Scheda 710
È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che non osserva le interruzioni obbligatorie durante il viaggio I periodi di tempo impiegati per la pulizia del veicolo son considerati "tempi di disponibilità" Il cronotachigrafo digitale è uno strumento che registra le attività del conducente, ma non i dati relativi al veicolo Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica la modalità "out of scope" La carta tachigrafica del conducente è rilasciata dagli uffici del lavoro In presenza del segnale raffigurato, il conducente deve prestare attenzione a non avvicinarsi troppo alla banchina perché, essendo alla guida di un veicolo con baricentro alto, potrebbe rischiare di ribaltarsi Il segnale raffigurato, integrato con pannello indicante 5 tonnellate, vieta il transito ai veicoli che trasportano merci se la loro massa complessiva a pieno carico supera le 5 tonnellate Il segnale raffigurato preannuncia un divieto di svolta a sinistra per gli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli che trasportano merci pericolose A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a 6 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto proprio, deve trovarsi l'originale della licenza al trasporto di cose in conto proprio relativa all'autoveicolo con cui si effettua il servizio Il conducente, in caso di incidente ricollegabile ad un suo comportamento, ha l'obbligo di fermarsi, ma non di prestare assistenza Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sulla carreggiata ad almeno un metro dal bordo esterno di essa In caso di sostituzione di una ruota di un autocarro o di un autobus, la ruota di scorta deve essere tolta dal suo vano solo dopo aver sollevato il veicolo con il martinetto idraulico Il limitatore di velocità favorisce la riduzione dell'inquinamento atmosferico Gli sbalzi sono vietati sugli autobus extraurbani, perché ne compromettono la tenuta di strada Il freno motore è azionato tramite il "manettino" del freno di stazionamento a molla, quando lo stesso viene portato a fine corsa Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, da specchi retrovisori troppo grandi Il carico non può, di norma, sporgere anteriormente rispetto alla sagoma del veicolo L'agganciamento fra motrice e rimorchio avviene tramite campana e timone Il modulatore di pressione in funzione del carico controlla, generalmente, l'intensità della forza frenante applicata agli assi posteriori della motrice Il motore Diesel si differenzia dal motore a benzina poiché, nella fase di aspirazione, aspira solo aria Se la marmitta deve essere sostituita, quella nuova può essere di qualunque tipo, purché la sua lunghezza sia uguale o inferiore a quella vecchia La frizione a dischi multipli può essere a secco oppure a bagno d'acqua Il cambio di un veicolo pesante ha in genere più marce di quello di una autovettura Il comando idraulico della frizione sfrutta la pressione dell'olio motore per ridurre lo sforzo del conducente Se la temperatura del liquido di raffreddamento si alza troppo, è necessario introdurre subito del ghiaccio nel vaso di espansione dell'impianto di raffreddamento L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico riduce l'aderenza Gli pneumatici per veicoli pesanti devono avere una camera d'aria interna La serie o rapporto di aspetto indica la percentuale tra l'altezza dello pneumatico e la sua larghezza L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, può essere un numero del tipo "15400" Negli impianti di frenatura pneumoidraulici, deve essere presente un miscelatore per l'aria e l'olio Nei veicoli con impianti di frenatura dotati di ABS si ottiene in genere una riduzione delle distanze di frenatura, soprattutto in condizioni di scarsa aderenza Negli impianti di frenatura ad aria compressa dotati di ABS, il collegamento tra motrice e rimorchio deve prevedere anche uno specifico collegamento elettrico per l'ABS stesso Gli organi di sospensione del veicolo servono a mantenere il più possibile costante il peso aderente delle singole ruote Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore giallo ambra La barra stabilizzatrice frena il coricamento dell'autoveicolo dovuto alla forza centrifuga in curva o a un dislivello stradale trasversale Tutti gli autoveicoli pesanti, se circolanti su autostrada, devono essere dotati di dispositivo paraincastro nella parte anteriore La stabilità del veicolo è indipendente dalle modalità di posizionamento del carico Bisogna periodicamente controllare la pulizia del filtro dell'aria del motore, al fine di garantire una corretta combustione Un carico di sabbia su un autocarro deve essere opportunamente bagnato per impedirne la dispersione durante il trasporto
figura 806 figura 23 figura 60 figura 150 figura 72 figura 709
40:00