Scheda 302
È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che non osserva le interruzioni obbligatorie durante il viaggio Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero ridotto è di almeno nove ore non più di tre volte la settimana Il cronotachigrafo digitale non permette la stampa dei dati relativi all'attività lavorativa del conducente La carta tachigrafica dell'officina viene utilizzata dal conducente durante le operazioni di riparazione del veicolo Gli autobus in servizio pubblico di linea, ma utilizzati anche in corsa "fuori linea", devono essere dotati di cronotachigrafo Se il segnale raffigurato presegnala un dosso artificiale occorre moderare la velocità per non rischiare di danneggiare le merci trasportate Il segnale raffigurato vieta il transito a tutti i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 2,5 tonnellate In presenza del segnale raffigurato occorre moderare particolarmente la velocità se si è alla guida di una autocisterna carica Il pannello raffigurato invita i conducenti che stanno dietro al veicolo su cui è applicato, a circolare con particolare prudenza A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a 6 tonnellate e portata superiore a 3 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto proprio, deve trovarsi il documento con l'elencazione delle cose trasportate Nel caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo che non è possibile spostare, il conducente deve informare un organo di polizia, astenendosi dal presegnalare la zona Durante le operazioni di traino in situazioni di emergenza, il collegamento tra i due veicoli può avvenire solo a condizione che il veicolo trainante sia munito di gancio di traino omologato I martinetti idraulici in dotazione per la sostituzione di una ruota su un mezzo pesante, possono sollevare fino a 20 tonnellate Il rallentatore può essere di tipo pneumatico o pneumoidraulico Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un veicolo isolato a 3 assi non può superare le 40 tonnellate Al termine dell'uso o alla sua scadenza, la specifica autorizzazione alla circolazione prevista per i veicoli o trasporti eccezionali, va restituita all'ente che l'ha rilasciata Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dalla presenza dell'estintore Se si trasportano carichi sporgenti, occorre verificare che essi non sporgano posteriormente oltre i 3/10 della lunghezza del veicolo La valvola di scarico del distributore duplex si apre quando il conducente rilascia il pedale del freno Nell'impianto di frenatura pneumatico, al servodistributore a triplo comando sono collegati sia i tubi dei freni anteriori che quelli dei freni posteriori della motrice I motori a scoppio e quelli a ciclo Diesel sono ambedue motori a combustione interna La frizione non consente di cambiare marcia quando il veicolo è in movimento Tramite il contagiri posto sul cruscotto, è possibile conoscere il numero di giri delle ruote motrici In un motore a scoppio, il pedale dell'acceleratore influisce sulla posizione della valvola a farfalla Il cambio automatico rende più uniforme la velocità del veicolo, anche durante i cambi di marcia Generalmente, ad ogni cambio dell'olio è bene sostituire anche la cartuccia del relativo filtro Se i fianchi di uno pneumatico sono rigidi vi è un aumento della deriva La sostituzione della ruota di un mezzo pesante è un'operazione non semplice, che richiede prudenza, perizia ed allenamento preventivo Dalla sigla riportata sul cerchio si può ricavarne il diametro di calettamento I fianchi interni degli pneumatici gemellati possono essere rivestiti in lega di alluminio, per poter resistere al reciproco sfregamento I dispositivi di frenatura obbligatori per un autoveicolo sono il freno di servizio ed il freno a mano, che funge sempre anche da freno di soccorso Il modulatore di frenata in funzione del carico necessita di raffreddamento ad aria Gli autoveicoli dotati di impianto frenante pneumoidraulico non possono essere atti al traino Il simbolo raffigurato è posto su una spia a luce blu Gli organi di sospensione del veicolo devono essere regolati prima di intraprendere ogni lungo viaggio Una cattiva registrazione del servosterzo può essere la causa di un effetto sovrasterzante Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre viaggiare sempre con pneumatici gonfiati a pressione superiore all'indicazione generale di due decimi di bar L'intasamento del filtro del combustibile comporta una perdita di efficienza del motore A bordo di un veicolo isolato di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, i cunei fermaruota in dotazione devono essere almeno quattro La sigla ATP si riferisce all'accordo internazionale per il trasporto di derrate deperibili
figura 2 figura 79 figura 4 figura 302 figura 696
40:00