Scheda 553
L'impresa di trasporto non è responsabile per le violazioni alla normativa in materia di tempi di guida e di riposo commesse, durante il lavoro, dai conducenti alle proprie dipendenze quando sono all'estero Il regolamento 561/2006/CE mira ad aumentare il livello di sicurezza stradale Quando il veicolo viene impiegato in attività o servizi che esulano dal campo di applicazione della normativa sociale, il conducente deve selezionare sul cronotachigrafo digitale la modalità "OUT OF SCOPE" Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica la modalità "fuori competenza" La carta tachigrafica del conducente ha validità di 5 anni In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono adeguare la velocità alle condizioni della strada e del carico trasportato Il segnale raffigurato vieta il transito a tutti i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 2,5 tonnellate In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che le deformazioni della strada, se affrontate ad alta velocità, possono provocare la caduta o lo spostamento del carico In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che la deformazione della strada non comporta una riduzione della velocità quando il vano di carico è pieno per metà L'autorizzazione CEMT per trasporti merci in conto terzi, non liberalizzati, svolti al di fuori dell'ambito UE o SEE, può essere quinquennale o decennale Non si deve richiedere l'intervento dell'autorità quando un incidente ha provocato solamente un ferito Il conducente di un autoveicolo che non abbia potuto evitare lo spargimento di materie pericolose, può evitare di presegnalare la zona con il segnale mobile di pericolo se esegue segnali sonori per allontanare gli altri veicoli Una volta montata la ruota di scorta di un autocarro o di un autobus, non è consigliato fermarsi per controllare il serraggio dei dadi La massa massima ammessa sull'asse più caricato non può superare le 14 tonnellate La velocità massima consentita dal limitatore ad un autobus deve essere di 110 km/h Con l'azione del solo freno-motore non è possibile fermare il veicolo in distanze ragionevoli in tutte le situazioni di marcia A bordo di un autoarticolato, durante le svolte a destra nei centri urbani, è fondamentale controllare attraverso gli specchi che il rimorchio non invada i marciapiedi La categoria internazionale N comprende veicoli a motore destinati al trasporto di cose La ralla a coda di rondine è fissata ad un falso telaio In presenza di bielemento frenante, il freno di stazionamento utilizza la forza meccanica fornita da una molla Il volano serve ad aumentare la velocità di rotazione del motore quando il veicolo deve effettuare grossi sforzi (ad esempio: salita ripida) In un motore a quattro tempi, l'albero motore compie due giri per completare un singolo ciclo di funzionamento L'innesto della frizione automatica può avvenire tramite lo spostamento di leve telescopiche Il differenziale permette alle ruote motrici di avere diversa velocità una rispetto all'altra Il comando idraulico della frizione consente di ridurre lo sforzo del conducente Il raffreddamento del motore evita che una temperatura eccessivamente elevata danneggi le varie parti del motore Gli pneumatici dello stesso asse devono essere dello stesso tipo A parità di altre condizioni, il pericolo che si verifichi il fenomeno dell'aquaplaning aumenta con la diminuzione di profondità degli intagli del battistrada La serie o rapporto di aspetto indica la percentuale tra l'altezza dello pneumatico e la sua larghezza Gli pneumatici radiali sono più flessibili di quelli a tele incrociate L'essiccatore o l'anticongelatore si trovano tra il compressore ed i serbatoi dell'aria compressa dell'impianto di frenatura pneumatico o pneumoidraulico Sugli autobus deve essere presente, a disposizione dei passeggeri, un martelletto, posto in una cassetta con vetro a frantumazione, che permetta di azionare i freni di emergenza in caso di incendio Il freno di stazionamento dei veicoli dotati di freni pneumatici, se moderabile, può essere utilizzato per la frenatura di soccorso Gli organi di sospensione del veicolo sono presenti fra le ruote ed il telaio Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore rosso Se si rompe una sospensione a balestra, per circolare in sicurezza è sufficiente gonfiare gli pneumatici del relativo asse di 0,5 bar oltre il valore normale Prima della partenza, il conducente deve verificare la leggibilità delle insegne esterne con la pubblicità dell'azienda proprietaria del veicolo Prima della partenza, il conducente deve controllare la regolarità di pagamento delle rate dell'eventuale leasing gravante sul veicolo Il conducente deve essere in grado di mettere in fase l'impianto di distribuzione di un motore Diesel Il conducente non è responsabile dell'incasso di quanto previsto da una spedizione contrassegno
figura 805 figura 1 figura 79 figura 1 figura 1 figura 705
40:00