Scheda 655
Secondo il regolamento 561/2006/CE, il conducente, dopo quattro periodi di guida, deve effettuare un riposo di 48 ore consecutive Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero prevede una o più interruzioni di guida obbligatorie Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere il numero di telaio del veicolo sul foglio di registrazione che utilizzerà In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica il conducente deve presentare denuncia all'ufficio del lavoro Sul cronotachigrafo, i tempi di disponibilità sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura Il segnale raffigurato vieta ai veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, non adibiti al trasporto di persone, di sorpassare veicoli a motore Se il segnale raffigurato presegnala un dosso artificiale occorre moderare la velocità per non rischiare di danneggiare le merci trasportate In presenza del segnale raffigurato, il conducente di un'autogru, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, può sorpassare un motociclo Il pannello raffigurato deve essere posto all'estremità del carico che sporge dietro al veicolo A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a 3,5 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto terzi, deve trovarsi il documento con l'elencazione delle cose trasportate In caso di incidente stradale, il conducente che si dia alla fuga non incorre nell'arresto se è opportunamente assicurato contro tale eventualità Durante le operazioni di presegnalazione con il segnale mobile di pericolo, il conducente non deve indossare il giubbotto ad alta visibilità se si trova sulle corsie di emergenza o sulle piazzole di sosta Una volta montata la ruota di scorta di un autocarro o di un autobus, non è consigliato fermarsi per controllare il serraggio dei dadi I veicoli ATP, compreso il loro carico, devono avere larghezza massima non superiore a 2,55 metri Il freno motore dei veicoli pesanti può essere utilizzato solo su strade in discesa Su un veicolo dotato di sbalzi notevoli, nell'affrontare una discesa o un dislivello stradale occorre moderare la velocità Il rimorchio o semirimorchio agganciato non peggiora la visibilità posteriore della strada al conducente perché non è mai più largo della motrice o del trattore La verifica della corretta sistemazione del carico spetta al conducente Dal servodeviatore modulato partono i tubi automatico e moderabile La frenatura di un rimorchio leggero avviene con un piccolo ritardo rispetto alla motrice Le masse centrifughe che innestano la frizione automatica si spostano verso l'esterno quando i giri del motore diminuiscono In un motore Diesel, gli elettroiniettori determinano la pressione di iniezione per mezzo di una molla tarata Se il veicolo è dotato di frizione automatica il veicolo è privo di cambio di velocità L'alternatore fornisce corrente alternativamente al motore o alla batteria In un motore Diesel, l'autoregolatore del numero di giri serve ad anticipare la mandata del gasolio agli iniettori Fanno parte degli organi della lubrificazione: la coppa dell'olio, il filtro a cartuccia e l'indicatore di pressione La sigla TWI, posta sul fianco dello pneumatico, si trova in corrispondenza degli indicatori di usura La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per il confort di marcia L'indice di velocità di uno pneumatico permette di ricavare la velocità massima di impiego dello pneumatico in buone condizioni di manutenzione La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per la durata dello pneumatico Gli elementi frenanti dei veicoli stradali possono essere del tipo a disco e pastiglie dotate di guarnizione di attrito (ferodo) L'essiccatore o l'anticongelatore si trovano tra il compressore ed i serbatoi dell'aria compressa dell'impianto di frenatura pneumatico o pneumoidraulico Un autocarro pesante non può avere i freni pneumoidraulici perché troppo elastici Una specifica spia rossa accesa sul cruscotto, segnala che uno o più ammortizzatori sono inefficienti Gli ammortizzatori idraulici utilizzano uno speciale liquido resistente alle alte temperature Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore rosso Tutte le riparazioni relative al cambio di velocità devono venire effettuate in officina autorizzata e da personale qualificato Prima di partire, il conducente deve essere certo di non essere in condizioni di sovraccarico di oltre il 5% della portata Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre controllare periodicamente la pressione di gonfiaggio degli pneumatici Un carico di sabbia su un autocarro va protetto con un telo, adeguatamente fissato, che ne impedisca la dispersione
figura 803 figura 60 figura 2 figura 60 figura 302 figura 705
40:00