Scheda 560
I periodi di permanenza a bordo del veicolo a fianco di un altro conducente (multipresenza) sono considerati tempi di disponibilità Il regolamento 561/2006/CE stabilisce che il periodo massimo di guida settimanale è di cinquantasei ore e che la guida non deve superare le cento ore nell'arco di due settimane consecutive Sul cronotachigrafo, i tempi di disponibilità sono convenzionalmente rappresentati dal simbolo in figura Il tempo registrato sul cronotachigrafo digitale è in UTC (Universal Time Coordinate), cioè fa riferimento all'ora di Greenwich La carta tachigrafica dell'azienda permette di bloccare o sbloccare il cronotachigrafo digitale dei propri veicoli Il divieto di circolazione nei giorni festivi per i veicoli adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate non si applica ai veicoli muniti di pannelli a sfondo verde con impressa in nero la lettera "a", autorizzati dal Prefetto In presenza del segnale raffigurato il conducente, essendo alla guida di un veicolo ingombrante, deve accertarsi con molta prudenza che i veicoli provenienti dal senso contrario siano disposti a dargli la precedenza Il segnale raffigurato preannuncia una curva pericolosa a destra per gli autocarri in transito In presenza del segnale raffigurato il conducente di un autogru, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, non può sorpassare un motociclo anche se la manovra può compiersi entro la semicarreggiata La carta tachigrafica è rilasciata dalla Camera di commercio In caso di incidente in galleria che blocca il traffico, occorre spegnere il motore lasciando la chiave di accensione inserita Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare, qualora ce ne fosse il bisogno, le generalità di eventuali testimoni, purché non siano passeggeri trasportati È possibile posizionare il martinetto idraulico in qualunque parte del veicolo Per sbalzo di un veicolo si intende la pendenza massima che esso può superare quando circola a vuoto Tutti i veicoli isolati che superano la lunghezza di 12 metri sono considerati veicoli eccezionali Nel rallentatore elettromagnetico, lo statore è fissato al piantone dello sterzo mentre i dischi del rotore sono calettati sull'albero primario del cambio In un veicolo pesante, lo specchio retrovisore esterno principale sinistro permette la visione indiretta di un tratto di strada retrostante, a sinistra del veicolo La categoria internazionale N1 comprende veicoli destinati al trasporto di cose, aventi massa massima non superiore a 5 tonnellate La ralla del rimorchio permette la rotazione del timone rispetto al telaio Nell'impianto di frenatura pneumatico, il servodistributore a triplo comando, garantisce la frenatura del rimorchio in caso di avaria del tubo automatico Le candele a scintilla sono utilizzate sia nei motori a scoppio che in quelli Diesel Il motore Diesel si differenzia dal motore a benzina in quanto ha un maggior rapporto di compressione Il "battito in testa" è indice del fatto che i pistoni vanno a colpire la testata a ogni giro Il motore Diesel non è "autoregolante" per quanto riguarda il numero di giri al minuto I veicoli con doppio asse sterzante sono dotati di due frizioni separate Il ventilatore dell'impianto di raffreddamento viene spento nelle lunghe discese Il battistrada deve avere, per legge, uno spessore minimo degli intagli di 1,6 millimetri su almeno l'80% della sua superficie L'aderenza del veicolo sull'asfalto è minore se le ruote sono gemellate L'aquaplaning non può verificarsi se gli intagli del battistrada hanno almeno quattro millimetri di profondità Il battistrada deve essere realizzato con tasselli indeformabili Eventuali formazioni di ghiaccio nelle tubazioni dei freni ad aria compressa possono bloccare le valvole del regolatore di pressione e del distributore duplex La frenatura pneumatica è tipica dei veicoli di massa elevata, per i quali è necessaria una grande potenza frenante Il sistema di frenatura di un veicolo pesante può essere di tipo pneumatico integrale o pneumoidraulico L'inefficienza degli ammortizzatori aumenta il pericolo di aquaplaning L'efficienza degli ammortizzatori migliora la sicurezza del veicolo durante la marcia L'indicazione di un eccesso di pressione dell'aria nei serbatoi dell'impianto frenante, può essere causata da un difettoso funzionamento del gruppo di regolazione e controllo In caso di incidente stradale, se vengono riscontrate gravi mancanze agli obblighi di manutenzione del veicolo coinvolto, vi è il rischio di raddoppio della cifra da rimborsare Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre utilizzare sempre il serbatoio del combustibile riempito ad oltre un terzo della sua capacità Se si introduce acqua o liquido nel radiatore quando il motore è molto caldo c'è il rischio di crepare il monoblocco o di deformare la testata Le merci che richiedono un rapido trasporto per essere consumate fresche, o attenzioni particolari per la loro conservazione, sono classificate come "dietetiche"
figura 806 figura 53 figura 150 figura 60
40:00