Scheda 64
I periodi di tempo impiegati per la piccola manutenzione del veicolo sono considerati "altri lavori" Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero, di norma, non deve superare le nove ore Quando il veicolo viene impiegato in attività o servizi che esulano dal campo di applicazione della normativa sociale, il cronotachigrafo digitale si imposta automaticamente sulla modalità "OUT OF SCOPE" La carta tachigrafica dell'azienda permette di bloccare o sbloccare il cronotachigrafo digitale dei propri veicoli Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere il numero di telaio del veicolo sul foglio di registrazione che utilizzerà Il segnale raffigurato vieta il transito agli autosnodati In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di autocarri aventi massa effettiva per asse di 2,5 tonnellate In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito di rimorchi che trasportano sostanze che possono contaminare l'acqua, purché la motrice sia scarica In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano liquidi in cisterna devono moderare particolarmente la velocità per ridurre al minimo il fenomeno dello "sbattimento" L'autorizzazione CEMT per trasporti merci in conto terzi, non liberalizzati, svolti al di fuori dell'ambito UE o SEE, deve essere accompagnata dal libretto dei resoconti di viaggio (libretto statistico) Durante le operazioni di traino, il veicolo trainante deve mantenere attivata la segnalazione luminosa di pericolo Di notte, quando mancano o sono insufficienti le luci posteriori di posizione o di emergenza, è obbligatorio presegnalare il veicolo fermo con il segnale triangolare mobile di pericolo anche nei centri abitati Il martinetto idraulico va posizionato vicino alla ruota da sostituire ed è necessario farlo appoggiare al telaio per il corretto sollevamento del veicolo La verifica del corretto montaggio del limitatore di velocità avviene accertando la presenza della apposita targhetta, conforme alle norme, e del certificato di installazione Il montaggio del limitatore di velocità è obbligatorio per i veicoli M2, M3, N2, N3 immatricolati dopo il 1 ottobre 2001 La portata (carico utile) rappresenta il carico massimo trasportabile da un veicolo ed è indicata sulla carta di circolazione La corretta regolazione degli specchietti retrovisori dei mezzi pesanti è un elemento fondamentale per la riduzione degli incidenti che li vedono coinvolti I carichi comunque sporgenti posteriormente vanno segnalati con gli appositi pannelli di tipo omologato Dopo aver agganciato calotta e sfera, si deve allacciare il cavo d'acciaio del freno di soccorso Nel distributore duplex, le valvole di scarico si aprono solo in caso di avaria all'impianto In uscita dal cambio di velocità può talvolta trovarsi il rallentatore In un motore Diesel, la marmitta deve essere sostituita ogni due anni o ogni 25000 chilometri, perché il nerofumo tende a intasarla Il comando idraulico della frizione sfrutta la pressione dell'olio per ridurre lo sforzo del conducente La cilindrata di un motore è data dalla somma dei volumi interni dei singoli cilindri, calcolata nel momento in cui i pistoni si trovano in corrispondenza del punto morto inferiore L'impianto di alimentazione del motore Diesel comprende anche degli iniettori che polverizzano il gasolio Il ventilatore dell'impianto di raffreddamento viene spento nelle lunghe discese Lo pneumatico di tipo tubeless è costituito dalla valvola, dal copertone e dalla camera d'aria Causa di consumo irregolare di uno pneumatico è la mancata equilibratura della ruota su cui è montato I tipi di pneumatici utilizzabili sul veicolo sono indicati sulla carta di circolazione Uno pneumatico tubeless ha una minore tenuta di strada rispetto a uno con camera d'aria Negli impianti di frenatura ad aria compressa, il collegamento pneumatico tra motrice e rimorchio è realizzato mediante quattro tubi flessibili e quattro coppie di semigiunti omologati La frenatura degli autoveicoli è in genere ottenuta mediante freni ad attrito La frenatura di servizio degli autoveicoli deve essere di tipo "a impulsi" L'accensione della spia indicata in figura, segnala che la batteria non viene ricaricata correttamente Il servosterzo diminuisce lo sforzo del conducente durante la sterzata Gli organi di sospensione del veicolo servono a ridurre gli effetti degli urti trasmessi al veicolo dai dislivelli e dalle irregolarità stradali Occorre verificare periodicamente il livello del liquido nel serbatoio del servosterzo idraulico Bisogna periodicamente controllare la pulizia del filtro dell'aria del motore, al fine di garantire una corretta combustione In caso di incidente stradale, se vengono riscontrate gravi mancanze agli obblighi di manutenzione del veicolo coinvolto, vi è il rischio di aggravanti di responsabilità civile, anche se il conducente ha rispettato le norme di circolazione Si può avere l'esonero della responsabilità del conducente per ritardo o non esecuzione del trasporto se lo stesso prova la sua estraneità al fatto o che non sia a lui imputabile l'evento che ha provocato l'inadempimento
figura 151 figura 79 figura 74 figura 1 figura 302 figura 705
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy