesa è bene riempire la cisterna con acqua fino a metà serbatoio per stabilizzare il veicolo Il segnale raffigurato consiglia ai veicoli rappresentati nel pannello di seguire la direzione indicata Il segnale raffigurato vieta la svolta a destra agli autotreni ed autoarticolati Il segnale raffigurato deve essere rispettato anche dai conducenti di autobus Il certificato di formazione professionale ADR scade ogni cinque anni Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare, ove possibile, le generalità di eventuali testimoni In caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo, fuori dei centri abitati il conducente deve posizionare sulla carreggiata il segnale mobile triangolare di pericolo Il martinetto idraulico va posizionato vicino alla ruota da sostituire ed è necessario farlo appoggiare al telaio per il corretto sollevamento del veicolo Sulla copia del certificato di installazione del limitatore di velocità devono risultare, tra l'altro, il numero di omologazione e di matricola del limitatore Nel rallentatore idraulico viene utilizzato uno speciale olio che genera attrito e si oppone alla rotazione La velocità massima consentita dal limitatore ad un autobus deve essere di 80 km/h Per una corretta regolazione degli specchi retrovisori dei mezzi pesanti occorre considerare le condizioni atmosferiche, in particolar modo il vento In un veicolo da trasporto, la posizione del baricentro dipende dalla natura e dalla disposizione del carico Quando per un'avaria non funziona una sezione dell'impianto frenante della motrice, il servoautodistributore garantisce comunque la frenatura del rimorchio Il modulatore di pressione in funzione del carico, se presente sul rimorchio, ne controlla la frenatura di tutti gli assi Il cambio è posto tra l'albero motore e la frizione Il disco della frizione, a frizione innestata (pedale alzato), entra in contatto col volano In un motore Diesel, il sistema di iniezione Common-rail ha un condotto comune (Common-rail o flauto) che contiene il combustibile inviato dalla pompa ad alta pressione Nei veicoli pesanti, il cambio è di norma munito di riduttore che serve a diminuire il numero delle marce disponibili Il valore del voltaggio di un fusibile è un numero seguito dalla lettera V maiuscola Il liquido di raffreddamento deve avere una bassa temperatura di congelamento, un'alta temperatura di ebollizione e proprietà anticorrosive L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico riduce l'aderenza Non si può circolare in autostrada con veicoli che montano pneumatici ricostruiti Sui veicoli dotati di sospensioni pneumatiche, non è necessario il periodico controllo della pressione di gonfiaggio Nei mesi estivi, la pressione di gonfiaggio degli pneumatici può essere controllata con meno frequenza perché l'alta temperatura dell'asfalto la mantiene regolare La frenatura pneumatica è tipica dei veicoli di massa elevata, per i quali è necessaria una grande potenza frenante Il sistema di frenatura consente di trasformare in calore l'energia cinetica posseduta da un veicolo in movimento Il modulatore di frenata in funzione del carico necessita di raffreddamento ad aria Il servosterzo diminuisce lo sforzo del conducente durante la sterzata L'accensione della spia indicata in figura, può essere determinata dalla rottura della lampadina di un proiettore Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore verde Il conducente deve segnalare tempestivamente alla propria impresa eventuali malfunzionamenti gravi del veicolo Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dell'integrità, della corretta pressione e dello spessore minimo del battistrada di tutti gli pneumatici Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, assicurarsi della pulizia ed efficienza degli specchi retrovisori interni ed esterni Il conducente, qualora sia assunto a tempo indeterminato, non è mai responsabile per le violazioni commesse durante il trasporto in conto terzi
figura 806 figura 17 figura 250 figura 250 figura 77 figura 705 figura 707
40:00