Scheda 294
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero regolare è di almeno nove ore I tempi di disponibilità sono quelli durante i quali il conducente può disporre liberamente del proprio tempo Dalla memoria del cronotachigrafo digitale è possibile stampare le attività di una giornata di lavoro del conducente, gli eventi e le anomalie, gli eccessi di velocità e i dati tecnici I carri attrezzi specializzati che operano entro un raggio di 100 km dalla propria base operativa devono essere dotati di cronotachigrafo Se il veicolo è munito di un cronotachigrafo digitale, dalla memoria dell'apparecchio è possibile stampare gli eccessi di velocità verificatisi negli ultimi 10 anni In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che la deformazione della strada comporta una riduzione della velocità esclusivamente in caso di pioggia I mezzi d'opera, quando viaggiano a pieno carico, devono rispettare il limite di velocità di 60 km/h quando circolano fuori dai centri abitati Il pannello a sfondo giallo con impressa in nero la lettera "R" è posto su veicoli che trasportano prodotti alimentari refrigerati Il segnale raffigurato vieta il transito a tutti i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 2,5 tonnellate Chi trasporta latte deve avere la dichiarazione di scorta Il traino di un veicolo in avaria non deve essere necessariamente segnalato Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare il numero di targa, il numero di polizza e la compagnia assicurativa dei veicoli coinvolti Quando si sostituisce la ruota di un asse gemellato occorre assicurarsi che le due ruote non sfreghino tra di loro durante la marcia, per evitare pericolosi surriscaldamenti Il limitatore di velocità può essere disattivato dal conducente sui percorsi urbani Il limitatore di velocità deve essere montato su tutti gli autocarri Non vengono definiti eccezionali i veicoli che superano i limiti di massa ordinariamente previsti dal codice della strada, se non superano anche i limiti di sagoma Per garantire una miglior visibilità diretta della strada, è necessario evitare di lasciare sul cruscotto cartine, agende, appunti, in particolare se di colore chiaro, perché potrebbero creare pericolosi riflessi sul parabrezza Il sovraccarico si ha quando il carico supera per massa il valore di portata del veicolo La ralla a coda di rondine è fissata ad un falso telaio Il servoautodistributore garantisce la frenatura continua e automatica del semirimorchio Se la marmitta deve essere sostituita, quella nuova può essere di qualunque tipo, purché la sua lunghezza sia uguale o inferiore a quella vecchia La frizione può essere di tipo automatico La cartuccia dei filtri del gasolio deve essere sostituita ad ogni revisione periodica del veicolo In un motore Diesel, gli iniettori sregolati causano un peggior comfort di marcia In altitudine, dove la pressione dell'aria è inferiore, diminuisce il rendimento del motore, soprattutto se è di tipo Diesel Il lubrificante protegge dalla corrosione le parti metalliche su cui si deposita L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta la minor tenuta di strada del veicolo La maggior usura del battistrada sul lato interno rispetto a quello esterno è attribuibile anche ad un'eccessiva convergenza delle ruote In caso di lunghi viaggi è opportuno controllare periodicamente la temperatura del battistrada L'uso di pneumatici invernali omologati non sostituisce l'eventuale obbligo di montaggio catene in tratti di strada innevati L'impianto di frenatura di tipo pneumoidraulico è composto, tra l'altro, da un compressore, da alcuni serbatoi d'accumulo per l'aria compressa e dai convertitori pneumoidraulici La frenatura pneumatica è tipica dei veicoli di massa elevata, per i quali è necessaria una grande potenza frenante La massima forza frenante applicabile all'autoveicolo è pari al suo peso aderente In curva, un veicolo sottosterzante tende ad allargare la sua traiettoria L'accensione della spia indicata in figura, può essere determinata da un difettoso funzionamento dell'impianto di accensione L'impianto di sospensioni pneumatiche permette al conducente di variare l'altezza da terra del cassone del veicolo Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre utilizzare sempre il serbatoio del combustibile riempito ad oltre un terzo della sua capacità I cunei fermaruota servono per bloccare le ruote in caso di sosta dei rimorchi isolati di massa superiore a 3,5 tonnellate Tutte le riparazioni relative al cambio di velocità devono venire effettuate in officina autorizzata e da personale qualificato Per il trasporto di merci pericolose devono essere utilizzati veicoli cisterna conforme alle prescrizioni delle norme ATP
figura 1 figura 79 figura 705
40:00