Scheda 639
Il regolamento 561/2006/CE prevede disposizioni sui compensi minimi dei conducenti Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero può essere esteso fino a dieci ore, non più di due volte nell'arco della settimana La carta tachigrafica di controllo è rilasciata alle autorità deputate ai controlli tecnico-amministrativi in materia di sicurezza sul lavoro e alle autorità di polizia La carta tachigrafica del conducente è a fondo bianco Sul cronotachigrafo, i tempi delle varie attività del conducente sono rappresentati ciascuno da un proprio specifico simbolo Il segnale raffigurato vieta il transito a veicoli di lunghezza superiore a quella indicata I mezzi d'opera, quando viaggiano a pieno carico, devono rispettare il limite di velocità di 40 km/h quando circolano nei centri abitati Il segnale raffigurato preannuncia un tratto di strada in cui è obbligatorio mettere le marce ridotte se il cambio di velocità ne è dotato Il segnale raffigurato, si riferisce ai conducenti di autobus di qualunque massa Il certificato di formazione professionale ADR scade ogni cinque anni In caso di incidente in galleria occorre prestare il primo soccorso ad eventuali feriti In caso di guasto meccanico al veicolo che lo blocchi in una galleria autostradale, occorre, se possibile, portare il veicolo su una piazzola di sosta I martinetti idraulici in dotazione per la sostituzione di una ruota di un mezzo pesante possono sollevare fino a 900 chilogrammi La fascia di ingombro di un veicolo deve avere il raggio interno superiore a 5,30 metri Il montaggio del limitatore di velocità è obbligatorio solo per gli autobus Un trasporto viene definito in condizioni di eccezionalità se il mezzo d'opera che lo effettua eccede i limiti di massa relativi alla sua categoria Per garantire una miglior visibilità diretta della strada è necessario accendere le luci interne del veicolo in ogni condizione di scarsa visibilità La categoria internazionale O5 comprende i rimorchi e i semirimorchi con agganciamento automatico Il modulatore di pressione in funzione del carico serve a dosare la forza frenante in base al carico gravante su un asse Nell'impianto di frenatura pneumatico, il distributore duplex garantisce la frenatura di stazionamento Periodicamente è necessario ingrassare il disco della frizione Il sovraccarico del veicolo usura maggiormente la frizione Gli organi della trasmissione del moto presenti negli autoveicoli sono l'insieme di organi che hanno lo scopo di trasferire la potenza generata dal motore alle ruote Su alcuni veicoli a motore Diesel, il motorino di avviamento è alimentato dal gasolio proveniente dal serbatoio Gli organi di accensione di un motore Diesel hanno il compito di produrre una scintilla elettrica per incendiare il gasolio Il radiatore serve a riscaldare l'abitacolo del veicolo utilizzando il calore prodotto dal funzionamento del motore Il fenomeno dell'aquaplaning è favorito dall'eccessiva pressione di gonfiaggio degli pneumatici Se si deve sostituire una ruota occorre posizionare il veicolo in sicurezza, possibilmente fuori della carreggiata e azionare il freno di stazionamento Dalla sigla riportata sul cerchio si può ricavare il tipo di materiale con cui è stato realizzato lo pneumatico Quando si sostituisce una ruota, il corretto serraggio dei dadi deve essere controllato con il dinamometro Gli elementi frenanti dei mezzi pesanti sono costituiti da tamburi e ganasce o da disco e pastiglie Sui veicoli a 3 assi, la frenatura è ripartita tra l'asse anteriore e uno dei due assi posteriori Negli impianti di frenatura ad aria compressa, è presente un indicatore di pressione per ciascuna sezione dell'impianto di frenatura di servizio Quando il veicolo in curva tende a percorrere una traiettoria più stretta di quella impostata, il conducente deve accelerare con decisione L'accensione della spia indicata in figura può essere causata dalla mancanza dell'olio del cambio Quando il veicolo in curva tende a percorrere una traiettoria più stretta di quella impostata con il volante, il veicolo stesso ha un comportamento sottosterzante Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dell'efficienza dei sistemi di carico e scarico della merce In caso di incidente stradale, se vengono riscontrate gravi mancanze agli obblighi di manutenzione del veicolo coinvolto, vi è il rischio di aggravanti di responsabilità in un eventuale processo penale Prima di partire, il conducente deve assicurarsi di avere a bordo una batteria carica di riserva La sigla ATP si riferisce all'accordo internazionale per il trasporto delle merci pericolose
figura 77 figura 4 figura 60 figura 704
40:00